AGCOM:DELIBERA 302/22/CONS

Richiamo alla corretta applicazione dei principi a tutela del pluralismo e della parità di trattamento nei programmi di informazione durante la seconda fase della campagna per le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica fissate per il giorno 25 settembre 2022 (V.https://www.agcom.it/)

Pubblicato in: News-Parlalex

La scomparsa della professoressa Lorenza Carlassare

Con Lorenza Carlassare(1931-2022) scompare, ma solo fisicamente, una figura significativa del diritto costituzionale italiano degli ultimi sessanta anni, ma sopratutto un simbolo dell’emancipazione femminile nell’ambito del Diritto costituzionale (v. il Convegno Differenze di genere in alcuni SSD dell’area giuridica,https://www.nomos-leattualitaneldiritto.it/nomos/nomos-2-2021/) e della difesa del testo costituzionale del 1948. Fulco Lanchester

Pubblicato in: News-Parlalex

La scomparsa del prof. Maurizio Fioravanti

Domani 3 agosto 2022,a Prato, si terranno le esequie di Maurizio Fioravanti, emerito di Storia del diritto medioevale e moderno  nella Facoltà fiorentina di Giurisprudenza e allievo di Paolo Grossi,recentemente scomparso a Massa.In questo doloroso momento, la rivista “Nomos.Le attualità nel diritto” porge alla Famiglia e agli allievi le più sentite ed affettuose condoglianze.

Pubblicato in: News-Parlalex

LA SCOMPARSA DEL PROFESSOR PAOLO GROSSI

E’ scomparso, nel corso della notte tra il 3 e il 4 luglio,  il professor PAOLO GROSSI, emerito di Storia del diritto italiano nell’Università di Firenze e presidente emerito della Corte costituzionale. La Fondazione Paolo Galizia-Storia e libertà ,del  cui comitato scientifico faceva parte, ne ricorda commossa la profonda  dottrina,il magistero esemplare, lo ‘stile fiorentino’ … Leggi tutto “LA SCOMPARSA DEL PROFESSOR PAOLO GROSSI”

Pubblicato in: News-Parlalex

Dialoghi sull’ordinamento francese del XXI secolo:”Dopo le elezioni presidenziali e legislative del 2022″

7 luglio 2022, ore 10.00 – Sala Lauree Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione – Sapienza Università di Roma Giulia Caravale, Direttrice del Master in Istituzioni parlamentari “Mario Galizia” per consulenti d’Assemblea INTRODUCE E MODERA Paola Piciacchia, Sapienza Università di Roma INTERVENTI Fulco Lanchester, Sapienza Università di Roma Otto Pfersmann, École des hautes études en … Leggi tutto “Dialoghi sull’ordinamento francese del XXI secolo:”Dopo le elezioni presidenziali e legislative del 2022″”

Pubblicato in: News-Parlalex

Angioletta Sperti, La Corte costituzionale ritorna sul controllo sui vizi formali del decreto-legge. Riflessioni a margine della sent. n. 8 del 2022

Abstract [It] L’articolo muove dalla sentenza n. 8 del 2022 della Corte costituzionale e, dopo aver ricostruito il quadro giurisprudenziale e dottrinale che ha fatto seguito alle note sentenze del 2007 e 2008, si propone di svolgere alcune riflessioni sull’effettiva ampiezza del sindacato della Corte costituzionale sui vizi formali del decreto-legge. Esso evidenzia come gli … Leggi tutto “Angioletta Sperti, La Corte costituzionale ritorna sul controllo sui vizi formali del decreto-legge. Riflessioni a margine della sent. n. 8 del 2022”

Pubblicato in: Corti costituzionali, Nomos, Osservatorio sulla Corte costituzionale | Contrassegnato Corte costituzionale, Nomos 1/2022, sentenza n. 8 del 2022, vizi del decreto legge

Federico Girelli, Giudizio di costituzionalità e dimensione “individuale” della rappresentanza politica

Abstract [It] L’art. 67 Cost. raramente è utilizzato quale parametro di legittimità costituzionale delle leggi. Nel caso di specie è l’unico parametro evocato dal giudice a quo. In questo caso la disposizione costituzionale poteva essere utilizzata come parametro di validità del contratto anziché della legge. L’art. 67 Cost. tutela l’esercizio della rappresentanza politica sia nella … Leggi tutto “Federico Girelli, Giudizio di costituzionalità e dimensione “individuale” della rappresentanza politica”

Pubblicato in: - CORTI COSTITUZIONALI E ALTRI ORGANI DI GIUSTIZIA COSTITUZIONALE -, Nomos, Osservatorio sulla Corte costituzionale | Contrassegnato art. 67 Cost., autonomia parlamentare, Corte costituzionale, Nomos 1/2022, rappresentanza

Celeste Chiariello, Le nuove frontiere della discrezionalità valutativa della Corte costituzionale: la tollerabilità della normativa illegittima

Abstract [It] Sinora la Corte costituzionale si era pressoché limitata a modulare la retroattività degli effetti delle proprie sentenze di incostituzionalità, intervenendo sui rapporti sorti nel passato. Con la sentenza n. 41 del 2021 il Giudice delle leggi, pur accertando la incostituzionalità della normativa scrutinata, con una sentenza di tipo additivo si spinge a differirne … Leggi tutto “Celeste Chiariello, Le nuove frontiere della discrezionalità valutativa della Corte costituzionale: la tollerabilità della normativa illegittima”

Pubblicato in: - CORTI COSTITUZIONALI E ALTRI ORGANI DI GIUSTIZIA COSTITUZIONALE -, Corti costituzionali, Nomos, Osservatorio sulla Corte costituzionale | Contrassegnato Corte costituzionale, effetti temporali, Nomos 1/2022, Osservatorio sulla Corte costituzionale

Enrico Campelli, L’ordinamento libanese tra crisi economico-politica e confessionalismo costituzionale

ABSTRACT Ad un anno dalla tragica esplosione di Beirut, e nel pieno di una gravissima economica, il saggio si propone di analizzare il tema del confessionalismo costituzionale libanese e delle attuali criticità esistenti nell’ assetto istituzionale del paese. Attraverso una ricostruzione storico-giuridica della cronica instabilità politica, partendo dalla Prima Repubblica Libanese, passando per gli Accordi … Leggi tutto “Enrico Campelli, L’ordinamento libanese tra crisi economico-politica e confessionalismo costituzionale”

Pubblicato in: ISTITUZIONI NEL MONDO, Nomos, Saggi | Contrassegnato Confessionalismo, Enrico Campelli, Libano, Nomos 2/2021

Giovanna Pistorio, L’OPERATIVITÀ MULTILIVELLO DELLA LEALE COLLABORAZIONE. Nota all’ordinanza n. 182 del 2020 della Corte costituzionale

Come leitmotiv che ricorre nella giurisprudenza costituzionale più recente, insinuandosi nei meandri più diversi ed eterogenei, il principio di leale collaborazione implica una dinamica e costruttiva interazione «fra i diversi sistemi di garanzia (…) affinché sia assicurata la massima salvaguardia dei diritti»1. Non è certo una novità che la Corte invochi il principio di leale … Leggi tutto “Giovanna Pistorio, L’OPERATIVITÀ MULTILIVELLO DELLA LEALE COLLABORAZIONE. Nota all’ordinanza n. 182 del 2020 della Corte costituzionale”

Pubblicato in: - CORTI COSTITUZIONALI E ALTRI ORGANI DI GIUSTIZIA COSTITUZIONALE -, Nomos | Contrassegnato Corti, Giovanna Pistorio, Nomos 1-2021

Federica Mannella, Oltre un serio avvertimento al legislatore? La Corte costituzionale e la nuova categoria di “nati non riconoscibili” Nota alla sentenza n.32 del 2021 della Corte costituzionale

La delicata tematica relativa alla filiazione delle coppie dello stesso sesso e dei connessi diritti dei soggetti coinvolti, figli e genitori, biologici o intenzionali che siano, cerca ancora animosamente una soluzione: considerata la persistente inerzia del legislatore, le domande di tutela sono continuamente rivolte ai giudici, chiamati a operare caso per caso nel preminente interesse … Leggi tutto “Federica Mannella, Oltre un serio avvertimento al legislatore? La Corte costituzionale e la nuova categoria di “nati non riconoscibili” Nota alla sentenza n.32 del 2021 della Corte costituzionale”

Pubblicato in: - CORTI COSTITUZIONALI E ALTRI ORGANI DI GIUSTIZIA COSTITUZIONALE -, Nomos | Contrassegnato Corti, Federica Mannella, Nomos 1-2021

Elena Malfatti, Ri-costruire la ‘regola’ del cognome: una long story a puntate (e anche un po’ a sorpresa)

E’ indubbio che l’ordinanza n. 18 dell’11 febbraio 2021, di autorimessione di questione di legittimità costituzionale, presenti diversi aspetti di interesse, come dimostra indirettamente il fatto che, nel giro di poche settimane dal deposito della motivazione, essa abbia dato luogo a pregevoli commenti dottrinali1. In questo piccolo lavoro cercherò di evidenziare qualcosa di nuovo, o … Leggi tutto “Elena Malfatti, Ri-costruire la ‘regola’ del cognome: una long story a puntate (e anche un po’ a sorpresa)”

Pubblicato in: - CORTI COSTITUZIONALI E ALTRI ORGANI DI GIUSTIZIA COSTITUZIONALE -, Nomos | Contrassegnato Corti, Elena Malfatti, Nomos 1-2021

Nannerel Fiano, Una nuova frontiera della modulazione degli effetti nel tempo. Riflessioni a margine della sent. Cost. n. 41 del 2021

Il tema della modulazione degli effetti nel tempo ha conosciuto, come noto, un rinnovato dibattito in seguito all’adozione della sentenza della Corte costituzionale del 9 febbraio 2015, n. 10, del tutto innovativa nel panorama della giurisprudenza costituzionale temporalmente manipolativa in ragione della dichiarazione, ex professo1, della libera disponibilità da parte del Custode delle leggi dei … Leggi tutto “Nannerel Fiano, Una nuova frontiera della modulazione degli effetti nel tempo. Riflessioni a margine della sent. Cost. n. 41 del 2021”

Pubblicato in: - CORTI COSTITUZIONALI E ALTRI ORGANI DI GIUSTIZIA COSTITUZIONALE -, Nomos | Contrassegnato Corti, Nannerel Fiano, Nomos 1-2021

Carlo Colapietro – Simone Barbareschi, Motivazione, tempo e strumentalità del bilancio: le coordinate giurisprudenziali sul rapporto tra diritti fondamentali e risorse finanziare alla luce della sentenza n. 152 del 2020. Rischiose variazioni ritmiche in una straordinaria composizione

La sentenza 23 luglio 2020, n. 152, con la quale la Corte costituzionale si è pronunciata sulla disciplina della pensione di inabilità, rappresenta una preziosa occasione per tornare ad indagare la giurisprudenza costituzionale al tempo della crisi economica. La decisione consente, infatti, di soffermarsi sulla stagione idealmente inaugurata, più di un lustro fa, con le … Leggi tutto “Carlo Colapietro – Simone Barbareschi, Motivazione, tempo e strumentalità del bilancio: le coordinate giurisprudenziali sul rapporto tra diritti fondamentali e risorse finanziare alla luce della sentenza n. 152 del 2020. Rischiose variazioni ritmiche in una straordinaria composizione”

Pubblicato in: Corti costituzionali, Nomos | Contrassegnato Carlo Colapietro, Corti, Simone Barbareschi