Stefano Ceccanti, Recensione a G. Formigoni, P. Pombeni, G. Vecchio, Storia della Democrazia cristiana. 1943-1993, Bologna, Il Mulino, 2023, pp. 720

In poco più di 700 pagine Guido Formigoni, Paolo Pombeni e Giorgio Vecchio ci propongono una completa “Storia della Democrazia Cristiana 1943.1993”, edita dal Mulino, di cui si sentiva obiettivamente la mancanza, intrecciando tutte le dimensioni del partito, quella societaria, quella statuale-istituzionale, nonché l’intreccio tra partito debolmente unitario e fortemente plurale. […] Scarica il testo … Leggi tutto “Stefano Ceccanti, Recensione a G. Formigoni, P. Pombeni, G. Vecchio, Storia della Democrazia cristiana. 1943-1993, Bologna, Il Mulino, 2023, pp. 720”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Democrazia cristiana, Nomos 3/2023, Sistema politico, Stefano Ceccanti, storia costituzionale, storia costituzionale italiana

Stefano Ceccanti, Recensione a M. Marchi, Presidenzialismo a metà. Modello francese, passione italiana, Bologna, Il Mulino, 2023, pp. 272

Lo storico Michele Marchi in questo suo recente testo “Presidenzialismo a metà- Modello francese, eccezione italiana”, edito dal Mulino, intende fare il punto sulla nascita, l’evoluzione e lo stato di salute della forma di governo francese, anche a partire dalle letture italiane della stessa. […] Scarica il testo in formato PDF

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Costituzione francese, forma di governo, forma di governo francese, regime semipresidenziale, Semipresidenzialismo, Stefano Ceccanti

Casimiro Coniglione, Recensione a A. Lo Giudice, Il dramma del giudizio, Milano-Udine, Mimesis, 2023, pp. 202.

L’attività dei giudicanti, contrariamente a quanto si pensi, non può (né deve) essere una mera applicazione meccanica della legge. Tale rappresentazione – eredità dell’assolutismo politico che nel parificare i processi argomentativi alle rigide forme del sillogismo attraverso un processo di monopolio epistemologico in cui le premesse cognitive erano, ex ante, stabilite dal legislatore (cfr. M. … Leggi tutto “Casimiro Coniglione, Recensione a A. Lo Giudice, Il dramma del giudizio, Milano-Udine, Mimesis, 2023, pp. 202.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Casimiro Coniglione, giudici comuni, giudici costituzionali, Magistratura, potere giurisdizionale

Davide Lanfranco, Recensione a T. Boeri, R. Perotti, PNRR. La grande abbuffata, Milano, Feltrinelli, 2023, pp. 208

Uno dei doveri degli studiosi è, a mio avviso, quello, se non di confutare, almeno di mettere in discussione le “certezze granitiche” del dibattito pubblico, soprattutto quando i fatti dimostrano che la realtà è diversa dalla narrazione diffusa e pongono dubbi sulle “magnifiche sorti e progressive” della collettività. Il testo scritto da Tito Boeri e … Leggi tutto “Davide Lanfranco, Recensione a T. Boeri, R. Perotti, PNRR. La grande abbuffata, Milano, Feltrinelli, 2023, pp. 208”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Davide Lanfranco, investimenti europei, PNNR, programmazione economica, Recovery fund

Carlo Mazzoleni, Recensione a A. Di Stasi, R. Cadin, A. Iermano e V. Zambrano (a cura di), Donne migranti e violenza di genere nel contesto giuridico internazionale ed europeo, Napoli, Editoriale Scientifica, 2023, pp. 903

La voluminosa opera in esame, costituita da ventotto contributi a firma di trentuno tra autrici e autori (di qui in avanti “Autori”), si aggiunge alla serie di iniziative riconducibili al Progetto di ricerca di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN) “Migrazioni internazionali, Stato, sovranità, diritti umani: questioni giuridiche aperte” (coordinato dalla prof.ssa A. Di Stasi in veste … Leggi tutto “Carlo Mazzoleni, Recensione a A. Di Stasi, R. Cadin, A. Iermano e V. Zambrano (a cura di), Donne migranti e violenza di genere nel contesto giuridico internazionale ed europeo, Napoli, Editoriale Scientifica, 2023, pp. 903”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Carlo Mazzoleni, diritti umani, Migrazioni internazionali, sovranità, Stato, Violenza sessuale, violenza sulle donne

Simone Pitto, Recensione a L. Scaffardi, G. Formici (eds.), Novel Foods and Edible Insects in the European Union: An Interdisciplinary Analysis, Cham, Springer Nature, 2022, pp. 177

La premessa da cui muove l’analisi condotta nel volume curato da Lucia Scaffardi e Giulia Formici è lo stato di profonda sofferenza dei sistemi alimentari, sotto pressione da diversi punti di vista. Cambiamento climatico, deterioramento delle risorse ambientali, aumento della popolazione globale e shock sistemici socio-politici come guerre, crisi di approvvigionamento ed eventi pandemici rappresentano … Leggi tutto “Simone Pitto, Recensione a L. Scaffardi, G. Formici (eds.), Novel Foods and Edible Insects in the European Union: An Interdisciplinary Analysis, Cham, Springer Nature, 2022, pp. 177”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Cambiamento climatico, food safety, food security, sicurezza alimentare, Simone Pitto, sistemi alimentari

Valeria Vanacore, Recensione a A. PORTINARI, Donne in politica. Dalle suffragette all’attuale rappresentanza femminile, Milano, FrancoAngeli, 2022, pp. 180

Il Volume di Alessandra Portinari offre un’analisi duplice: da un lato traccia i percorsi storici che hanno portato all’inclusione delle donne nel panorama politico italiano e dall’altro esamina la situazione corrente della rappresentanza femminile nelle istituzioni, con uno sguardo particolare ai livelli regionali e locali. Attraverso uno studio comparativo, Portinari si propone di analizzare le … Leggi tutto “Valeria Vanacore, Recensione a A. PORTINARI, Donne in politica. Dalle suffragette all’attuale rappresentanza femminile, Milano, FrancoAngeli, 2022, pp. 180”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Diritto di voto, donne, Nomos 3/2023, rappresentanza politica, Valeria Vanacore

Emanuele Gabriele, Recensione a L.M. PEPE, Costituzionalismi senza Costituzioni. L’esperienza scozzese nel diritto comparato, Milano, Wolters Kluwer – Cedam, 2023, pp. 310

Identificare i caratteri propri del costituzionalismo scozzese, ossia di un modello ordinamentale sub-statale, secolarmente ancorato ad un altro, quello inglese, eppure conservante molte delle proprie caratteristiche giuridiche, in un’alterità che gli ha permesso di mantenere le sue eredità storiche, è senz’altro un’operazione complessa, che necessita di un’approfondita conoscenza non soltanto delle peculiarità costituzionali, ma pure … Leggi tutto “Emanuele Gabriele, Recensione a L.M. PEPE, Costituzionalismi senza Costituzioni. L’esperienza scozzese nel diritto comparato, Milano, Wolters Kluwer – Cedam, 2023, pp. 310”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato costituzionalismo, Emanuele Gabriele, Modello Westminster, Nomos 3/2023, Scozia

Armando Saitta, Recensione a L. VIOLINI (a cura di), One Health. Dal paradigma alle implicazioni giuridiche, Torino, Giappichelli, 2023, pp. 169

È sempre diffusa all’interno della letteratura scientifica la convinzione che la salute umana sia interdipendente da quella fluoro-faunistica. Tale idea non è affatto recente, dal momento che già nel XIX secolo l’insigne scienziato Rudolf Virchow riconobbe «l’esistenza delle zoonosi, infezioni o malattie che possono essere trasmesse dagli animali agli esseri umani» (p. 9), quasi un … Leggi tutto “Armando Saitta, Recensione a L. VIOLINI (a cura di), One Health. Dal paradigma alle implicazioni giuridiche, Torino, Giappichelli, 2023, pp. 169”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Armando Saitta, Cambiamento climatico, Nomos 3/2023, one health, tutela salute

Giovanni Terrano, A. CELOTTO, Recensione a A. Celotto, Fondata sul lavoro, Milano, Mondadori, 2022, pp. 173

Il romanzo di Alfonso Celotto “Fondata sul lavoro”, offre importanti spunti di riflessione sulle motivazioni che spinsero i nostri Padri Costituenti alla formulazione dell’art. 1 della Costituzione. Come sappiamo, la nostra Carta costituzionale è sorta in virtù di un compromesso storico fra le diverse forze politiche esistenti dopo il secondo conflitto mondiale, pervase da idee … Leggi tutto “Giovanni Terrano, A. CELOTTO, Recensione a A. Celotto, Fondata sul lavoro, Milano, Mondadori, 2022, pp. 173”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Assemblea costituente, Costituzione della Repubblica italiana, Giovanni Terrano, lavoro, Nomos 3/2023

Luca Bartolucci, Recensione a G. Melis, A. Natalini (a cura di), Governare dietro le quinte. Storia e pratica dei gabinetti ministeriali, Bologna, Il Mulino, 2023, pp. 202

Il volume curato da Guido Melis e Alessandro Natalini verte sulla storia e l’attualità dei gabinetti ministeriali – gli uffici di diretta collaborazione col Governo – dal 1861 al 2023. I primi gabinetti, intesi come gruppi di persone che collaboravano con importanti personalità a cominciare dal re, risalgono al XVI secolo. Il termine “gabinetti” (come … Leggi tutto “Luca Bartolucci, Recensione a G. Melis, A. Natalini (a cura di), Governare dietro le quinte. Storia e pratica dei gabinetti ministeriali, Bologna, Il Mulino, 2023, pp. 202”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato forma di governo, Gabinetti, governo, Luca Bartolucci, Ministeri, Ministero, Nomos 3/2023, storia costituzionale

Rassegna di giurisprudenza. Schede di lettura (n. 2/2023)

Rassegna di giurisprudenza. Schede di lettura Sentenza n. 81 del 2023 Sentenza n. 88 del 2023 Sentenza n. 89 del 2023 Sentenza n. 94 del 2023 Sentenza n. 98 del 2023 Sentenza n. 101 del 2023 Sentenza n. 105 del 2023 Sentenza n. 110 del 2023 Sentenza n. 111 del 2023 Sentenza n. 112 del … Leggi tutto “Rassegna di giurisprudenza. Schede di lettura (n. 2/2023)”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Corte costituzionale, Nomos 2/2023, Rassegna di giurisprudenza, Schede di lettura

Stefano Ceccanti, Recensione a C. García de Andoin, Fernando de Los Rios. La construcción del Estado Laico, Valencia, Tirant Humanidades, 2023, pp. 866

In questo amplissimo volume, Fernando de Los Rios. La construcción del Estado Laico, Valencia, Tirant Humanidades, 2023, il politologo e teologo basco Carlos Garcia de Andoin, ci descrive in sostanza il socialista umanista e riformista Fernando de los Ríos (1879-1949) come un precursore dell’equilibrio tra libertà religiosa e laicità a cui si è giunti con … Leggi tutto “Stefano Ceccanti, Recensione a C. García de Andoin, Fernando de Los Rios. La construcción del Estado Laico, Valencia, Tirant Humanidades, 2023, pp. 866”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Ceccanti, Fernando de los Ríos, Laicità, LIBERTÀ RELIGIOSA, Nomos 3/2023, PRINCIPIO DI LAICITÀ

Federico Serini, Alcune considerazioni sulla regolazione delle manifestazioni di pensiero false on-line tra poteri pubblici e privati a margine del volume di Silvia Sassi “Disinformazione contro Costituzionalismo”, Napoli, Editoriale scientifica, 2021, pp. 228

Sebbene la disinformazione non rappresenti una novità nella storia dell’uomo, solo recentemente questo fenomeno ha destato l’interesse degli Stati e degli studiosi. Con il volume “Disinformazione contro Costituzionalismo”, edito nel 2021 per Editoriale scientifica, Silvia Sassi, docente di Diritto pubblico comparato presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Firenze, dove insegna anche Diritto costituzionale … Leggi tutto “Federico Serini, Alcune considerazioni sulla regolazione delle manifestazioni di pensiero false on-line tra poteri pubblici e privati a margine del volume di Silvia Sassi “Disinformazione contro Costituzionalismo”, Napoli, Editoriale scientifica, 2021, pp. 228”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato costituzionalismo, diritto comparato, Disinformazione, Fake news, Nomos 3/2023, Serini

Anna Maria De Luca, Recensione a G. GALLONE, Riserva di umanità e funzioni amministrative, Padova, Cedam Wolters Kluwer, 2023, pp. 284

Il volume del Consigliere di Stato Giovanni Gallone affronta un argomento di stretta attualità: la tutela della dignità della persona come limite alla disumanizzazione dell’amministrazione automatizzata. Attraverso un’indagine originale e completa di riflessioni che spaziano dall’etico al giuridico, l’Autore finisce per ricondurre la tutela della dignità umana al principio della riserva di umanità a cui … Leggi tutto “Anna Maria De Luca, Recensione a G. GALLONE, Riserva di umanità e funzioni amministrative, Padova, Cedam Wolters Kluwer, 2023, pp. 284”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato 2/2023, De Luca, Gallone, Nomos, Nomos 3/2023, Recensione, riserva di umanità

Andrea Fiorentino, Recensione a L.A. Nocera, Costituzionalismo differenziale e identità indigene. Il laboratorio boliviano nella comparazione, Milano, Milano University Press, 2022, pp. 183

In un momento nel quale l’ondata del nuevo constitucionalismo latinoamericano sembra essersi infranta contro il rechazo del progetto di nuova Costituzione cilena (4 settembre 2022), con il rischio di rifluire in una risacca (come appaiono presagire i risultati delle elezioni per il Consiglio costituzionale del maggio 2023), potrebbe rivelarsi utile tornare a riflettere, in una … Leggi tutto “Andrea Fiorentino, Recensione a L.A. Nocera, Costituzionalismo differenziale e identità indigene. Il laboratorio boliviano nella comparazione, Milano, Milano University Press, 2022, pp. 183”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato America Latina, costituzionalismo, Costituzione cilena, Fiorentino, Nomos 3/2023

Davide Lanfranco, Recensione a M. Croce, A. Salvatore (a cura di), Carl Schmitt Costituzione e Istituzione, Macerata, Quodlibet Ius, 2022, pp. 173

Una domanda è inevitabile nell’approcciarsi ai testi, inediti o non ancora tradotti in italiano, di Carl Schmitt, ovvero se ci si troverà di fronte al Carl Schmitt giurista od al Carl Schmitt teorico politico. Non potrebbe essere diversamente, per un autore che può essere, facilmente definito, sia il più politico tra i giuristi sia il … Leggi tutto “Davide Lanfranco, Recensione a M. Croce, A. Salvatore (a cura di), Carl Schmitt Costituzione e Istituzione, Macerata, Quodlibet Ius, 2022, pp. 173”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Carl Schmitt, costituzionalismo, dottrina dello stato, Lanfranco, Nomos 3/2023

Juan Fernando Segovia, Recensione a R. Di Marco, Diritti e “nuovi” diritti, Torino, Giappichelli, 2021, pp. 384

El filósofo italiano del derecho Rudi Di Marco ha publicado recientemente un estudio sobre el problema del fundamento del derecho y de los derechos humanos. Conocía del Autor su tesis doctoral sobre la autodeterminación y el derecho, obra que me sorprendió gratamente por su densidad, su profundidad y su método -si puede llamársele así- «metafísico», … Leggi tutto “Juan Fernando Segovia, Recensione a R. Di Marco, Diritti e “nuovi” diritti, Torino, Giappichelli, 2021, pp. 384”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato diritti umani, Diritto all’autodeterminazione, Fondamento del diritto, metafisica, Nomos 3/2023, Segovia

Antonio Smurro, Recensione a L. Chieffi, Salute, Regioni e questione meridionale, Torino, Giappichelli, 2022, pp. 138

Il volume di Lorenzo Chieffi, professore ordinario di Diritto Pubblico e Costituzionale del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, affronta temi legati alla regionalizzazione del settore sanitario e socio-sanitario e, in un’ottica promozionale del sistema delle autonomie, sviluppa un’attenta riflessione sulla questione meridionale di cui da tempo si erano perse le … Leggi tutto “Antonio Smurro, Recensione a L. Chieffi, Salute, Regioni e questione meridionale, Torino, Giappichelli, 2022, pp. 138”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato diritto alla salute, Nomos 3/2023, regionalismo, regionalismo differenziato, Regioni, Smurro, tutela salute

Valeria Vanacore, Recensione a L. Valent, La “Lady di ferro”, Margaret Thatcher tra politica interna e politica estera (1979 – 1990), Milano, FrancoAngeli, 2022, pp. 190

Lucio Valent è uno studioso di storia del Regno Unito, dell’Europa e delle sue istituzioni e in questo volume ne racconta il suo punto di vista, analizzando la figura di Margaret Thatcher nel complesso meccanismo delle relazioni europee e internazionali, inquadrando il suo operato nella prospettiva storica del Regno Unito. Il testo conta tre macro-capitoli … Leggi tutto “Valeria Vanacore, Recensione a L. Valent, La “Lady di ferro”, Margaret Thatcher tra politica interna e politica estera (1979 – 1990), Milano, FrancoAngeli, 2022, pp. 190”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Margaret Thatcher, Nomos 3/2023, Prime Minister, Regno Unito, Vanacore