Fulco Lanchester, Predieri e la forma di governo

L’evento di oggi è duplice: da un lato la presentazione della nuova edizione del libro di Alberto Predieri sul Presidente del Consiglio dei Ministri del 1951; dall’altro la implicita discussione sul ddl 935 relativo al cosiddetto premierato 2024 (anche sulla base della introduzione per lo stesso volume effettuata da Augusto Barbera, attuale Presidente della Corte … Leggi tutto “Fulco Lanchester, Predieri e la forma di governo”

Pubblicato in: Anticipazioni n. 1/2024 - Il Presidente del Consiglio dei ministri e l'opera di Alberto Predieri, Nomos | Contrassegnato Anticipazioni a Nomos n. 1/2024, forma di governo, Fulco Lanchester, neoparlamentarismo, Predieri

Guido Rivosecchi, Il presidente della Repubblica tra poteri “deformalizzati” e garanzia politica della Costituzione (brevi riflessioni a margine di un volume curato da D. Paris)

Il volume curato da Davide Paris (Il primo mandato di Sergio Mattarella. La prassi presidenziale tra continuità ed evoluzione, Napoli, Editoriale Scientifica, 2022) raccoglie gli atti di un Convegno tenutosi presso l’Università di Foggia, dichiaratamente rivolto a tracciare un bilancio del mandato di Sergio Mattarella. L’analisi è stata ulteriormente integrata dagli interventi inviati in risposta … Leggi tutto “Guido Rivosecchi, Il presidente della Repubblica tra poteri “deformalizzati” e garanzia politica della Costituzione (brevi riflessioni a margine di un volume curato da D. Paris)”

Pubblicato in: Anticipazioni n. 1-2024 - Il ruolo del Capo dello Stato nella storia della Costituzione repubblicana, Nomos | Contrassegnato Anticipazioni Nomos 1/2024, Convegni, forma di governo, Presidente della Repubblica, Rivosecchi

Stefano Ceccanti, Recensione a M. Marchi, Presidenzialismo a metà. Modello francese, passione italiana, Bologna, Il Mulino, 2023, pp. 272

Lo storico Michele Marchi in questo suo recente testo “Presidenzialismo a metà- Modello francese, eccezione italiana”, edito dal Mulino, intende fare il punto sulla nascita, l’evoluzione e lo stato di salute della forma di governo francese, anche a partire dalle letture italiane della stessa. […] Scarica il testo in formato PDF

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Costituzione francese, forma di governo, forma di governo francese, regime semipresidenziale, Semipresidenzialismo, Stefano Ceccanti

Rosa Iannaccone, Processi costituenti e disegno istituzionale nel Messico pre-rivoluzionario

Abstract [It]: L’analisi dello sviluppo temporale degli ordinamenti è di particolare interesse per lo studio costituzional-comparativo e lo studio dell’evoluzione delle carte costituzionali permette di comprendere le caratteristiche assunte dal disegno delle istituzioni e dalle loro funzioni. Proprio alla luce di quanto appena menzionato, in questo lavoro ci si pone l’obiettivo di illustrare l’evoluzione della forma … Leggi tutto “Rosa Iannaccone, Processi costituenti e disegno istituzionale nel Messico pre-rivoluzionario”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato evoluzione costituzionale, forma di governo, Messico pre-rivoluzionario, Nomos, Rosa Iannaccone, Saggi

Luca Bartolucci, Recensione a G. Melis, A. Natalini (a cura di), Governare dietro le quinte. Storia e pratica dei gabinetti ministeriali, Bologna, Il Mulino, 2023, pp. 202

Il volume curato da Guido Melis e Alessandro Natalini verte sulla storia e l’attualità dei gabinetti ministeriali – gli uffici di diretta collaborazione col Governo – dal 1861 al 2023. I primi gabinetti, intesi come gruppi di persone che collaboravano con importanti personalità a cominciare dal re, risalgono al XVI secolo. Il termine “gabinetti” (come … Leggi tutto “Luca Bartolucci, Recensione a G. Melis, A. Natalini (a cura di), Governare dietro le quinte. Storia e pratica dei gabinetti ministeriali, Bologna, Il Mulino, 2023, pp. 202”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato forma di governo, Gabinetti, governo, Luca Bartolucci, Ministeri, Ministero, Nomos 3/2023, storia costituzionale

Rosa Iannaccone, Processi costituenti e disegno istituzionale nel Messico pre-rivoluzionario

Abstract [It]: L’analisi dello sviluppo temporale degli ordinamenti è di particolare interesse per lo studio costituzional-comparativo e lo studio dell’evoluzione delle carte costituzionali permette di comprendere le caratteristiche assunte dal disegno delle istituzioni e dalle loro funzioni. Proprio alla luce di quanto appena menzionato, in questo lavoro ci si pone l’obiettivo di illustrare l’evoluzione della forma … Leggi tutto “Rosa Iannaccone, Processi costituenti e disegno istituzionale nel Messico pre-rivoluzionario”

Pubblicato in: Anticipazioni n. 3-2023, Nomos | Contrassegnato evoluzione costituzionale, forma di governo, Iannaccone, Messico pre-rivoluzionario, Nomos 3/2023

Marco Podetta, “(In)governabilità” e riforme: dal pensiero di Serio Galeotti ad una certa idea di “presidenzialismo” rilanciata in avvio della XIX Legislatura

Abstract [It]: Lo scritto ripercorre le riforme tentate ed approvate nell’ordinamento italiano avendo come obiettivo la “governabilità”, nel solco delle quali si collocano le recenti proposte di riforma della forma di governo in senso presidenzialista avanzata dalla Presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Parallelamente, il lavoro ricostruisce il ruolo avuto dalle riflessioni di Serio Galeotti su queste … Leggi tutto “Marco Podetta, “(In)governabilità” e riforme: dal pensiero di Serio Galeotti ad una certa idea di “presidenzialismo” rilanciata in avvio della XIX Legislatura”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato Form of government, forma di governo, governabilità, Governability, Institutional reform, Nomos 1/2023, Podetta, Presidentialism, presidenzialismo, RIFORME ISTITUZIONALI, Serio Galeotti

Marco Podetta, “(In)governabilità” e riforme: dal pensiero di Serio Galeotti ad una certa idea di “presidenzialismo” rilanciata in avvio della XIX Legislatura

Abstract[It]: Lo scritto ripercorre le riforme tentate ed approvate nell’ordinamento italiano avendo come obiettivo la “governabilità”, nel solco delle quali si collocano le recenti proposte di riforma della forma di governo in senso presidenzialista avanzata dalla Presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Parallelamente, il lavoro ricostruisce il ruolo avuto dalle riflessioni di Serio Galeotti su queste … Leggi tutto “Marco Podetta, “(In)governabilità” e riforme: dal pensiero di Serio Galeotti ad una certa idea di “presidenzialismo” rilanciata in avvio della XIX Legislatura”

Pubblicato in: Anticipazioni n. 1-2023, Nomos | Contrassegnato forma di governo, governabilità, presidenzialismo, RIFORME ISTITUZIONALI, Serio Galeotti

Fanni Tanács-Mandák, La presidenzializzazione del sistema politico ungherese

Abstract [It]: Negli ultimi tre decenni gli esecutivi ungheresi hanno acquisito una crescente rilevanza in vari ambiti. La figura del Primo ministro ha visto incrementati i propri poteri all’interno del governo, inaugurando una prassi che evidenzia la tendenza alla presidenzializzazione del sistema politico. L’articolo analizza tale trasformazione, soffermandosi sull’evoluzione delle dinamiche istituzionali e delle prassi … Leggi tutto “Fanni Tanács-Mandák, La presidenzializzazione del sistema politico ungherese”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato forma di governo, governo, Nomos 3/2022, Parlamento, presidenzializzazione, Tanács-Mandák, Ungheria

Paola Piciacchia, Le origini della IV Repubblica: due profonde differenze dal processo costituente italiano

In questa occasione relativa alla presentazione del bel volume di Sandro Guerrieri, per prima cosa, vorrei innanzitutto evidenziale quanto il libro ci permetta oggi, in un contesto come quello attuale, segnato da crisi globali e dal pericolo di un loro acutizzarsi, di guardare – anche sperando in un’ispirazione – a come, quasi settanta anni fa, … Leggi tutto “Paola Piciacchia, Le origini della IV Repubblica: due profonde differenze dal processo costituente italiano”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato forma di governo, Francia, Nomos 3/2022, P. Piciacchia, processo costituente

Rino Casella, Capo dello stato e forma di governo dopo la riforma del quinquennato

Com’è noto, l’introduzione nel 2000 del quinquennato e la successiva modifica del calendario elettorale hanno profondamente inciso sul funzionamento della Cinquième. Da un lato, infatti, il presidente della repubblica, una volta perso con la riduzione del mandato il proprio “tempo” a vantaggio di una visione politica più immediata, è stato costretto non solo a raccogliere … Leggi tutto “Rino Casella, Capo dello stato e forma di governo dopo la riforma del quinquennato”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", CAPO DELLO STATO, Casella, forma di governo, Francia

Luca Dell’Atti, La premiership come mito. Suggestioni sulle evoluzioni della forma di governo italiana lungo i tentativi di un suo rafforzamento monocratico

Abstract[It]: L’articolo analizza la rilevanza del topos della premiership nell’evoluzione della forma di governo italiana concentrandosi sui tentativi di rafforzare il ruolo del Presidente del Consiglio portati avanti da quei presidenti che hanno saputo costruire una leadership forte. L’obiettivo del saggio è mostrare come il modello costituzionale abbia reagito a questi tentativi. Dopo una breve … Leggi tutto “Luca Dell’Atti, La premiership come mito. Suggestioni sulle evoluzioni della forma di governo italiana lungo i tentativi di un suo rafforzamento monocratico”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato Dell'Atti, forma di governo, governabilità, Legge elettorale, Nomos 1/2022, presidente del consiglio, riforme costituzionali

Umberto Ronga, Parlamento, rappresentanza politica, forma di governo. La lezione di Errico Presutti nell’Università di Napoli

Questo contributo approfondisce alcune delle linee di pensiero di Errico Presutti, a partire da quelle correlate ai temi del Parlamento, della rappresentanza politica e della forma di governo, muovendo dalla sua lezione nell’Università di Napoli. Il lavoro è articolato in tre parti. La prima ricostruisce – dal punto di vista biografico e di contesto – … Leggi tutto “Umberto Ronga, Parlamento, rappresentanza politica, forma di governo. La lezione di Errico Presutti nell’Università di Napoli”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Errico Presutti, forma di governo, Parlamento, rappresentanza politica, Umberto Ronga, Università di Napoli

Umberto Ronga, Domenico Bruno, Giovanni Terrano (a cura di), Documentazione su Errico Presutti

La documentazione è articolata in cinque ambiti. Il primo – “Produzione scientifica” – è dedicato ai principali scritti di Errico Presutti sui temi del diritto costituzionale e amministrativo. Tali documenti sono stati reperiti, in prevalenza, presso la Biblioteca di Area Giuridica dell’Università di Napoli Federico II. Il secondo – “Documentazione archivistica” – raccoglie i fascicoli … Leggi tutto “Umberto Ronga, Domenico Bruno, Giovanni Terrano (a cura di), Documentazione su Errico Presutti”

Pubblicato in: Convegni, Documentazione, Nomos | Contrassegnato Camera dei Deputati, Documentazione Errico Presutti, Errico Presutti, forma di governo, forma di Stato, partiti politici, rappresentanza politica, Università di Messina, Università di Napoli Federico II, Univiersità di Cagliari, “Sapienza”

Fulco Lanchester, Stefano Merlini e lo studio dell’armonia

In questo breve intervento vorrei, prima di tutto, ricordare i rapporti di amicizia e di stima che mi legano a Stefano Merlini sin dagli anni ‘70, passando anche per due convegni da me organizzati negli anni ‘80 (Autorità e democrazia del 1987 e Costantino Mortati costituzionalista calabrese, 1988), e proseguire con quelli su Calamandrei e … Leggi tutto “Fulco Lanchester, Stefano Merlini e lo studio dell’armonia”

Pubblicato in: Anticipazioni n. 1-2022, Nomos | Contrassegnato Armonia, forma di governo, Lanchester, Merlini, PARTITI

Luca Dell’Atti, La premiership come mito. Suggestioni sulle evoluzioni della forma di governo italiana lungo i tentativi di un suo rafforzamento monocratico

Abstract[It]: L’articolo analizza la rilevanza del topos della premiership nell’evoluzione della forma di governo italiana concentrandosi sui tentativi di rafforzare il ruolo del Presidente del Consiglio portati avanti da quei presidenti che hanno saputo costruire una leadership forte. L’obiettivo del saggio è mostrare come il modello costituzionale abbia reagito a questi tentativi. Dopo una breve … Leggi tutto “Luca Dell’Atti, La premiership come mito. Suggestioni sulle evoluzioni della forma di governo italiana lungo i tentativi di un suo rafforzamento monocratico”

Pubblicato in: Anticipazioni n. 1-2022, Nomos | Contrassegnato forma di governo, governabilità, Legge elettorale, Luca Dell'Atti, Nomos 1/2022, Presidente del Consiglio dei Ministri, riforme costituzionali

Giovanni Zanfarino, Il ruolo dei tecnici nell’evoluzione della forma di governo italiana

Abstract[it]: Alla luce della lezione di metodo di Mario Galizia per lo studio del diritto costituzionale, l’articolo esamina un aspetto dell’evoluzione della forma di governo italiana e cioè l’affermarsi dei governi tecnici che rappresenta peraltro un’anomalia che può essere sanata attraverso l’attuazione di una serie di riforme di sistema. Abstract[en]: In light of Mario Galizia’s … Leggi tutto “Giovanni Zanfarino, Il ruolo dei tecnici nell’evoluzione della forma di governo italiana”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato diritto costituzionale, forma di governo, Governo tecnico, Nomos 3/2021, principio di effettività, Zanfarino

Adolfo Russo, Dopo la riforma: i gruppi parlamentari al Senato nella XVIII Legislatura

Abstract [IT]: Il contributo sviluppa una disamina delle problematiche giuridiche poste dalle prime applicazioni della riforma regolamentare del Senato del 2017. A tal fine vengono esposte le ragioni che hanno spinto ad agire in senso riformatore sul regolamento del Senato, viene ricostruito l’iter parlamentare che ha portato all’approvazione della riforma e analizzato il testo di … Leggi tutto “Adolfo Russo, Dopo la riforma: i gruppi parlamentari al Senato nella XVIII Legislatura”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato forma di governo, Nomos 3/2021, Parlamento, rinnovo composizione gruppi parlamentari, Russo

Gavina Lavagna, L’emergenza sanitaria. Un banco di prova per la tenuta della nostra forma di governo

Abstract[It]: Il COVID – 19 ha senza dubbio avuto una forte influenza sulla nostra Forma di Governo. Il lavoro, dopo aver analizzato le principali misure adottate per affrontare l’emergenza sanitaria, si sofferma ad esaminare quali effetti questi provvedimenti abbiano prodotto nel rapporto tra Parlamento e Governo evidenziando specificatamente, il progressivo e crescente ruolo del potere … Leggi tutto “Gavina Lavagna, L’emergenza sanitaria. Un banco di prova per la tenuta della nostra forma di governo”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato emergenza, forma di governo, Gavina Lavagna, governo, Nomos 3/2021, parlamentarizzazione, Presidente del Consiglio dei Ministri

Adolfo Russo, Dopo la riforma: I gruppi parlamentari al Senato nella XVIII legislatura

Abstract [IT]: Il contributo sviluppa una disamina delle problematiche giuridiche poste dalle prime applicazioni della riforma regolamentare del Senato del 2017. A tal fine vengono esposte le ragioni che hanno spinto ad agire in senso riformatore sul regolamento del Senato, viene ricostruito l’iter parlamentare che ha portato all’approvazione della riforma e analizzato il testo di … Leggi tutto “Adolfo Russo, Dopo la riforma: I gruppi parlamentari al Senato nella XVIII legislatura”

Pubblicato in: Anticipazioni n. 3-2021, Nomos, Saggi | Contrassegnato Eighteenth legislature, Form of government, forma di governo, gruppi parlamentari, Parlamento, Parliament, Parliamentary groups, Reform of Senate rules, Riforma Regolamento Senato, Russo, XVIII legislatura