Francesco Gaspari, Il diritto all’istruzione dalla riforma Gentile alla “Costituzione scolastica”, ovvero del “sabotaggio della Costituzione”

Abstract [It]: Fin dalla sua entrata in vigore nel 1948, la Costituzione repubblicana aveva come obiettivo quello di introdurre e attuare un ordinamento democratico, anche con riguardo all’istruzione, ancorché – secondo alcuni studiosi – la Carta, per molti aspetti, si ponesse in linea di continuità con la riforma Gentile del 1923. Lo scritto ha l’obiettivo … Leggi tutto “Francesco Gaspari, Il diritto all’istruzione dalla riforma Gentile alla “Costituzione scolastica”, ovvero del “sabotaggio della Costituzione””

Pubblicato in: Anticipazioni n. 1-2024, Nomos | Contrassegnato Alternanza scuola lavoro, Costituzione scolastica, Diritti sociali finanziariamente condizionati, Gaspari, Istruzione, Nomos 1/2024, Nuova scuola di Stato, Riforma Gentile

Domenico Bruno, La rappresentanza degli interessi tra modello, prassi, disciplina. Contributo per il dibattito parlamentare della XIX legislatura

Abstract [It]: Lo studio considera le dinamiche della rappresentanza degli interessi nel modello decisionale italiano e le prospettive di regolazione del fenomeno venute in rilievo nell’esperienza recente (e, in particolare, nelle ultime tre Legislature: XVII, XVIII, XIX). In questa prospettiva, il lavoro si divide in tre parti principali. La prima, teorico-ricognitiva, ricostruisce, per linee essenziali, il … Leggi tutto “Domenico Bruno, La rappresentanza degli interessi tra modello, prassi, disciplina. Contributo per il dibattito parlamentare della XIX legislatura”

Pubblicato in: Anticipazioni n. 1-2024, Nomos | Contrassegnato Bruno, forma di governo, negoziazione, Nomos 1/2024, partecipazione, rappresentanza degli interessi, regolazione del lobbying

Francesca Fuscaldo, Delitto preterintenzionale. Accettazione del rischio di causare l’evento più grave.

Abstract [It]: Il presente contributo, si concentra sull’analisi del delitto preterintenzionale e nello specifico, si occupa di individuare la ratio della responsabilità penale per l’evento più grave ulteriore e non voluto. A tal fine, si annalizzerà il concetto di intenzionalità, prospettando una visione alternativa rispetto ai criteri della prevedibilità in concreto (maggiormente condiviso in dottrina) … Leggi tutto “Francesca Fuscaldo, Delitto preterintenzionale. Accettazione del rischio di causare l’evento più grave.”

Pubblicato in: Anticipazioni n. 1-2024, Nomos | Contrassegnato Accettazione del rischio, Dolo eventuale, Fuscaldo, Nomos 1/2024, Preterintenzione, Responsabilità oggettiva, Volontà e intenzionalità