Stefano Ceccanti, Alberto Predieri e l’imprinting costituzionale

L’interesse di questo testo di Alberto Predieri del 1951, ora riedito, sta nella questione dell’imprinting costituzionale. Come ben sappiamo, a partire dalla celebre voce di Elia sulle forme di governo, ma anche secondo quanto scritto dallo stesso Autore come citato dall’Introduzione di Giuseppe Morbidelli (p. XIII) le norme sulla forma di governo, entro centri limiti, … Leggi tutto “Stefano Ceccanti, Alberto Predieri e l’imprinting costituzionale”

Pubblicato in: Anticipazioni n. 1/2024 - Il Presidente del Consiglio dei ministri e l'opera di Alberto Predieri, Convegni, Nomos | Contrassegnato Ceccanti, imprinting costituzionale, Predieri, Presidente del Consiglio dei Ministri

Massimo Siclari, Il contributo di Giuseppe Ferrari sulle riforme istituzionali tra gli anni ’70 e gli anni ’90

Nel presentare la raccolta di Scritti in onore di Vezio Crisafulli, Giuseppe Ferrari afferma: «Non era compito agevole il mio. Non lo era soprattutto per chi è convinto da sempre, com’io sono, che non v’è nulla di più effimero delle cose che andiamo scrivendo noi giuristi»: estrapolate dal contesto queste parole evocano quelle di Julius … Leggi tutto “Massimo Siclari, Il contributo di Giuseppe Ferrari sulle riforme istituzionali tra gli anni ’70 e gli anni ’90”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Giuseppe Ferrari, giuspubblicisti calabresi, Massimo Siclari, Nomos 3/2023, RIFORME ISTITUZIONALI

Enzo Cardi, Mario Nigro: lo studioso, il secolo e l’impegno civile

Per cominciare: l’epoca, gli studi, l’uomo. L’epoca: le date 1912 – 1989, che segnano l’esperienza umana di Mario Nigro sono emblematiche. Sono anni che si collocano alla vigilia – nelle parole di Eric Hobsbawn – di Ages of Extremes, di epoche estreme che aprono e chiudono il “secolo breve”. Cosentino di nascita (a San Fili) … Leggi tutto “Enzo Cardi, Mario Nigro: lo studioso, il secolo e l’impegno civile”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Cardi, giuspubblicisti calabresi, impegno civile, Nigro, Nomos 3/2023

Roberto Borrello, Giuseppe Guglielmo Floridia: La comparazione diacronica

Costituisce un grande onore la possibilità di potermi occupare, nella prospettiva diacronica estremamente pregnante e articolata che caratterizza il tema dei “Giuspubblicisti calabresi: dallo Stato Nazione alla riglobalizzazione”, di una figura di studioso di estremo interesse e di grande spessore come Giuseppe Guglielmo Floridia. Una brevissima notazione iniziale di carattere, per così dire, antropologico-culturale sulla … Leggi tutto “Roberto Borrello, Giuseppe Guglielmo Floridia: La comparazione diacronica”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Comparazione, Floridia, giuspubblicisti calabresi, Nomos 3/2023, Roberto Borrello

Sabino Cassese, Mario Nigro: un ricordo trent’anni dopo

Rammaricato di non poter essere presente all’incontro in ricordo di Mario Nigro, vorrei rispondere all’invito del professore Gianluca Passarelli, che mi ha chiesto di inviare un breve scritto sull’uomo e lo studioso. Proverò a richiamare alcuni tratti caratteristici della persona e dell’uomo di studio, limitandomi a ricordare gli aspetti meno conosciuti della sua attività. Infatti, … Leggi tutto “Sabino Cassese, Mario Nigro: un ricordo trent’anni dopo”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Nigro, Nomos 3/2023, ricordo, Sabino Cassese

Daria De Pretis, Mario Nigro. Giurista della complessità

Qualsiasi porzione del reale fa parte di un sistema più complesso. L’idea di complessità porta nel nostro tempo il principio antico di unità del reale, e la necessità, per questo, di leggere l’intero sistema non solo nelle sue parti ma anche nei collegamenti di ciascuna parte con le altre. Questo vale naturalmente anche per il … Leggi tutto “Daria De Pretis, Mario Nigro. Giurista della complessità”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato De Pretis, Giurista, Nigro, Nomos 3/2023, ricordo

Giacinto Della Cananea, Mario Nigro riformatore: la legge sul procedimento amministrativo

Mario Nigro è stato un giurista teorico e pratico (avvocato, ancor prima che professore). Ebbe una importante base filosofica e si impegnò a lungo nella storia delle idee. Al tempo stesso si impegnò non poco sui problemi di cui fu testimone, e attore, nel primo quarantennio di attuazione della Costituzione. Gli scritti giuridici raccolti nei … Leggi tutto “Giacinto Della Cananea, Mario Nigro riformatore: la legge sul procedimento amministrativo”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Giacinto della Cananea, L. 241/1990, Nigro, Nomos 3/2023, procedimento amministrativo

Fulco Lanchester, Due giuspubblicisti calabresi

A Mario Nigro dovrebbero aver di sicuro fischiato le orecchie e non certo in senso negativo. Nella sua S. Fili si è tenuto un articolato Convegno a Lui dedicato il 4 e il 5 ottobre. Il giorno dopo alla “Sapienza”, nella Sala delle Lauree della Facoltà di Scienze politiche, si è celebrato un incontro di … Leggi tutto “Fulco Lanchester, Due giuspubblicisti calabresi”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato F. Lanchester, giuspubblicisti, Mortati, Nigro, Nomos 3/2023

Fabio Giglioni, L’uso della Costituzione nell’opera di Mario Nigro

Non è difficile cogliere nell’opera di Mario Nigro una profonda sensibilità costituzionale nel trattare temi solitamente riconducibili al diritto amministrativo. Nei suoi saggi e scritti è costante il riferimento alle norme costituzionali per ogni argomento trattato. Ciò indubbiamente riflette il ruolo che i giuristi della sua generazione hanno svolto, quello di partecipare alla costruzione del … Leggi tutto “Fabio Giglioni, L’uso della Costituzione nell’opera di Mario Nigro”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Convegni, costituzione, Giglioni, modelli amministrativi, Nigro, Nomos 3/2023

Margherita Ramajoli, Dal provvedimento al procedimento amministrativo e ritorno. Rileggendo Mario Nigro

Ogni studioso di diritto pubblico prova un sentimento di gratitudine nei confronti di Mario Nigro, che ha rappresentato e rappresenta un esempio per generazioni di studiosi. Di fronte a tale sentimento è lo stesso Nigro – qui come in tante altre occasioni – ad indicarci la strada da percorrere. Parlando di Antonio Amorth e del … Leggi tutto “Margherita Ramajoli, Dal provvedimento al procedimento amministrativo e ritorno. Rileggendo Mario Nigro”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato atto amministrativo, Convegni, Nigro, Nomos 3/2023, processo amministrativo, Ramajoli

Paola Chirulli, Processo e sostanza nel pensiero di Mario Nigro

Il contributo intende approfondire il rilievo e il significato che il rapporto tra sostanza e processo riveste negli scritti di Mario Nigro, con particolare riguardo ai contributi in materia di giustizia amministrativa, nei quali è massimamente evidente l’impronta del giurista innovatore, oltre che studioso della complessità. È un tema centrale, si potrebbe quasi dire “il … Leggi tutto “Paola Chirulli, Processo e sostanza nel pensiero di Mario Nigro”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Chirulli, giustizia amministrativa, Nigro, Nomos 3/2023, processo

Anna Romeo, Procedimento e organizzazione negli studi di Mario Nigro: l’attualità del giurista

L’interessante Convegno di studi organizzato dal Comune S. Fili, Città natale di Mario Nigro, è stata l’occasione per una recente riflessione sul magistero del Giurista che, nella poliedricità delle Sue espressioni, dispensa sempre elementi utili a comprendere il sistema amministrativo ed i cambiamenti che accompagnano l’evolversi dei tempi. Nulla di più conducente, dunque, che una … Leggi tutto “Anna Romeo, Procedimento e organizzazione negli studi di Mario Nigro: l’attualità del giurista”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato amministrazione, Nigro, Nomos 3/2023, organizzazione amministrativa, Romeo

Lorenzo F. Pace, L’Unione europea e la sua “società”: “rinascimento del repubblicanesimo” o “organizzazione sovranazionale”?

Sono onorato di poter partecipare alla pubblicazione degli atti della presentazione dell’ultimo volume di Armin von Bogdandy, presentazione tenutasi presso l’Università degli Studi del Molise. Di questo ringrazio Hilde Caroli Casavola, l’organizzatrice dell’incontro, così come ringrazio il prof. Lanchester – tutor della mia tesi di dottorato in Teoria dello Stato e istituzioni politiche comparate – … Leggi tutto “Lorenzo F. Pace, L’Unione europea e la sua “società”: “rinascimento del repubblicanesimo” o “organizzazione sovranazionale”?”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Bogdandy, Convegni, Lorenzo F. Pace, Nomos 3/2023

Roberta Picardi, L'”Hegelismo europeo” di Armin Von Bogdandy

In Strukturwandel des öffentlichen Rechtes. Entstehung und Demokratisierung der europäischen Gesellschaft Armin von Bogdandy dichiara in modo programmatico di seguire un “approccio hegeliano” (p. 26), riferendosi sia al metodo di ricerca sia all’“istituzionalismo” della filosofia del diritto di Hegel, di cui von Bogdandy compie un’appropriazione post-metafisica e selettiva. La tradizione teorica hegeliana in cui von … Leggi tutto “Roberta Picardi, L’”Hegelismo europeo” di Armin Von Bogdandy”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Bogdandy, Convegni, Hegel, Nomos 3/2023, Roberta Picardi

Roberta Calvano, Una prima lettura del progetto di legge di revisione costituzionale sul “premierato”, alla luce delle pagine di “Costituzione e politica” di Enzo Cheli

Si è aperto nuovamente il cantiere delle riforme costituzionali che ciclicamente torna ad impegnare il dibattito della dottrina costituzionalistica. Stavolta l’occasione è offerta da un (ennesimo) disegno di legge di revisione costituzionale relativo alla forma di governo italiana, giunto nel novembre 2023 all’esame del Senato , dopo i molti e ben noti tentativi portati avanti … Leggi tutto “Roberta Calvano, Una prima lettura del progetto di legge di revisione costituzionale sul “premierato”, alla luce delle pagine di “Costituzione e politica” di Enzo Cheli”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Convegni, Costituzione e politica, Enzo Cheli, Nomos 3/2023, Roberta Calvano

Andrea Ridolfi, Luigi Palma e l’indirizzo storico-politico(con particolare riferimento al potere elettorale ed al ruolo del monarca nell’ordinamento statutario)

Luigi Palma è una figura assai sottovalutata: pochi, da un punto di vista numerico, sono i lavori esplicitamente dedicati alla sua persona ed alle sue opere, e non molti di più sono i riferimenti al pensiero del giurista di Corigliano contenuti in altri interventi. Di questa sostanziale amnesia sono responsabili, in primo luogo, gli studiosi … Leggi tutto “Andrea Ridolfi, Luigi Palma e l’indirizzo storico-politico(con particolare riferimento al potere elettorale ed al ruolo del monarca nell’ordinamento statutario)”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Andrea Ridolfi, indirizzo storico-politico, Luigi Palma

Andrea Manzella, Osservazioni sui tre punti chiave del paradigma di Enzo Cheli

Leggere Cheli, in coincidenza con qualche eccitante attualità, mi ha obbligato, a controllare un percorso di principii fondamentali che avevo forse dato un po’ per scontato. Il paradigma di Cheli – che attraversa tutto il libro – è: abbiamo una Costituzione forte ma un sistema politico fragile, con rischi di insostenibilità sociale. Proverò perciò a … Leggi tutto “Andrea Manzella, Osservazioni sui tre punti chiave del paradigma di Enzo Cheli”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Andrea Manzella, Convegni, Costituzione e politica, Enzo Cheli, Nomos 3/2023

Stefano Ceccanti, Il libro di Enzo Cheli: consensi e riserve

Tre punti di consenso con Enzo Cheli e due di perplessità. Mi limito ad alcuni aspetti sommari, distinguendo ciò che mi sembra importante e condivisibile da due aspetti che mi lasciano perplesso. Le tre notazioni più importanti del testo del professor Cheli mi sembrano quella sulla scelta di riforme più delimitate, che quindi si prestino … Leggi tutto “Stefano Ceccanti, Il libro di Enzo Cheli: consensi e riserve”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Convegni, Costituzione e politica, Enzo Cheli, Nomos 3/2023, Stefano Ceccanti

Francesco Clementi, Qualche annotazione su “Costituzione e politica“ di Enzo Cheli: ossia quando il merito, è anzitutto metodo

Indicazioni preziose per cogliere il senso delle evoluzioni e delle trasformazioni della nostra forma di governo a maggior ragione ora di fronte ad una nuova proposta politica di revisione costituzionale – che, peraltro, lascia molto a desiderare – vi sono assai utilmente ancora una volta all’interno del nuovo libro di Enzo Cheli, appena edito per … Leggi tutto “Francesco Clementi, Qualche annotazione su “Costituzione e politica“ di Enzo Cheli: ossia quando il merito, è anzitutto metodo”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Convegni, Costituzione e politica, Enzo Cheli, Francesco Clementi, Nomos 3/2023

Enzo Cheli, Costituzione e politica. Appunti per una nuova stagione di riforme costituzionali

Questo non è solo un incontro su di un libro, ma è un incontro di generazioni di costituzionalisti che si sono misurati sulla Costituzione del 1948. Questo libretto è l’ultimo capitolo di una riflessione che, da parte mia, va avanti da tempo, forse da più di cinquant’anni. Le Costituzioni nascono dalla politica, ma se svolgono … Leggi tutto “Enzo Cheli, Costituzione e politica. Appunti per una nuova stagione di riforme costituzionali”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Convegni, Costituzione e politica, Enzo Cheli, Nomos 3/2023