AUSTRIA: Andrea De Petris, Governance dei servizi ospedalieri e sistema federale in Austria: la Corte Costituzionale precisa le sfere di competenza

Nel corso dell’estate 2022 la Corte Costituzionale austriaca ha concluso il procedimento di verifica avviato nel novembre 2021, teso ad accertare la costituzionalità della disciplina del sistema di gestione delle politiche di erogazione dei servizi sanitari: nel corso di tale procedimento, ha decretato l’abrogazione di due disposizioni della legge sulla gestione degli obiettivi sanitari in … Leggi tutto “AUSTRIA: Andrea De Petris, Governance dei servizi ospedalieri e sistema federale in Austria: la Corte Costituzionale precisa le sfere di competenza”

Pubblicato in: Austria, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Austria, de petris, servizi ospedalieri, sfere di competenza, sistema federale

CANADA: Andrea Fiorentino, Chiara Spiniello, Il Canada tra confronto a distanza con gli Stati Uniti su armi e aborto ed elezioni provinciali

L’osservazione delle vicende politico-istituzionali canadesi del quadrimestre maggio-agosto 2022 consente di individuare significativi “fili rossi” che uniscono alcune di esse con taluni dei più importanti avvenimenti registratisi nello stesso periodo a Sud del confine. […] Scarica il testo in formato PDF

Pubblicato in: Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Aborto, armi, Canada, Fiorentino, Spiniello

ISRAELE: Enrico Campelli, Mobilis “im” mobile: l’instabilità israeliana e il ritorno alle urne

Mobilis in mobile, mobili nel mobile, era lo slogan del Nautilus del Capitano Nemo, a sottendere un continuo movimento in un ambiente altrettanto mobile e fluido. Commentando il quadrimestre israeliano compreso tra maggio e agosto 2022, la descrizione migliore sembra invece essere, con un piccolo gioco di parole, mobile “im” mobile, a segnalare il continuo … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, Mobilis “im” mobile: l’instabilità israeliana e il ritorno alle urne”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Campelli, crisi politica, Cronache dall'estero, ELEZIONI, Israele

FRANCIA: Paola Piciacchia, Il Consiglio di Stato conferma il divieto del burkini nelle piscine comunali e riaccende il dibattito sul principio di laicità in Francia

Il 21 giugno scorso, con un’ordinanza (Décision en référé n° 464648), da molti giudicata inattesa, il Consiglio di Stato ha confermato “di fatto” il divieto del burkini nelle piscine comunali contribuendo a riaccendere il dibattito sul principio di laicità in Francia e soprattutto su alcune misure contenute nella legge sul rispetto dei principi della Repubblica … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, Il Consiglio di Stato conferma il divieto del burkini nelle piscine comunali e riaccende il dibattito sul principio di laicità in Francia”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Cronache dall'estero, Francia, Piciacchia, PRINCIPIO DI LAICITÀ

GERMANIA: Astrid Zei, Il riarmo tedesco e la fine della Ostpolitik

La politica tedesca è coesa, unanime, nell’impegno contro la Russia a fianco della Nato. Il lungo abbrivio della Ostpolitik che fu avviata da Willy Brandt e Egon Bahr, e che, ponendo le basi per il dialogo tra Est e Ovest fu anche un trionfo dell’antimilitarismo, è esaurito. […] Scarica il testo in formato PDF

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Cronache dall'estero, Germania, Ostpolitik, Zei

MESSICO: Rosa Iannaccone, La rinnovata centralità del – sempre presente – tema elettorale in Messico

La transizione alla democrazia vissuta dal Messico rappresenta un unicum nel panorama comparato. Non è stata necessaria né l’elaborazione di un nuovo testo costituzionale come avvenuto nei Paesi meridionali d’Europa e in Unione Sovietica – compresi i Paesi satellite –, né tantomeno vi è stato il ritorno ad un passato soppresso da un golpe militare, come per … Leggi tutto “MESSICO: Rosa Iannaccone, La rinnovata centralità del – sempre presente – tema elettorale in Messico”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Messico, Nomos | Contrassegnato Cronache dall'estero, ELEZIONI, Iannaccone, Messico, processo di democratizzazione

POLONIA: Jan Sawicki, Le milestones della Commissione europea sull’indipendenza dei giudici: presupposto per migliorare le condizioni della rule of law o misure puramente cosmetiche?

I mesi centrali del 2022 non sono portatori di eventi di particolare rilievo politico o costituzionale per la Polonia. La vita nazionale, da ogni punto di vista, è condizionata dalla guerra russo-ucraina e dalle conseguenze economiche, soprattutto nella forma dell’inflazione, determinate dal rincaro del prezzo delle materie prime, che in quest’area d’Europa si fanno sentire … Leggi tutto “POLONIA: Jan Sawicki, Le milestones della Commissione europea sull’indipendenza dei giudici: presupposto per migliorare le condizioni della rule of law o misure puramente cosmetiche?”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Cronache dall'estero, Indipendenza giudiziaria, Polonia, rule of law, Sawicki

REGNO UNITO: Giulia Caravale, “This is it, folks”: l’epilogo della parabola politica di Boris Johnson e l’inizio di una nuova epoca

“In Liz We Truss”. Questo uno dei tanti slogan che hanno accompagnato la campagna elettorale per la leadership del partito conservatore, conclusa il 5 settembre con l’elezione di Liz Truss, divenuta il giorno seguente la nuova Premier del Regno Unito. La Truss, con il 57% di voti – maggioranza meno ampia rispetto a quanto era stato previsto … Leggi tutto “REGNO UNITO: Giulia Caravale, “This is it, folks”: l’epilogo della parabola politica di Boris Johnson e l’inizio di una nuova epoca”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Caravale, ELEZIONI, PARTITO CONSERVATORE, PRIMO MINISTRO, Regno Unito

SPAGNA: Laura Frosina, Il Debate sobre el estado de la nación e la necessità di riassegnare centralità al dibattito parlamentare

Il Governo guidato nella XIV legislatura da Pedro Sánchez sarà ricordato non soltanto per essere stato il primo Esecutivo di coalizione della democrazia postfranchista, ma anche per aver governato in condizioni di crisi straordinaria che lo hanno costretto ad affrontare “un susseguirsi inedito di situazioni avverse”. La pandemia, l’eruzione del vulcano di La Palma e … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, Il Debate sobre el estado de la nación e la necessità di riassegnare centralità al dibattito parlamentare”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Cronache costituzionali, Cronache costituzionali dall'estero, Debate, Laura Frosina, Nomos, parlamentare, Spagna

REPUBBLICA CECA: Simone Benvenuti, Mentre vicende giudiziarie scuotono la maggioranza, la Repubblica Ceca assume la presidenza del Consiglio UE in assenza di un approccio condiviso

Il secondo quadrimestre del 2022 si segnala per due eventi maggiori. Il primo consiste nell’assunzione da parte della Repubblica Ceca, per la seconda volta dalla sua adesione alla UE, della presidenza del semestre europeo, il 1° luglio (la prima era stata nel 2009). L’altro è lo scandalo politico-finanziario che, dopo aver coinvolto l’amministrazione locale di Praga, è arrivato … Leggi tutto “REPUBBLICA CECA: Simone Benvenuti, Mentre vicende giudiziarie scuotono la maggioranza, la Repubblica Ceca assume la presidenza del Consiglio UE in assenza di un approccio condiviso”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Repubblica Ceca | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Benvenuti, Cronache dall'estero, Presidenza consiglio UE, Repubblica Ceca

STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, La “controrivoluzione” della Corte Suprema in materia dei diritti mentre l’America si appresta a celebrare il rito delle mid-term nel pieno della crisi della propria democrazia

Le sentenze licenziate dalla Corte Suprema alla fine del giugno 2022, relative rispettivamente alla libertà religiosa e alla libertà di espressione, al diritto a portare le armi e al diritto all’aborto, hanno riportato al centro del dibattito politico-dottrinario il ruolo della Corte nell’architettura costituzionale statunitense, a pochi mesi dall’atteso appuntamento con il rito elettorale delle … Leggi tutto “STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, La “controrivoluzione” della Corte Suprema in materia dei diritti mentre l’America si appresta a celebrare il rito delle mid-term nel pieno della crisi della propria democrazia”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Aravantinou Leonidi, Cronache costituzionali dall'estero, Stati Uniti

Ilmira Galimova, Una nuova agenda nazionale russa: dall’educazione patriotica alla caccia agli “agenti stranieri”

L ’“operazione militare speciale” annunciata dal Presidente a febbraio è proseguita nei mesi estivi, il che ha significato non solo la continuazione di un’accelerata regolamentazione normativa da parte della Duma per le esigenze dell’operazione, ma anche il rafforzamento della retorica militare-patriottica nello spazio pubblico e mediatico. Già durante la Grande parata militare del 9 maggio, … Leggi tutto “Ilmira Galimova, Una nuova agenda nazionale russa: dall’educazione patriotica alla caccia agli “agenti stranieri””

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Russia | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Cronache costituzionali dall'estero, Galimova, militare, operazione, Russia

UNGHERIA: Simone Benvenuti, Una nuova fase nel processo di consolidamento del Sistema di cooperazione nazionale ungherese

Le elezioni del 3 aprile 2022 hanno rappresentato non solo la quarta vittoria elettorale consecutiva della coalizione FIDESZ-KDNP, prostrando un’opposizione che fatica a trovare il modo di incidere non soltanto politicamente ma anche all’interno della società, ma anche un momento di discontinuità a dodici anni dalla “rivoluzione nelle cabine elettorali” e dall’avvio del processo di … Leggi tutto “UNGHERIA: Simone Benvenuti, Una nuova fase nel processo di consolidamento del Sistema di cooperazione nazionale ungherese”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Ungheria | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Cooperazione, Cronache costituzionali, Cronache costituzionali dall'estero, Nazione, Nomos, Simone Benvenuti, Ungheria

Simone Benvenuti, Il caotico sistema politico slovacco conosce un periodo di calma apparente, ma lentamente emergono crepe insanabili in seno alla coalizione di maggioranza

Nel quadrimestre in corso non si rilevano fatti di rilievo particolare, tolte alcune vicende relative alla lotta alla corruzione e in particolare la condanna dell’ex Procuratore speciale Dušan Kováčik (v. infra). Sin da inizio maggio, la coalizione di Governo ha però iniziato a subire i contraccolpi di una lenta crisi che è poi giunta a maturazione … Leggi tutto “Simone Benvenuti, Il caotico sistema politico slovacco conosce un periodo di calma apparente, ma lentamente emergono crepe insanabili in seno alla coalizione di maggioranza”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Slovacchia | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Cronache costituzionali dall'estero, politico, Simone Benvenuti, sistema, Slovacchia

BALCANI: Francesca Rossi, Il fumo del fuoco russo-ucraino rischia di annebbiare le democrazie in crisi nella Jugosfera

Nel periodo in esame, molti ordinamenti della Jugosfera hanno alimentato le preoccupazioni della comunità internazionale, soprattutto europea, per via del rischio di possibili conseguenze sulla stabilità dell’area dopo l’attacco russo all’Ucraina. Le agitazioni originate da quel processo di secessione pacifica ideata dal membro serbo della Presidenza bosniaca Milorad Dodik (v. Cronache dei Balcani maggio-dicembre 2021) … Leggi tutto “BALCANI: Francesca Rossi, Il fumo del fuoco russo-ucraino rischia di annebbiare le democrazie in crisi nella Jugosfera”

Pubblicato in: Balcani, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato BALCANI, Cronache costituzionali, Cronache costituzionali dall'estero, Francesca Rossi, Nomos 1/2022

RUSSIA: Ilmira Galimova, L’“operazione militare speciale” in Ucraina e la reazione del sistema politico russo

Il giorno 24 febbraio in cui il Presidente Putin ha annunciato l’inizio dell’“operazione militare speciale” in Ucraina ha rappresentato uno vero spartiacque per la vita politica nel Paese. Se nei primi due mesi del 2022, l’agenda politica continuava a svolgersi attorno alle questioni interne legate all’attuazione della riforma costituzionale del 2020 e all’imposizione delle misure … Leggi tutto “RUSSIA: Ilmira Galimova, L’“operazione militare speciale” in Ucraina e la reazione del sistema politico russo”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Russia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Ilmira Galimova, Russia

CILE: Rosa Iannaccone, Forma di governo, forma di Stato e tipo di Stato nel “borrador” della nuova Costituzione cilena: un’analisi dell’evoluzione del dibattito in seno alla Convenzione Costituzionale

In questi mesi le otto commissioni tematiche della Convenzione hanno elaborato le norme che sono entrate a far parte della bozza di articolato. II 14 maggio si è concluso il dibattito costituzionale e, due giorni dopo, la costituente si è riunita ad Antofagasta, dove ha presentato il progetto della nuova Costituzione e ha avuto inizio … Leggi tutto “CILE: Rosa Iannaccone, Forma di governo, forma di Stato e tipo di Stato nel “borrador” della nuova Costituzione cilena: un’analisi dell’evoluzione del dibattito in seno alla Convenzione Costituzionale”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Cronache dalla Convenzione Costituente cilena, Nomos

AUSTRIA: Andrea De Petris, Il curioso caso dell'”obbligo sospeso” della vaccinazione anti-COVID in Austria

L’Austria è stato il primo e finora unico Paese europeo ad imporre un generale obbligo di vaccinazione contro il COVID-19 per l’intera popolazione nazionale. La vaccinazione obbligatoria è stata introdotta attraverso la Legge Federale sulla Vaccinazione Obbligatoria contro il COVID-19 [Bundesgesetz über die Pflicht zur Impfung gegen COVID-19 (COVID-19-Impfpflichtgesetz – COVID-19-IG)]. La legge è stata … Leggi tutto “AUSTRIA: Andrea De Petris, Il curioso caso dell’”obbligo sospeso” della vaccinazione anti-COVID in Austria”

Pubblicato in: Austria, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Andrea De Petris, Austria, Cronache costituzionali dall'estero

GERMANIA: Astrid Zei, Sulla sindacabilità delle norme del regolamento del Bundestag: in margine all’esclusione del gruppo parlamentare Alternativa per la Germania dalla Presidenza dell’Assemblea

Il problema non ammette soluzione. È questo in sintesi il giudizio del Tribunale costituzionale su una aporia nelle norme del regolamento del Bundestag in cui si è insinuata la conventio ad excludendum nei confronti del gruppo parlamentare Alternativa per la Germania, che, unico tra i gruppi parlamentari del Bundestag, non ha designato nessuno dei vice-Presidenti … Leggi tutto “GERMANIA: Astrid Zei, Sulla sindacabilità delle norme del regolamento del Bundestag: in margine all’esclusione del gruppo parlamentare Alternativa per la Germania dalla Presidenza dell’Assemblea”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Alternativa per la Germania, Astrid Zei, Cronache costituzionali dall'estero, Germania

CANADA: Andrea Fiorentino, Chiara Spiniello, Il Canada tra emergenza di ordine pubblico, instabilità internazionale e rafforzamento della stabilità del Governo di minoranza

Nei mesi di gennaio e febbraio il Canada è stato scosso da un ampio movimento di protesta, il quale, sorto come reazione all’introduzione dell’obbligo vaccinale per i trasportatori in arrivo dagli Stati Uniti d’America, ha presto finito con il prendere di mira il complesso delle restrizioni introdotte dal Governo federale e dai vari esecutivi provinciali … Leggi tutto “CANADA: Andrea Fiorentino, Chiara Spiniello, Il Canada tra emergenza di ordine pubblico, instabilità internazionale e rafforzamento della stabilità del Governo di minoranza”

Pubblicato in: Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Fiorentino, Governo di minoranza, instabilità internazionale, Nomos 1/2022, ordine pubblico, Spiniello