GIAPPONE, Michele Crisafi, Il Giappone di Abe fra la crisi nordcoreana ed il nodo legislativo dell’abdicazione dell’Imperatore Akihito

La politica estera e della difesa, essenzialmente attraverso i riflessi causati dalla crisi nordcoreana, è stata senza dubbio la main issue al centro del dibattito politico in Giappone nel primo quadrimestre del 2017. I test nucleari di Pyongyang sono stati infatti l’occasione non soltanto per propiziare un rafforzamento dell’alleanza Stati Uniti-Giappone – proprio all’indomani dell’insediamento … Leggi tutto “GIAPPONE, Michele Crisafi, Il Giappone di Abe fra la crisi nordcoreana ed il nodo legislativo dell’abdicazione dell’Imperatore Akihito”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, Nomos | Contrassegnato cronache, Michele Crisafi, Nomos 1/2017

Giuliaserena Stegher,L’elezione di Salvatore Torrisi alla Presidenza della I Commissione Affari Costituzionali del Senato

Lo scorso 5 aprile, la I Commissione Affari Costituzionali del Senato è nuovamente tornata sotto i riflettori della cronaca politico-parlamentare. Dopo mesi di gestione ad interim da parte dei Senatori Fazzone (Forza Italia) e Torrisi (Alternativa popolare), si è deciso di procedere all’elezione di un sostituto della Senatrice Finocchiaro. La stessa era stata infatti nominata … Leggi tutto “Giuliaserena Stegher,L’elezione di Salvatore Torrisi alla Presidenza della I Commissione Affari Costituzionali del Senato”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato cronache, Giuliaserena Stegher, Nomos 1/2017

Marco Mandato, La mancata decadenza del Senatore Augusto Minzolini

Augusto Minzolini, Senatore della Repubblica eletto nella XVII° Legislatura, è stato direttore del Tg1, tra i mesi di luglio 2009 e novembre 2010. A seguito delle indagini condotte dalla Procura della Repubblica di Roma, gli veniva addebitato un uso illegittimo della carta di credito messagli a disposizione dall’Azienda pubblica Rai e rinviato a giudizio per … Leggi tutto “Marco Mandato, La mancata decadenza del Senatore Augusto Minzolini”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato cronache, Marco Mandato, Nomos 1/2017

ISRAELE, Enrico Campelli, Elezioni anticipate? Possibili scenari governativi e partitici

Il quadrimestre preso in esame, è segnato in Israele dall’avanzata della prospettiva di elezioni anticipate e dai conseguenti movimenti partitici, con alcuni dei più importanti partiti israeliani smossi dall’effetto delle primarie. Dal quando il Primo Ministro Benjamin Netanyahu ha scosso la politica israeliana lo scorso 18 marzo, minacciando di indire elezioni anticipate, la maggior parte … Leggi tutto “ISRAELE, Enrico Campelli, Elezioni anticipate? Possibili scenari governativi e partitici”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato cronache, Enrico Campelli, Nomos 1/2017

RUSSIA, Ilmira Galimova, Ad un anno dalle presidenziali: la Russia entra in una fase di turbolenza politica?

Manca solo un anno alle prossime elezioni presidenziali russe, ma le questioni aperte sono ancora tante1. Innanzitutto, non sono state chiarite le intenzioni del Presidente in carica circa la sua partecipazione alla corsa presidenziale. Tra i leader dei partiti politici soltanto due – Zhirinovsky e Yavlinski – hanno già annunciato la loro candidatura. Le incertezze, … Leggi tutto “RUSSIA, Ilmira Galimova, Ad un anno dalle presidenziali: la Russia entra in una fase di turbolenza politica?”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Russia | Contrassegnato cronache, Ilmira Galimova, Nomos 1/2017

POLONIA, Jan Sawicki, Prosegue il deterioramento dello Stato di diritto, mentre il Governo subisce una prima sconfitta ad opera dell’Unione Europea

Il quadrimestre preso in esame evidenzia per un verso l’avanzamento dell’opera di edificazione di una democrazia illiberale, da realizzarsi con nuovi progetti di logoramento o conquista delle istituzioni di garanzia e controllo, ma per l’altro lascia scorgere il profilarsi di alcuni indizi di resistenza, con qualche efficacia, da parte delle opposizioni. L’Europa, da parte sua, … Leggi tutto “POLONIA, Jan Sawicki, Prosegue il deterioramento dello Stato di diritto, mentre il Governo subisce una prima sconfitta ad opera dell’Unione Europea”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato cronache, Jan Sawicki, Nomos 1/2017

STATI UNITI, Giulia Aravantinou Leonidi, America great again? I primi mesi della Presidenza Trump. Dalla campagna elettorale alla Casa Bianca

Il quadrimestre preso in esame è stato segnato dall’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca come quarantacinquesimo Presidente degli Stati Uniti e dalle prime iniziative in linea con i temi affrontati dal magnate americano nel corso della lunga campagna elettorale che lo ha visto trionfare su Hillary Clinton. A poche ore dal tradizionale discorso di … Leggi tutto “STATI UNITI, Giulia Aravantinou Leonidi, America great again? I primi mesi della Presidenza Trump. Dalla campagna elettorale alla Casa Bianca”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato cronache, Giulia Aravantinou Leonidi, Nomos 1/2017

SPAGNA, Laura Frosina, Governare in minoranza. I complessi negoziati con i gruppi parlamentari e le autonomie territoriali

Governare in minoranza rappresenta per Mariano Rajoy la sfida più complessa della XII legislatura, che si è aperta -come noto- dopo due elezioni legislative e una lunga fase di stallo istituzionale sconosciuta all’esperienza democratica spagnola contemporanea. La più complessa sfida, sia pur non l’unica, come dimostrano i primi avvenimenti di questa legislatura che hanno già … Leggi tutto “SPAGNA, Laura Frosina, Governare in minoranza. I complessi negoziati con i gruppi parlamentari e le autonomie territoriali”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato cronache, Laura Frosina, Nomos 1/2017

REGNO UNITO, Giulia Caravale, Dalla sentenza Miller allo scioglimento della Camera dei Comuni

Nel Regno Unito il quadrimestre preso in esame è stato particolarmente denso di avvenimenti di rilevanza costituzionale. Senza dubbio la nostra analisi deve prendere le mosse dalla sentenza R (on the application of Miller and another) (Respondents) v Secretary of State for Exiting the European Union (Appellant) REFERENCE by the Attorney General for Northern Ireland … Leggi tutto “REGNO UNITO, Giulia Caravale, Dalla sentenza Miller allo scioglimento della Camera dei Comuni”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato cronache, Giulia Caravale, Nomos 1/2017

GERMANIA, Astrid Zei, La nuova giurisprudenza del bundesverfassungsgericht sull’incostituzionalità dei partiti politici: a volte la democrazia non si difende

Il 17 gennaio 2017 il Tribunale costituzionale federale si è pronunciato in via definitiva sulla costituzionalità del Partito nazionaldemocratico di Germania (NPD) respingendo il ricorso presentato dal Bundesrat ai sensi dell’art.21, secondo co., della Legge Fondamentale [2 BvB 1/13]. L’istanza era stata depositata il 3 dicembre 2013: un testo corposo, di circa 250 pagine, redatto … Leggi tutto “GERMANIA, Astrid Zei, La nuova giurisprudenza del bundesverfassungsgericht sull’incostituzionalità dei partiti politici: a volte la democrazia non si difende”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Astrid Zei, cronache, Nomos 1/2017

FRANCIA, Paola Piciacchia, Le elezioni presidenziali francesi e “les enjeux ouverts” delle elezioni legislative. Un nuovo test per la V Repubblica?

La Francia ha il suo nuovo Presidente, ed è Emmanuel Macron. l“enfant prodige” della finanza e non solo. Il 7 maggio ha vinto al secondo turno delle elezioni presidenziali con il 66,1% di voti contro l’avversaria del Front National Marine Le Pen, confermando la consacrazione ottenuta già il 23 aprile al primo turno superato senza … Leggi tutto “FRANCIA, Paola Piciacchia, Le elezioni presidenziali francesi e “les enjeux ouverts” delle elezioni legislative. Un nuovo test per la V Repubblica?”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato cronache, Nomos 1/2017, Paola Piciacchia

ISRAELE, Enrico Campelli, Un nuovo equilibrio tra i poteri? Effetto Trump e legislazione controversa

“Non accetteremo alcun tentativo da parte delle Nazioni Unite di dettare condizioni ad Israele. La strada per la pace attraversa Gerusalemme e Ramallah, non New York. Ma indipendentemente da ciò che accadrà nei prossimi mesi, ho totale fiducia che negli anni a venire la rivoluzione nella posizione di Israele tra le nazioni finalmente penetrerà in … Leggi tutto “ISRAELE, Enrico Campelli, Un nuovo equilibrio tra i poteri? Effetto Trump e legislazione controversa”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Enrico Campelli, equilibrio tra i poteri, Israele, Nomos 3/2016

POLONIA, Jan Sawicki, La conquista della Corte Costituzionale ad opera della maggioranza che non si riconosce nella Costituzione

Gli eventi che seguono danno testimonianza di un salto di qualità nell’opera di deterioramento di principi e canoni dello stato di diritto in Polonia. Se nelle cronache del numero 2/2016 di Nomos si era parlato di una cronicizzazione dello scontro al riguardo, i mesi finali del 2016 sembrano essere quelli di un’accelerazione. Intanto sul finire … Leggi tutto “POLONIA, Jan Sawicki, La conquista della Corte Costituzionale ad opera della maggioranza che non si riconosce nella Costituzione”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato crisi delle istituzioni parlamentari, Cronache costituzionali dall'estero, interruzione di gravidanza, Jan Sawicki, libertà di manifestazione e riunione, Nomos 3/2016, Polonia, stato di diritto in Polonia, Tribunale costituzionale

RUSSIA, Ilmira Galimova, Dalle elezione della nuova Duma al messaggio annuale del Presidente: una Nazione unita?

Uno dei principali eventi della vita politica e costituzionale russa che hanno caratterizzato l’ultimo quadrimestre del 2016 è rappresentato dalle elezioni della Duma della VII legislatura. Il rinnovo della Duma di Stato, costituzionalmente stabilito ogni cinque anni, è stato appositamente anticipato da dicembre a settembre [Legge federale n. 272 «Sulle modifiche agli articoli 5 e … Leggi tutto “RUSSIA, Ilmira Galimova, Dalle elezione della nuova Duma al messaggio annuale del Presidente: una Nazione unita?”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Russia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Duma, Ilmira Galimova, Messaggio annuale, Nomos 3/2016, Russia

STATI UNITI, Giulia Aravantinou Leonidi, Se il Presidente legittimamente eletto è un “Wrong Winner”. Brevi osservazioni sulle elezioni presidenziali negli Stati Uniti e il futuro della democrazia americana

Il risultato delle elezioni di novembre restituisce l’immagine di un’America divisa. Che l’esito della consultazione avrebbe lasciato comunque una ampia parte dell’elettorato insoddisfatto era chiaro sin dall’inizio della campagna elettorale, probabilmente la più violenta della storia americana. Inaspettata è giunta, tuttavia, la vittoria a valanga di Donald Trump, candidato sgradito al suo stesso partito, che, … Leggi tutto “STATI UNITI, Giulia Aravantinou Leonidi, Se il Presidente legittimamente eletto è un “Wrong Winner”. Brevi osservazioni sulle elezioni presidenziali negli Stati Uniti e il futuro della democrazia americana”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Donald Trump, Elezioni presidenziali, Giulia Aravantinou Leonidi, Il Presidente eletto con il nimor consenso popolare della storia degli Stati Uniti, il sistema del Collegio elettorale, Nomos 3/2016, Stati Uniti, Wrong Winner

SPAGNA, Laura Frosina, Il II governo “minoratario” di Mariano Rajoy e le complesse sfide della XII legislatura

Il 29 ottobre si è sbloccata la situazione di stallo istituzionale protrattasi per dieci mesi nella democrazia spagnola. Lo sblocco delle trattative è stato possibile grazie al cambio di orientamento del Partido socialista obrero español (Psoe), che, a seguito di una lacerante crisi interna e delle dimissioni “forzate” del segretario generale, Pedro Sánchez, ha deciso … Leggi tutto “SPAGNA, Laura Frosina, Il II governo “minoratario” di Mariano Rajoy e le complesse sfide della XII legislatura”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, governo minoritario, Laura Frosina, Mariano Rajoy, Nomos 3/2016, Spagna

REGNO UNITO, Giulia Caravale, Sovranità parlamentare vs Sovranità popolare: nel Regno Unito si discute “the constitutional case of the century”

Il caso R (Miller) -v- Secretary of State for Exiting the European Union è stato definito dai commentatori politici e dalla dottrina come “the constitutional case of the century”1. I fatti che hanno condotto alla sentenza sono noti: a seguito dell’inaspettato risultato del referendum sulla Brexit del 23 giugno scorso e delle dimissioni del premier … Leggi tutto “REGNO UNITO, Giulia Caravale, Sovranità parlamentare vs Sovranità popolare: nel Regno Unito si discute “the constitutional case of the century””

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giulia Caravale, Nomos 3/2016, Regno Unito, sovranità parlamentare, sovranità popolare

GERMANIA, Astrid Zei, Si può richiudere il vaso di Pandora? Il Tribunale costituzionale federale respinge la richiesta di misure cautelari in vista della votazione del Consiglio dei Ministri dell’UE sull’accordo CETA

In un contesto animato da crescenti tensioni circa il rispetto degli obblighi derivanti dall’appartenenza all’Unione Europea e da diffusi movimenti di pensiero che sfidano gli obiettivi dell’integrazione politica ed economica, il nuovo corso giurisprudenziale del Tribunale costituzionale federale rischia di scoperchiare un vaso di Pandora, costringendo i giudici al ruolo senz’altro scomodo, quantunque interpretato con … Leggi tutto “GERMANIA, Astrid Zei, Si può richiudere il vaso di Pandora? Il Tribunale costituzionale federale respinge la richiesta di misure cautelari in vista della votazione del Consiglio dei Ministri dell’UE sull’accordo CETA”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Astrid Zei, Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos 3/2016, Porgramma OMT della Banca Mondiale, relazioni finanziarie tra Federazione e Länder, Tribunale costituzionale federale, Tribunale costituzionale federale sentenza 21 giugno 2016, Verfassungsbeschwerde

FRANCIA, Paola Piciacchia, Le elezioni primarie e gli scenari aperti della corsa all’Eliseo

A pochi mesi dalle elezioni presidenziali del prossimo aprile, a dominare la scena politica dell’ultimo quadrimestre del 2016 sono state le elezioni primarie e gli scenari aperti della corsa all’Eliseo: con la sfida lanciata da Fillon uscito vittorioso dalle primarie de Les Républicains lo scorso ottobre; con la rinuncia di Hollande, giunta ad inizio dicembre, … Leggi tutto “FRANCIA, Paola Piciacchia, Le elezioni primarie e gli scenari aperti della corsa all’Eliseo”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Elezioni presidenziali, elezioni primarie, Eliseo, Francia, Nomos 3/2016, Paola Piciacchia

POLONIA, Jan Sawicki, La cronicizzazione dello scontro sullo Stato di diritto costituzionale

I mesi centrali dell’anno vedono il consolidamento di un sistema di potere con al centro il partito di destra “Diritto e giustizia” (PiS), vincitore delle elezioni del 2015. Non è però un consolidamento pacifico e incontroverso, poiché la linea del partito, lungi dall’ammorbidirsi è sempre più quella di una rottura radicale con i precedenti otto anni … Leggi tutto “POLONIA, Jan Sawicki, La cronicizzazione dello scontro sullo Stato di diritto costituzionale”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato CAPO DELLO STATO, Cronache costituzionali dall'estero, governo, IL COMITATO PER LA DIFESA DELLA DEMOCRAZIA COME OPPOSIZIONE EXTRAPARLAMENTARE ALLA MINACCIA ALLO STATO COSTITUZIONALE, Jan Sawicki, maggio-agosto 2016, Nomos 2/2016, Parlamento, PARTITI, Polonia