STATI UNITI, Giulia Aravantinou Leonidi, La “constitutional trifecta” dei repubblicani ovvero quanto sono ancora democratiche le istituzioni americane. Alcune considerazioni a quasi un anno dall’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca

L‘ ordinamento degli Stati Uniti d’America è caratterizzato da una forma di governo presidenziale che accoglie una separazione rigida dei poteri temperata da un delicato sistema di freni e contrappesi. Questi ultimi consentono al Presidente, al Congresso e alle Corti di limitare l’espansione dei poteri costituzionalmente conferiti all’esecutivo, garantendo l’equilibrio e il funzionamento del sistema. … Leggi tutto “STATI UNITI, Giulia Aravantinou Leonidi, La “constitutional trifecta” dei repubblicani ovvero quanto sono ancora democratiche le istituzioni americane. Alcune considerazioni a quasi un anno dall’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giulia Aravantinou Leonidi, Nomos 3/2017, Stati Uniti, tripletta costituzionale

SPAGNA, Laura Frosina, La deriva della Catalogna verso la secessione unilaterale e l’applicazione dell’articolo 155 Cost.

Secessione deriva dal verbo latino secedere, o dalla forma latina secessio, e letteralmente significa allontanarsi o essere distante. Con l’evolversi del tempo la secessione ha ampliato la sua originaria connotazione di natura prevalentemente sociale per assumere una valenza territoriale. E’ stata inoltre oggetto di una lunga evoluzione concettuale che ha segnato il passaggio dalla completa … Leggi tutto “SPAGNA, Laura Frosina, La deriva della Catalogna verso la secessione unilaterale e l’applicazione dell’articolo 155 Cost.”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato Catalogna, Cronache costituzionali dall'estero, Laura Frosina, Nomos 3/2017, Referendum, Secessione, Spagna

RUSSIA, Ilmira Galimova, La Russia si prepara alle elezioni presidenziali: come rendere le votazioni più credibili

L’ultimo quadrimestre del 2017, in Russia, è stato segnato dalle imminenti elezioni presidenziali del marzo 2018. Sebbene la campagna elettorale ufficiale sia cominciata il 18 dicembre [Risoluzione del Consiglio di Stato del 15 dicembre sull’indizione della data delle elezioni presidenziali], alcuni aspiranti candidati – definiti dai giornalisti “pre-candidati alla carica del Presidente” (kandidat v kandidaty … Leggi tutto “RUSSIA, Ilmira Galimova, La Russia si prepara alle elezioni presidenziali: come rendere le votazioni più credibili”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Russia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, ELEZIONI, Ilmira Galimova, Nomos 3/2017, Russia

REGNO UNITO, Giulia Caravale, Il rapporto governo – parlamenti ai tempi della Brexit e le nuove sfide per la Costituzione britannica

Nel Regno Unito il tema della Brexit è stato il leitmotiv anche dell’ultimo quadrimestre dell’anno. L’uscita dall’Unione europea non presenta solo problemi di natura politica per la tenuta del Governo, diviso al suo interno tra sostenitori della soft o della hard Brexit, ma solleva anche interessanti e complesse questioni di natura costituzionale. L’esecutivo May, in … Leggi tutto “REGNO UNITO, Giulia Caravale, Il rapporto governo – parlamenti ai tempi della Brexit e le nuove sfide per la Costituzione britannica”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato BREXIT, Cronache costituzionali dall'estero, Giulia Caravale, Nomos 3/2017, Rapporto governo-parlamenti, Regno Unito

POLONIA, Jan Sawicki, Portata a compimento la riforma governativa della Corte suprema e dell’ordinamento giudiziario. La separazione del terzo potere appare ormai memoria del passato

L’ultimo quadrimestre del 2017 si chiude con l’approvazione definitiva e la promulgazione delle due leggi di riforma della Corte suprema e del Consiglio nazionale della magistratura, un evento che aveva dominato la scena nel periodo precedente e che però si era arenato in seguito ai rinvii apposti dal Presidente della Repubblica Andrzej Duda (rinvii che … Leggi tutto “POLONIA, Jan Sawicki, Portata a compimento la riforma governativa della Corte suprema e dell’ordinamento giudiziario. La separazione del terzo potere appare ormai memoria del passato”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Jan Sawicki, Nomos 3/2017, Polonia, Riforma governativa

ISRAELE, Enrico Campelli, L’ordinamento israeliano tra simboli e diavoli

Il quadrimestre analizzato è certamente paradigmatico delle difficoltà intrinseche all’ordinamento israeliano, da sempre contraddistinto da un elevatissimo livello di frammentazione politica e societaria. I fatti caratterizzanti questo periodo infatti, travalicano la “mera” analisi giuridica e comparatistica e riescono nel difficile compito di rappresentare lo Stato di Israele ed il suo complicato universo giuridico, fatto di … Leggi tutto “ISRAELE, Enrico Campelli, L’ordinamento israeliano tra simboli e diavoli”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Enrico Campelli, Israele, L'ordinamento israeliano tra simboli e diavoli, Nomos 3/2017

GIAPPONE, Michele Crisafi, Il IV Gabinetto Abe nel solco della continuità

In Giappone, il quadrimestre che ha chiuso il 2017 ha visto la nascita del IV Gabinetto Abe in seguito alla tornata elettorale del 22 ottobre, dopo che il Primo Ministro ha maturato, il 25 settembre, la decisione di indire elezioni anticipate sciogliendo la Camera dei Rappresentanti. Ai sensi dell’art. 7 della Costituzione del Giappone, l’Imperatore, … Leggi tutto “GIAPPONE, Michele Crisafi, Il IV Gabinetto Abe nel solco della continuità”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, IV Gabinetto Abe, Michele Crisafi, Nomos 3/2017

GERMANIA, Astrid Zei, La lunga fase preparatoria nell’ambito del procedimento di formazione del Governo

All’indomani delle elezioni politiche del 24 settembre in Germania si è aperta una lunga fase di consultazioni per la formazione di un governo di coalizione guidato dai partiti dell’Unione CDU/CSU, la più lunga che si ricordi. I partiti della Grande coalizione uscente hanno perso assieme quasi quattordici punti percentuali. Pure assegnando nuovamente ai partiti dell’Unione … Leggi tutto “GERMANIA, Astrid Zei, La lunga fase preparatoria nell’ambito del procedimento di formazione del Governo”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Astrid Zei, Cronache costituzionali dall'estero, Formazione del Governo tedesco, Germania, Nomos 3/2017

FRANCIA, Paola Piciacchia, La via francese delle riforme tra democrazia rappresentativa e democrazia partecipativa

Coniugare rappresentanza e partecipazione. La stagione delle riforme istituzionali annunciate da Macron il 3 luglio al Congresso del Parlamento sembra essersi aperta con questa volontà di fondo, quella di giungere ad un processo di rinnovamento della democrazia francese – nel più ampio contesto di approfondimento del processo di integrazione europea – attraverso scelte condivise da … Leggi tutto “FRANCIA, Paola Piciacchia, La via francese delle riforme tra democrazia rappresentativa e democrazia partecipativa”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Democrazia partecipativa, democrazia rappresentativa, Francia, Nomos 3/2017, Paola Piciacchia

STATI UNITI, Giulia Aravantinou Leonidi, Trump unveiled. Luci e ombre dell’amministrazione statunitense: immigrazione, impeachment e war powers

I conservatori americani sono stati ingannati. Si sono illusi che una volta eletto Presidente Trump si sarebbe trasformato in un vero statista e che avrebbe progressivamente abbandonato i toni aggressivi che avevano caratterizzato la sua campagna elettorale. L’attualità politica e istituzionale degli ultimi mesi ha definitivamente dissipato ogni dubbio e spazzato via ogni speranza circa … Leggi tutto “STATI UNITI, Giulia Aravantinou Leonidi, Trump unveiled. Luci e ombre dell’amministrazione statunitense: immigrazione, impeachment e war powers”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giulia Aravantinou Leonidi, Nomos 2/2017

SPAGNA, Laura Frosina, Referèndum, autodeterminaciò y transitorietat jurìdica. La sfida delle istituzioni catalane all’ “indissolubile unita della nazione spagnola”

Che il problema indipendentista catalano meritasse maggiore considerazione da parte del Governo statale e uno straordinario sforzo di dialogo e compromesso politico tra gli attori coinvolti, era già stato da tempo e più parti osservato. Così come era stato osservato, da una parte della dottrina, che dalla risoluzione di tale problema dipendesse non soltanto il … Leggi tutto “SPAGNA, Laura Frosina, Referèndum, autodeterminaciò y transitorietat jurìdica. La sfida delle istituzioni catalane all’ “indissolubile unita della nazione spagnola””

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Laura Frosina, Nomos 2/2017

RUSSIA, Ilmira Galimova, La Russia e l’imminente ciclo elettorale

Non sono molti gli eventi rilevanti dal punto di vista politico costituzionale di questi ultimi mesi in Russia. Potrebbe trattarsi della “quiete prima della tempesta”, vale a dire la futura campagna presidenziale del dicembre 2017 – marzo 2018, quiete che si interromperà probabilmente solo a settembre, quando in diverse regioni si svolgeranno le elezioni per … Leggi tutto “RUSSIA, Ilmira Galimova, La Russia e l’imminente ciclo elettorale”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Russia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Ilmira Galimova, Nomos 2/2017

REGNO UNITO, Giulia Caravale, European Union (withdrawal) Bill 2017-2019: un test decisivo per la tenuta del Governo May.

In office but not in power. Questo è il giudizio espresso da alcuni commentatori politici su Theresa May dopo le elezioni anticipate per la Camera dei Comuni dell’8 giugno che la Premier aveva indetto a sorpresa per rafforzare la propria maggioranza e che hanno portato, invece, ad un nuovo hung parliament. La May aveva deciso … Leggi tutto “REGNO UNITO, Giulia Caravale, European Union (withdrawal) Bill 2017-2019: un test decisivo per la tenuta del Governo May.”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giulia Caravale, Nomos 2/2017

POLONIA, Jan Sawicki, La riforma tentata e poi (momentaneamente) rinviata dell’ordinamento giudiziario come tappa ulteriore dell’involuzione dei rapporti tra poteri

I mesi che vanno da maggio ad agosto sono da segnalare soprattutto per il tentativo, operato dal governo, di riformare l’ordinamento giudiziario assumendo un controllo anche sull’operato della magistratura giudicante. Già nei lunghi anni trascorsi all’opposizione il partito attualmente al potere, “Diritto e giustizia” (PiS), oltre a non aver apprezzato la separazione tra esecutivo e … Leggi tutto “POLONIA, Jan Sawicki, La riforma tentata e poi (momentaneamente) rinviata dell’ordinamento giudiziario come tappa ulteriore dell’involuzione dei rapporti tra poteri”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Jan Sawicki, Nomos 2/2017

ISRAELE, Enrico Campelli, Le questioni irrisolte dell’ordinamento israeliano ed il dibattito tra Stato e Religione

Il quadrimestre preso in considerazione vede emergere con chiarezza due forti direttrici che caratterizzano attualmente l’ordinamento israeliano: da una parte, i problemi giudiziari di Netanyahu, di cui si è già trattato, oramai sempre più incalzanti; dall’altro, l’ordinamento israeliano è attualmente caratterizzato da un acceso dibattito su disegni di legge molto controversi, che sembrano destinati a … Leggi tutto “ISRAELE, Enrico Campelli, Le questioni irrisolte dell’ordinamento israeliano ed il dibattito tra Stato e Religione”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Enrico Campelli, Nomos 2/2017

GIAPPONE, Michele Crisafi, Sirene di allarme per la popolarità del Governo Abe

La preoccupazione può essere la parola chiave per interpretare il quadrimestre maggio-agosto 2017 in Giappone. Preoccupazione causata dal programma balistico nordcoreano che procede malgrado le sanzioni imposte dalla comunità internazionale; preoccupazione motivata da un orizzonte politico più fluido rispetto agli standards nipponici, come testimoniato dalle elezioni prefetturali di Tokyo. Preoccupazione per la sicurezza interna, anche … Leggi tutto “GIAPPONE, Michele Crisafi, Sirene di allarme per la popolarità del Governo Abe”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Michele Crisafi, Nomos 2/2017

GERMANIA, Astrid Zei, La politica monetaria della BCE di nuovo al vaglio del Tribunale Costituzionale Federale

Con la decisione del 18 luglio 2017 il Tribunale costituzionale federale ha sospeso il procedimento teso ad accertare la legittimità del programma di riacquisto generalizzato di titoli del settore pubblico, c.d. Quantitative Easing, avviato dalla Banca entrale europea nel mese di marzo del 2015, inoltrando un rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia dell’UE. Il procedimento … Leggi tutto “GERMANIA, Astrid Zei, La politica monetaria della BCE di nuovo al vaglio del Tribunale Costituzionale Federale”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Astrid Zei, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos 2/2017

FRANCIA, Paola Piciacchia, Macron Presidente e la vittoria di LREM alle elezioni legislative: interrogativi e sfide del quinquennato

Al termine di una lunga tornata elettorale iniziata ad aprile con il primo turno delle elezioni presidenziali e conclusasi il 18 giugno con il secondo turno delle elezioni legislative, i francesi hanno dato al nuovo Presidente eletto il 7 maggio una solida maggioranza parlamentare grazie alla quale Macron potrà ben sperare nei prossimi 5 anni … Leggi tutto “FRANCIA, Paola Piciacchia, Macron Presidente e la vittoria di LREM alle elezioni legislative: interrogativi e sfide del quinquennato”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Nomos 2/2017, Paola Picacchia

GIAPPONE, Michele Crisafi, Il Giappone di Abe fra la crisi nordcoreana ed il nodo legislativo dell’abdicazione dell’Imperatore Akihito

La politica estera e della difesa, essenzialmente attraverso i riflessi causati dalla crisi nordcoreana, è stata senza dubbio la main issue al centro del dibattito politico in Giappone nel primo quadrimestre del 2017. I test nucleari di Pyongyang sono stati infatti l’occasione non soltanto per propiziare un rafforzamento dell’alleanza Stati Uniti-Giappone – proprio all’indomani dell’insediamento … Leggi tutto “GIAPPONE, Michele Crisafi, Il Giappone di Abe fra la crisi nordcoreana ed il nodo legislativo dell’abdicazione dell’Imperatore Akihito”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, Nomos | Contrassegnato cronache, Michele Crisafi, Nomos 1/2017

Giuliaserena Stegher,L’elezione di Salvatore Torrisi alla Presidenza della I Commissione Affari Costituzionali del Senato

Lo scorso 5 aprile, la I Commissione Affari Costituzionali del Senato è nuovamente tornata sotto i riflettori della cronaca politico-parlamentare. Dopo mesi di gestione ad interim da parte dei Senatori Fazzone (Forza Italia) e Torrisi (Alternativa popolare), si è deciso di procedere all’elezione di un sostituto della Senatrice Finocchiaro. La stessa era stata infatti nominata … Leggi tutto “Giuliaserena Stegher,L’elezione di Salvatore Torrisi alla Presidenza della I Commissione Affari Costituzionali del Senato”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato cronache, Giuliaserena Stegher, Nomos 1/2017