ISRAELE: Enrico Campelli, Muoia Sansone con tutti i Filistei: il 7 ottobre, la guerra e l’inedito intervento della Corte

Il quadrimestre in analisi, che va da settembre a dicembre 2023, è certamente il più drammatico della storia recente per lo Stato di Israele e i residenti di Gaza. L’inatteso barbaro attacco del 7 ottobre perpetrato da Hamas ai danni della popolazione civile israeliana rappresenta un orrore senza precedenti e probabilmente un punto di non … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, Muoia Sansone con tutti i Filistei: il 7 ottobre, la guerra e l’inedito intervento della Corte”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Campelli, corte suprema isrealiana, GOVERNO NETANYAHU, Israele, Nomos 3/2023, Palestina

ISRAELE: Enrico Campelli, L’“irragionevole” emendamento israeliano e l’approvazione della prima parte della riforma giudiziaria: cronaca di una battaglia

Il 24 luglio, la Knesset ha approvato un emendamento alla Basic Law: The Judiciary, ponendo fine al controllo giurisdizionale sulla “ragionevolezza” delle decisioni del Governo e dei ministri, e sancendo la prima significativa vittoria legislativa per la coalizione di maggioranza in relazione al contestatissimo piano di riforma giudiziaria. In un clima di preoccupante tensione, segnato … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, L’“irragionevole” emendamento israeliano e l’approvazione della prima parte della riforma giudiziaria: cronaca di una battaglia”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Benjamin Netanyahu, Campelli, corte suprema isrealiana, Israele, Nomos 2/2023, riforma giudiziaria

ISRAELE: Enrico Campelli, Lo scontro sulle ipotesi di riforma giudiziaria

Come ampiamente previsto in questa rubrica, il quadrimestre analizzato, quello relativo a gennaio-aprile 2023, immediatamente successivo alle elezioni di novembre 2022, sembra aver aperto una nuova fase nel non pacificato contesto dell’ordinamento israeliano. La nuova maggioranza parlamentare, trainata da partiti di destra radicale e dai partiti ultraortodossi, ha inaugurato il suo mandato, nel pieno rispetto … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, Lo scontro sulle ipotesi di riforma giudiziaria”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Benjamin Netanyahu, Campelli, Isaac Herzog, Israele, Nomos 1/2023, riforma giudiziaria

ISRAELE: Enrico Campelli, Il nuovo Parlamento israeliano e lo spettro della constitutional retrogression

Nel quadrimestre analizzato (settembre-dicembre 2022), l’ordinamento israeliano è certamente caratterizzato dalle forti tensioni istituzionali e politiche emerse con i risultati delle elezioni parlamentari del 1° novembre. Ponendo infatti (apparentemente) fine ad una prolungata crisi politica in atto dal 2019 (con ben 5 tornate elettorali in 4 anni), lo scorso 29 dicembre il Primo Ministro Benjamin … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, Il nuovo Parlamento israeliano e lo spettro della constitutional retrogression”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Campelli, ELEZIONI, Knesset, Netanyahu, Nomos 3/2022, Parlamento israeliano

ISRAELE: Enrico Campelli, Mobilis “im” mobile: l’instabilità israeliana e il ritorno alle urne

Mobilis in mobile, mobili nel mobile, era lo slogan del Nautilus del Capitano Nemo, a sottendere un continuo movimento in un ambiente altrettanto mobile e fluido. Commentando il quadrimestre israeliano compreso tra maggio e agosto 2022, la descrizione migliore sembra invece essere, con un piccolo gioco di parole, mobile “im” mobile, a segnalare il continuo … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, Mobilis “im” mobile: l’instabilità israeliana e il ritorno alle urne”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Campelli, crisi politica, Cronache dall'estero, ELEZIONI, Israele

ISRAELE: Enrico Campelli, In carica ma non al potere: lo stallo istituzionale e la nuova instabilità politica

Il quadrimestre analizzato, che va da gennaio ad aprile 2022 (per completezza di informazione, saranno presi in considerazione anche eventi avvenuti nei primi giorni di maggio, che verranno ovviamente ripresi e approfonditi nel numero successivo di questa rubrica) vede l’ordinamento israeliano precipitare, prevedibilmente, in una nuova fase di profonda incertezza istituzionale e stasi politica. Destra … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, In carica ma non al potere: lo stallo istituzionale e la nuova instabilità politica”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Campelli, instabilità politica, Nomos 1/2022, Stallo istituzionale

Enrico Campelli, Recensione a A. RINELLA, La shari’a in Occidente. Giurisdizioni e diritto islamico: Regno Unito, Canada e Stati Uniti d’America, Bologna, Il Mulino, 2020, pp. 340.

Il volume in analisi muove dal riconoscimento del fatto che i movimenti migratori, dato irreversibile del mondo contemporaneo, hanno messo in discussione – ed in alcuni casi specifici ampiamente superato – il modello ottocentesco dello Stato-Nazione, e prefigurato piuttosto la presenza normale, nel medesimo territorio, di comunità riconosciutesi come tali, e pertanto intenzionate a far … Leggi tutto “Enrico Campelli, Recensione a A. RINELLA, La shari’a in Occidente. Giurisdizioni e diritto islamico: Regno Unito, Canada e Stati Uniti d’America, Bologna, Il Mulino, 2020, pp. 340.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Campelli, Recensione, Rinella