STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, Il gigante dai piedi d’argilla. Le reazioni dell’ordinamento statunitense alla crisi sanitaria

Gli Stati Uniti si trovano ad affrontare la più grave crisi nazionale dalla fine della seconda guerra mondiale. Come ha avuto a scrivere il costituzionalista Sandy Levinson, l’11 settembre a confronto è stato un colpo dal quale il Paese si è ripreso in tempi relativamente brevi, sebbene le ripercussioni delle decisioni adottate nel 2001 dall’Esecutivo … Leggi tutto “STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, Il gigante dai piedi d’argilla. Le reazioni dell’ordinamento statunitense alla crisi sanitaria”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Stati Uniti | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, emergenza Covid-19, Giulia Aravantinou Leonidi, Stati Uniti

UNGHERIA: Simoe Benvenuti, L’Ungheria di fronte all’emergenza da Covid-19: debolezza del quadro giuridico, militarizzazione dell’emergenza e controversie sulle misure economiche

I primi quattro mesi del 2020 sono stati caratterizzati da diverse vicende di rilievo, ma sono necessariamente gli aspetti legati alla pandemia da Covid-19 ad aver monopolizzato l’attenzione dal punto di vista politico e costituzionale. In questa introduzione è perciò opportuno descrivere a grandi linee gli sviluppi della gestione dell’emergenza sanitaria in Ungheria dal punto … Leggi tutto “UNGHERIA: Simoe Benvenuti, L’Ungheria di fronte all’emergenza da Covid-19: debolezza del quadro giuridico, militarizzazione dell’emergenza e controversie sulle misure economiche”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Ungheria | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Nomos 1/2020, Simone Benvenuti, Ungheria

REPUBBLICA CECA: Simone Benvenuti, La risposta precoce ma controllata del Governo della Repubblica ceca di fronte all’emergenza da Covid-19

Sotto il profilo politico e costituzionale, gli eventi più rilevanti del primo quadrimestre del 2020 si collegano inevitabilmente alla crisi epidemica. In questa parte introduttiva si ricostruiscono i principali interventi riguardanti le misure di contenimento dell’epidemia, in particolare quelle che abbiano comportato una compressione di specifici diritti e la chiusura delle frontiere, e gli interventi … Leggi tutto “REPUBBLICA CECA: Simone Benvenuti, La risposta precoce ma controllata del Governo della Repubblica ceca di fronte all’emergenza da Covid-19”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Repubblica Ceca | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Nomos 1/2020, Repubblica Ceca, Simone Benvenuti

BALCANI: Francesca Rossi, Il Covid-19 nei Balcani acuisce le crisi e i conflitti interni

L’emergenza sanitaria derivata dalla diffusione del Covid-19 ha cronologicamente spaccato a metà il primo quadrimestre del 2020. Le autorità degli Stati in esame – Bosnia-Erzegovina, Croazia, Macedonia del Nord, Montenegro, Serbia e Slovenia – hanno infatti iniziato a rispondere alla diffusione del virus sostanzialmente solo a seguito della dichiarazione della pandemia da parte dell’OMS dell’11 … Leggi tutto “BALCANI: Francesca Rossi, Il Covid-19 nei Balcani acuisce le crisi e i conflitti interni”

Pubblicato in: Balcani, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato BALCANI, Cronache costituzionali dall'estero, emergenza Covid-19, Francesca Rossi, Nomos 1/2020

GERMANIA, Astrid Zei: Profili costituzionali dell’emergenza Covid-19 nell’ordinamento federale tedesco

Il Presidente del Bundestag, con una lettera del 12 marzo, ha assunto una posizione molto netta riguardo alla necessità di tutelare la centralità del Parlamento anche nella gestione dell’emergenza legata alla pandemia di Covid-19. Nel momento in cui si è manifestata l’esigenza di assumere misure eccezionali e limitative dei diritti di libertà in Germania esisteva … Leggi tutto “GERMANIA, Astrid Zei: Profili costituzionali dell’emergenza Covid-19 nell’ordinamento federale tedesco”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Astrid Zei, Cronache costituzionali dall'estero, emergenza Covid-19, Germania

POLONIA, Jan Sawicki, Uno stato di emergenza previsto dalla Costituzione ma non dichiarato ma realizzato di fatto. Il Covid-19 in Polonia alla vigilia delle elezioni presidenziali

L’emergenza del Covid-19 fa irruzione in Polonia in ritardo rispetto all’Europa occidentale e in modo tale da consentire al Paese di affrontare la crisi con misure preventive molto decise, ma tarate su errori commessi altrove. L’opportunità, da questo punto di vista, è stata ben colta se tutti sono consapevoli che un disastro epidemico su larghissima … Leggi tutto “POLONIA, Jan Sawicki, Uno stato di emergenza previsto dalla Costituzione ma non dichiarato ma realizzato di fatto. Il Covid-19 in Polonia alla vigilia delle elezioni presidenziali”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, emergenza Covid-19, Jan Sawicki, Polonia

FRANCIA: Paola Piciacchia, La democrazia francese alla prova del Covid-19 tra imperativi sanitari e profili giuridici dell’emergenza

Divisa tra un prima e un dopo, tra la prospettiva di un anno decisivo per l’attuazione di un tassello rilevante del programma presidenziale, quello della riforma delle pensioni, alla vigilia di un test elettorale importante per la tenuta del partito del Presidente, LREM, quello delle elezioni municipali, e la necessità di fronteggiare una crisi sanitaria … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, La democrazia francese alla prova del Covid-19 tra imperativi sanitari e profili giuridici dell’emergenza”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, emergenza Covid-19, Francia, Nomos 1/2020, Paola Piciacchia

AUSTRIA: Andrea De Petris, In Austria l’emergenza da Covid-19 congela il dibattito politico in nome di una gestione centralizzata della pandemia

A partire dalla fine di febbraio, il Governo ha approvato una serie di decreti ed ordinanze, finalizzati a rallentare la diffusione del COVID-19 e proteggere i gruppi ritenuti a rischio – principalmente anziani e persone con patologie pregresse. Il 15 marzo, poi, anche il Parlamento austriaco è intervenuto emanando la Legge Federale del 15 Marzo … Leggi tutto “AUSTRIA: Andrea De Petris, In Austria l’emergenza da Covid-19 congela il dibattito politico in nome di una gestione centralizzata della pandemia”

Pubblicato in: Austria, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Andrea De Petris, Austria, Cronache costituzionali dall'estero, emergenza Covid-19

STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, The Importance of Being Earnest ovvero a proposito dell’impeachment del Presidente Trump

Nella sua celebre commedia, rappresentata per la prima volta a Londra nel 1895, Oscar Wilde mette in luce attraverso il ricorso ad un arguto espediente linguistico la vacuità dell’attaccamento della società vittoriana all’apparenza. Nel redigere questo contributo, dedicato alle novità di carattere politico-costituzionale che hanno interessato l’ordinamento statunitense nell’ultimo quadrimestre del 2019, il richiamo a … Leggi tutto “STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, The Importance of Being Earnest ovvero a proposito dell’impeachment del Presidente Trump”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giulia Aravantinou Leonidi, Nomos 3/2019, Stati Uniti

SPAGNA: Laura Frosina, Una nueva via para España. Il primo Governo di coalizione e l’apertura politica al problema catalano

Il 7 gennaio 2020 il candidato socialista alla presidenza del Governo, Pedro Sánchez, ha ottenuto l’investitura in seconda votazione a maggioranza semplice, a distanza di 48 ore dal primo scrutinio in cui non ha raggiunto la maggioranza assoluta richiesta ai sensi dell’articolo 99 della Costituzione. Si è conclusa così positivamente la sessione di investitura che … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, Una nueva via para España. Il primo Governo di coalizione e l’apertura politica al problema catalano”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Laura Frosina, Nomos 3/2019, Spagna

RUSSIA: Ilmira Galimova, Il voto “intelligente” nelle elezioni della Duma di Mosca e i principali risultati dell’ultima tornata elettorale in Russia

Negli ultimi quattro mesi del 2019 si sono verificate in Russia una serie vicende di particolare rilievo politico, tra cui le elezioni tenutesi in diverse regioni a settembre, la grande conferenza stampa di fine anno del Presidente Putin e le nuove iniziative legislative della Duma di Stato in materia di informazione. Inoltre, il quadrimestre in esame è stato … Leggi tutto “RUSSIA: Ilmira Galimova, Il voto “intelligente” nelle elezioni della Duma di Mosca e i principali risultati dell’ultima tornata elettorale in Russia”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Russia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Ilmina Galimova, Nomos 3/2019, Russia

REGNO UNITO: Giulia Caravale, Dall’“oltraggio costituzionale” al trionfo elettorale

Dopo anni di incertezze e passi falsi gli ultimi quattro mesi del 2019 hanno rappresentato per il Regno Unito un periodo di svolta in cui il Paese è riuscito ad uscire dallo stallo della Brexit. Sono stati mesi particolarmente intensi in cui si è assistito ad un’insolita prorogation della Camera dei Comuni, alle dimissioni dello … Leggi tutto “REGNO UNITO: Giulia Caravale, Dall’“oltraggio costituzionale” al trionfo elettorale”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giulia Caravale, Nomos 3/2019, Regno Unito

POLONIA: Jan Sawicki, Conferma del trionfo elettorale della destra e confronto con l’Unione Europea sullo Stato di diritto

Ottobre è il mese in cui la svolta illiberale della Polonia, risalente al 2015, è sottoposta alla sua attesa e regolare prova d’appello, e la prova viene vinta da “Diritto e giustizia” (PiS) in maniera netta anche se non completa. Nelle elezioni legislative del 13 ottobre le liste dominate dal partito ottengono per la seconda … Leggi tutto “POLONIA: Jan Sawicki, Conferma del trionfo elettorale della destra e confronto con l’Unione Europea sullo Stato di diritto”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Jan Sawicki, Nomos 3/2019, Polonia

ISRAELE: Enrico Campelli, Alla ricerca della maggioranza perduta: le elezioni per la 22° Knesset e il nuovo fallimento istituzionale israeliano

Non c’è pace per le istituzioni israeliane. Quella che senza incertezze può essere definita come la peggiore crisi istituzionale della storia del paese sembra infatti lontana dal risolversi e non sono da escludere nuovi, imprevedibili sviluppi. È infatti trascorso un intero anno da quando la 20a Knesset ha votato il proprio scioglimento in vista delle … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, Alla ricerca della maggioranza perduta: le elezioni per la 22° Knesset e il nuovo fallimento istituzionale israeliano”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Enrico Campelli, Israele, Nomos 3/2019

GIAPPONE: Michele Crisafi, I “fiori di ciliegio” mettono in imbarazzo il Primo ministro più longevo della storia giapponese, il cui progetto di revisione costituzionale per il 2020 rischia di appassire

Nel quadrimestre in oggetto sono proseguiti i passaggi formali necessari a sancire la transizione dal Periodo Heisei al Periodo Reiwa, quest’ultimo ufficialmente iniziato il 1° maggio attraverso la successione del 126° Imperatore del Giappone, Naruhito. Questi è succeduto al padre Akihito dopo due cerimonie simboliche, il Kenji-to-Shokei-no-gi (Cerimonia per la trasmissione delle insegne imperiali e … Leggi tutto “GIAPPONE: Michele Crisafi, I “fiori di ciliegio” mettono in imbarazzo il Primo ministro più longevo della storia giapponese, il cui progetto di revisione costituzionale per il 2020 rischia di appassire”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, Michele Crisafi, Nomos 3/2019

GERMANIA: Astrid Zei, La sfida del partito “Alternativa per la Germania” e le contraddizioni di un Parlamento “che si difende” dalle forze politiche anti-sistema

L’ingresso di Alternativa per la Germania (Alternativ für Deutschland, abbr. AfD) nel Bundestag tedesco e il crescente successo elettorale di questo partito in alcuni Länder, come la Sassonia, dove ha conquistato il 27,5% dei voti nelle ultime elezioni regionali, si va affermando come un vistoso fattore di destabilizzazione. Ciò non dipende solamente dalla maggiore frammentazione … Leggi tutto “GERMANIA: Astrid Zei, La sfida del partito “Alternativa per la Germania” e le contraddizioni di un Parlamento “che si difende” dalle forze politiche anti-sistema”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Astrid Zei, Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos 3/2019

FRANCIA: Paola Piciacchia, Con le municipali alle porte, la riforma delle pensioni mette alla prova il quinquennato di Macron. E va ben oltre la narrazione del popolo contro le élite

Non è più la narrazione del popolo vs le elite ad aver dominato la scena nell’ultimo scorcio del 2019 in Francia. Non più la contrapposizione tra classe politica dominante e popolo che sul finire del 2018 e all’inizio dello scorso anno – sotto la spinta della rivolta dei gilet gialli – aveva riempito le cronache … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, Con le municipali alle porte, la riforma delle pensioni mette alla prova il quinquennato di Macron. E va ben oltre la narrazione del popolo contro le élite”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos 3/2019, Paola Piciacchia

CANADA: Mario Altomare, I nuovi scenari politici dopo il voto federale: la formazione del Governo liberale di minoranza e la questione del separatismo delle Province occidentali

Nel riconfermare al potere il Partito Liberale e il Primo Ministro Justin Trudeau, i risultati delle elezioni federali canadesi del 21 ottobre hanno restituito, come era prevedibile, l’immagine di un Paese diviso e assediato dalle spinte separatiste provenienti da diverse Province. Oltre a ciò, il voto federale ha prodotto anche un ulteriore elemento di potenziale … Leggi tutto “CANADA: Mario Altomare, I nuovi scenari politici dopo il voto federale: la formazione del Governo liberale di minoranza e la questione del separatismo delle Province occidentali”

Pubblicato in: Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Mario Altomare, Nomos 3/2019

BALCANI: Francesca Rossi, I Balcani occidentali rischiano di “balcanizzare” l’Unione europea

Una panoramica sui Balcani Occidentali fotografa nel quadrimestre in esame una realtà ancora incerta e frammentata che pericolosamente richiama, per certi aspetti, le immagini di un passato ormai non più troppo recente ma che tarda a cancellare i suoi effetti. Protagonista delle dinamiche istituzionali, politiche e sociali è ancora la comunità internazionale ed in particolare … Leggi tutto “BALCANI: Francesca Rossi, I Balcani occidentali rischiano di “balcanizzare” l’Unione europea”

Pubblicato in: Balcani, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato BALCANI, Cronache costituzionali dall'estero, Francesca Rosa, Nomos 3/2019

AMERICA LATINA, Rosa Iannaccone, Crisi e riforme istituzionali in America Latina. Tra denunce di golpe di Stato e stabilizzazione del Caudillismo

Nel quadrimestre in considerazione si prenderanno in esame i principali avvenimenti politico-istituzionali avvenuti in America Latina e in particolare, per questo periodo, la crisi economica e le elezioni del 27 ottobre in Argentina; la crisi politica avvenuta in Bolivia a seguito delle elezioni del 20 ottobre; la rivolta sociale che attraversa il Cile dal 4 … Leggi tutto “AMERICA LATINA, Rosa Iannaccone, Crisi e riforme istituzionali in America Latina. Tra denunce di golpe di Stato e stabilizzazione del Caudillismo”

Pubblicato in: America Latina, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato America Latina, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos 3/2019, Rosa Iannaccone