MESSICO: Rosa Iannaccone, La “nuova normalità” non è poi così diversa dalla precedente: concentrazione dei poteri, militarizzazione e machismo

Mentre il Messico entrava nella fase di Nueva Normalidad (Cfr. Presidenza) della pandemia, è venuto alla luce il più grande scandalo di corruzione nella storia del Paese. Il direttore di Petróleos Mexicanos (Pemex) dal 2012 al 2016, Emilio Lozoya Austin, dopo diversi mesi di latitanza, è stato catturato in Spagna, a luglio, ed ha accettato … Leggi tutto “MESSICO: Rosa Iannaccone, La “nuova normalità” non è poi così diversa dalla precedente: concentrazione dei poteri, militarizzazione e machismo”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Messico, Nomos | Contrassegnato America Latina, concentrazione dei poteri, Cronache costituzionali dall'estero, machismo, Messico, militarizzazione, Nomos 2/2020, Rosa Iannaccone

MESSICO: Rosa Iannaccone, La división de poderes ante la emergencia sanitaria y los viejos retos

Fin dall’inizio del suo mandato presidenziale, il 1° dicembre 2018, Andrés Manuel López Obrador (Amlo) ha incentrato buona parte del proprio programma di governo sulla riduzione della violenza nel Paese. A tal fine ha adottato una strategia di sicurezza differente da quella dei tre governi precedenti che privilegiarono l’azione militare volta a combattere i cartelli … Leggi tutto “MESSICO: Rosa Iannaccone, La división de poderes ante la emergencia sanitaria y los viejos retos”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Messico, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, emerganza Covid-19, Messico, Nomos 1/2020, Rosa Iannaccone