Marco Mandato, Giuliaserena Stegher, La fase favorevole dell’Italia: da Cenerentola d’Europa a potenza in crescita

Il quadrimestre maggio-agosto delle cronache costituzionali italiane riprende il filone di analisi sviluppato nelle precedenti relative al quadrimestre gennaio-aprile (n.1/2021). Le forze politiche che sostengono il Governo Draghi continuano ad essere impegnate nella gestione dell’emergenza sanitaria e nella scelta dei candidati alle elezioni amministrative di ottobre 2021 con la progettazione delle alleanze politico-elettorali. Gli attori … Leggi tutto “Marco Mandato, Giuliaserena Stegher, La fase favorevole dell’Italia: da Cenerentola d’Europa a potenza in crescita”

Pubblicato in: Cronache costituzionali italiane, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali, Cronache costituzionali dall'Italia, Nomos

AUSTRIA: Andrea De Petris, Ubi Maior… La Corte costituzionale obbliga il Cancelliere federale a consegnare documenti alla Commissione d’inchiesta Ibiza

 La controversia che coinvolge il Cancelliere austriaco Sebastian Kurz (Österreichische Volkspartei, ÖVP) continua a tenere banco non solo nelle cronache giudiziarie nazionali, ma anche nelle massime aule di giustizia. Come già ricordato in questa Rivista (v. Cronache costituzionali dall’estero 1-2021) Kurz era accusato di aver reso falsa testimonianza in un’audizione davanti ad una Commissione Parlamentare … Leggi tutto “AUSTRIA: Andrea De Petris, Ubi Maior… La Corte costituzionale obbliga il Cancelliere federale a consegnare documenti alla Commissione d’inchiesta Ibiza”

Pubblicato in: Austria, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Austria, Cronache costituzionali, Nomos

UNGHERIA: Simone Benvenuti, In difficoltà nella gestione dalla crisi pandemica, il Governo ungherese irrigidisce la strategia sul fronte europeo, mentre il dibattito interno è dominato dalla riforma delle fondazioni di interesse pubblico e della governance universitaria

Nel corso del primo quadrimestre del 2021, l’attualità costituzionale ungherese è stata dominata dagli effetti non univoci della terza ondata di diffusione del Covid-19, che ha colpito severamente il Paese. Con le elezioni della primavera 2022 all’orizzonte, ciò ha determinato l’inasprimento delle politiche di riforma; allo stesso tempo, ha costituito un fattore di debolezza per … Leggi tutto “UNGHERIA: Simone Benvenuti, In difficoltà nella gestione dalla crisi pandemica, il Governo ungherese irrigidisce la strategia sul fronte europeo, mentre il dibattito interno è dominato dalla riforma delle fondazioni di interesse pubblico e della governance universitaria”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Ungheria | Contrassegnato Cronache costituzionali, Nomos 1-2021, Simone Benvenuti, Ungheria

STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, Build Back America. I primi cento giorni della presidenza Biden tra continuità e progresso

Le elezioni del novembre 2020 hanno consegnato nelle mani del neoeletto Presidente un’eredità pesante con la quale confrontarsi e un Paese da riappacificare. Nel 1997 il premio Pulitzer Philip Roth nel suo capolavoro che gli valse l’ambito riconoscimento, “Pastorale americana”1, rifletteva sui capisaldi dell’identità e della storia americana, sul mito infranto dell’American dream che ha … Leggi tutto “STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, Build Back America. I primi cento giorni della presidenza Biden tra continuità e progresso”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato Cronache costituzionali, Giulia Aravantinou Leonidi, Nomos 1-2021, Stati Uniti

SPAGNA: Laura Frosina, La difficile tenuta del Governo di coalizione dinanzi alle crescenti tensioni politiche, sociali e territoriali

Nei primi mesi del 2021 la instable estabilidad del Governo di coalizione Sánchez/Iglesias ha iniziato a vacillare senza, tuttavia, mettere in discussione la sua tenuta istituzionale. La distanza culturale e politica tra le due componenti partitiche della coalizione ha iniziato a farsi sentire in maniera più conflittuale con ricadute destabilizzanti sull’azione di Governo, senza però … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, La difficile tenuta del Governo di coalizione dinanzi alle crescenti tensioni politiche, sociali e territoriali”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato Cronache costituzionali, Laura Frosina, Nomos 1-2021, Spagna

SLOVACCHIA: Simone Benvenuti, In un Paese travolto dalla crisi pandemica e sullo sfondo di un caos politico e istituzionale, si dimette il Primo ministro Igor Matovič e nasce il Governo Heger

Nei primi quattro mesi del 2021, le vicende politico-costituzionali in Slovacchia hanno continuato a subire gli effetti del contesto pandemico, che ha visto il Paese tra i più duramente colpiti dalla seconda ondata autunnale-invernale e dalla terza ondata invernale-primaverile. Lo stato di emergenza è stato prolungato a più riprese, dopo che il 29 dicembre il … Leggi tutto “SLOVACCHIA: Simone Benvenuti, In un Paese travolto dalla crisi pandemica e sullo sfondo di un caos politico e istituzionale, si dimette il Primo ministro Igor Matovič e nasce il Governo Heger”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Slovacchia | Contrassegnato Cronache costituzionali, Nomos 1-2021, Simone Benvenuti, Slovacchia

REP. CECA: Simone Benvenuti, In un quadro caratterizzato dalla conflittualità interistituzionale tra Presidente della Repubblica, Governo e Parlamento, la Corte costituzionale ceca dichiara incostituzionali alcune disposizioni della legge elettorale e delimita i poteri emergenziali del Governo

I primi quattro mesi dell’anno in corso sono stati caratterizzati nella Repubblica ceca da diversi eventi significativi sotto il profilo costituzionale. Solo in parte tali eventi sono stati determinati dalla perdurante crisi sanitaria, che certamente ha avuto un impatto, con la terza ondata pandemica che si è abbattuta sul Paese facendone uno tra quelli con … Leggi tutto “REP. CECA: Simone Benvenuti, In un quadro caratterizzato dalla conflittualità interistituzionale tra Presidente della Repubblica, Governo e Parlamento, la Corte costituzionale ceca dichiara incostituzionali alcune disposizioni della legge elettorale e delimita i poteri emergenziali del Governo”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Repubblica Ceca | Contrassegnato Cronache costituzionali, Nomos 1-2021, Repubblica Ceca, Simone Benvenuti

RUSSIA: Ilmira Galimova, La Russia fra le proteste e le nuove leggi controverse approvate dalla Duma in vista delle imminenti elezioni

Dopo un anno dall’inizio della pandemia, la Russia sembra aver superato le maggiori criticità. Dalla fine del dicembre 2020 il numero dei contagiati dal virus è in calo e negli ultimi giorni di marzo 2021, l’indicatore è sceso sotto la soglia dei 10 mila nuovi casi giornalieri. In particolare, secondo i dati ufficiali, dall’inizio della … Leggi tutto “RUSSIA: Ilmira Galimova, La Russia fra le proteste e le nuove leggi controverse approvate dalla Duma in vista delle imminenti elezioni”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Russia | Contrassegnato Cronache costituzionali, Ilmira Galimova, Nomos 1-2021, Russia

REGNO UNITO: Giulia Caravale, Il Nord Irlanda: un problema della Brexit di difficile soluzione

L’ annuncio delle dimissioni della first minister nord-irlandese Arlene Foster da leader del Democratic Unionist Party (DUP) il 28 aprile chiude in modo emblematico il quadrimestre preso in esame in questa sede, quadrimestre segnato in modo particolare dalle forti tensioni esplose tra le comunità unionista e nazionalità che hanno messo in luce i fragili equilibri … Leggi tutto “REGNO UNITO: Giulia Caravale, Il Nord Irlanda: un problema della Brexit di difficile soluzione”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato Cronache costituzionali, Giulia Caravale, Nomos 1-2021, Regno Unito

POLONIA: Jan Sawicki, Tenendo alto lo scontro con l’Unione europea, l’esecutivo cerca di far dimenticare il passo falso compiuto in autunno sull’aborto

Il potere politico in Polonia affronta il nuovo anno alzando in maniera sempre più temeraria il livello dello scontro con l’Unione europea sul tema della rule of law. Nonostante i sondaggi seguitino a segnalare un livello altissimo di favore dell’opinione pubblica per l’appartenenza del paese alla UE, e persino una lieve prevalenza di orientamenti favorevoli … Leggi tutto “POLONIA: Jan Sawicki, Tenendo alto lo scontro con l’Unione europea, l’esecutivo cerca di far dimenticare il passo falso compiuto in autunno sull’aborto”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato Cronache costituzionali, Jan Sawicki, Nomos 1-2021, Polonia

GIAPPONE: Michele Crisafi, United by Emotion? Crolla il gradimento del Gabinetto Suga mentre si allunga l’ombra della pandemia alla vigilia dei (probabili) Giochi olimpici

L’ aggiornamento epidemiologico settimanale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, datato 27 aprile, riporta, per la Regione del Pacifico Occidentale, “quasi 132.000 nuovi casi ed oltre 1300 vittime, rispettivamente un incremento del 3% ed un decremento del 10% rispetto ai dati dei sette giorni precedenti”. Tuttavia, prosegue il documento, “il più alto numero di morti è stato … Leggi tutto “GIAPPONE: Michele Crisafi, United by Emotion? Crolla il gradimento del Gabinetto Suga mentre si allunga l’ombra della pandemia alla vigilia dei (probabili) Giochi olimpici”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali, Giappone, Michele Crisafi, Nomos 1-2021

MESSICO: Rosa Iannaccone, Il Messico si prepara alle “elezioni più grandi e complesse della sua storia” mentre il Presidente affronta gli organi elettorali

L’ argomento centrale del quadrimestre in esame è sicuramente quello elettorale. A partire da gennaio, infatti, si è entrati nel vivo della regolamentazione della contesa elettorale del 6 giugno prossimo. L’organo maggiormente coinvolto è stato l’Instituto Nacional Electoral (INE) che, a partire dalla riforma costituzionale del 2014 quando ha sostituito il precedente Instituto Federal Electoral … Leggi tutto “MESSICO: Rosa Iannaccone, Il Messico si prepara alle “elezioni più grandi e complesse della sua storia” mentre il Presidente affronta gli organi elettorali”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Messico, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali, Messico, Nomos 1-2021, Rosa Iannaccone

ISRAELE: Enrico Campelli, L’instabilità parlamentare e le sue inevitabili ripercussioni: le ipotesi di un insolito perimetro di maggioranza e le crescenti tensioni sociali

Il quadrimestre analizzato, che va da gennaio ad aprile 2021, è caratterizzato sicuramente dalla nuova, complessa, tornata elettorale, che ancora una volta attesta il difficile stato di salute delle istituzioni israeliane. Nell’intento di fornire un quadro chiaro ed organico degli eventi, verranno inclusi, nelle pagine a seguire, alcuni riferimenti delle prime due settimane di maggio … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, L’instabilità parlamentare e le sue inevitabili ripercussioni: le ipotesi di un insolito perimetro di maggioranza e le crescenti tensioni sociali”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali, Enrico Campelli, Israele, Nomos 1-2021

GERMANIA: Astrid Zei, L’ombra lunga di Karlsruhe sul sogno di un “momento hamiltoniano” per l’UE

Il 15 aprile il Tribunale costituzionale federale ha autorizzato la promulgazione della legge approvata il 26 marzo che ratifica la decisione del Consiglio dell’UE sulle risorse proprie [decisione (UE, Euratom) 2020/2053]. Tale Decisione autorizza la Commissione, in via eccezionale, a contrarre temporaneamente prestiti fino a 750 miliardi di euro sui mercati dei capitali per far … Leggi tutto “GERMANIA: Astrid Zei, L’ombra lunga di Karlsruhe sul sogno di un “momento hamiltoniano” per l’UE”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Astrid Zei, Cronache costituzionali, Germania, Nomos 1-2021

FRANCIA: Paola Piciacchia, Oltre la crisi sanitaria. L’ultimo anno del quinquennato Macron tra riforme, scadenze elettorali, riposizionamento dei partiti, slanci securitari e valori della Repubblica

Sebbene il primo quadrimestre del 2021 si sia nuovamente aperto all’insegna della recrudescenza della crisi sanitaria, ancora tristemente al centro dell’attenzione generale, numerosi altri sono profili sui quali appare importante soffermarsi in commento a questo periodo. La prima riflessione riguarda, nauralmente, l’Esecutivo francese. Macron e il suo Governo hanno, in questi mesi, mostrato una certa … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, Oltre la crisi sanitaria. L’ultimo anno del quinquennato Macron tra riforme, scadenze elettorali, riposizionamento dei partiti, slanci securitari e valori della Repubblica”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali, Cronache costituzionali francesi, Nomos 1-2021, Paola Piciacchia

BALCANI: Francesca Rossi, L’Europa mette in stand-by i Balcani mentre le gestione del Covid-19 e dei vaccini diventa sempre più un affare politico

La salute della democrazia nel Balcani Occidentali continua a subire significativi cali che non passano inosservati a livello internazionale ed europeo. Nel rapporto Freedom House, pubblicato in primavera, oltre alla Serbia ora anche la Slovenia è inserita a pieno titolo in quel gruppo di ordinamenti dell’Europa Centro-Orientale che vengono definite come “democrazie alternative”. Anche il … Leggi tutto “BALCANI: Francesca Rossi, L’Europa mette in stand-by i Balcani mentre le gestione del Covid-19 e dei vaccini diventa sempre più un affare politico”

Pubblicato in: Balcani, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato BALCANI, Cronache costituzionali, Francesca Rossi, Nomos 1-2021

AUSTRIA: Andrea De Petris, La prima volta della “Esecuzione federale” e di un Cancelliere in carica sotto inchiesta: inediti viennesi

Una vicenda giudiziaria sta coinvolgendo in modo sempre più stringente l’attuale Cancelliere austriaco Sebastian Kurz (Österreichische Volkspartei, ÖVP), tanto da indurre commentatori ed esponenti politici ad ipotizzare sue dimissioni anticipate nel caso in cui la sua posizione dovesse aggravarsi nei prossimi mesi. A Kurz viene contestato di aver reso falsa testimonianza in un’audizione davanti ad … Leggi tutto “AUSTRIA: Andrea De Petris, La prima volta della “Esecuzione federale” e di un Cancelliere in carica sotto inchiesta: inediti viennesi”

Pubblicato in: Austria, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Andrea De Petris, Austria, Cronache costituzionali

Marco Mandato e Giuliaserena Stegher, L’esodo della XVII legislatura: tra riforma della legge elettorale e scioglimento delle Camere, l’Italia verso il voto

Il quadrimestre che si è appena concluso è stato caratterizzato prevalentemente dal dibattito, mai sopito, sull’opportunità di procedere a ineludibili e stringenti esigenze di riformare, uniformando, la legislazione elettorale in senso stretto per l’elezione dei deputati e dei senatori, in vista dell’ormai prossimo rinnovo dei due rami del Parlamento. Il confronto politico parlamentare ha visto … Leggi tutto “Marco Mandato e Giuliaserena Stegher, L’esodo della XVII legislatura: tra riforma della legge elettorale e scioglimento delle Camere, l’Italia verso il voto”

Pubblicato in: Cronache costituzionali italiane, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali, Giuliaserena Stegher, Italia, Marco Mandato, Nomos 3/2017, Riforma legge elettorale, Scioglimento delle Camere, XVII legislatura