AUSTRIA: Andrea De Petris, Governance dei servizi ospedalieri e sistema federale in Austria: la Corte Costituzionale precisa le sfere di competenza

Nel corso dell’estate 2022 la Corte Costituzionale austriaca ha concluso il procedimento di verifica avviato nel novembre 2021, teso ad accertare la costituzionalità della disciplina del sistema di gestione delle politiche di erogazione dei servizi sanitari: nel corso di tale procedimento, ha decretato l’abrogazione di due disposizioni della legge sulla gestione degli obiettivi sanitari in … Leggi tutto “AUSTRIA: Andrea De Petris, Governance dei servizi ospedalieri e sistema federale in Austria: la Corte Costituzionale precisa le sfere di competenza”

Pubblicato in: Austria, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Austria, de petris, servizi ospedalieri, sfere di competenza, sistema federale

CANADA: Andrea Fiorentino, Chiara Spiniello, Il Canada tra confronto a distanza con gli Stati Uniti su armi e aborto ed elezioni provinciali

L’osservazione delle vicende politico-istituzionali canadesi del quadrimestre maggio-agosto 2022 consente di individuare significativi “fili rossi” che uniscono alcune di esse con taluni dei più importanti avvenimenti registratisi nello stesso periodo a Sud del confine. […] Scarica il testo in formato PDF

Pubblicato in: Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Aborto, armi, Canada, Fiorentino, Spiniello

FRANCIA: Paola Piciacchia, Il Consiglio di Stato conferma il divieto del burkini nelle piscine comunali e riaccende il dibattito sul principio di laicità in Francia

Il 21 giugno scorso, con un’ordinanza (Décision en référé n° 464648), da molti giudicata inattesa, il Consiglio di Stato ha confermato “di fatto” il divieto del burkini nelle piscine comunali contribuendo a riaccendere il dibattito sul principio di laicità in Francia e soprattutto su alcune misure contenute nella legge sul rispetto dei principi della Repubblica … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, Il Consiglio di Stato conferma il divieto del burkini nelle piscine comunali e riaccende il dibattito sul principio di laicità in Francia”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Cronache dall'estero, Francia, Piciacchia, PRINCIPIO DI LAICITÀ

ISRAELE: Enrico Campelli, Mobilis “im” mobile: l’instabilità israeliana e il ritorno alle urne

Mobilis in mobile, mobili nel mobile, era lo slogan del Nautilus del Capitano Nemo, a sottendere un continuo movimento in un ambiente altrettanto mobile e fluido. Commentando il quadrimestre israeliano compreso tra maggio e agosto 2022, la descrizione migliore sembra invece essere, con un piccolo gioco di parole, mobile “im” mobile, a segnalare il continuo … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, Mobilis “im” mobile: l’instabilità israeliana e il ritorno alle urne”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Campelli, crisi politica, Cronache dall'estero, ELEZIONI, Israele

GERMANIA: Astrid Zei, Il riarmo tedesco e la fine della Ostpolitik

La politica tedesca è coesa, unanime, nell’impegno contro la Russia a fianco della Nato. Il lungo abbrivio della Ostpolitik che fu avviata da Willy Brandt e Egon Bahr, e che, ponendo le basi per il dialogo tra Est e Ovest fu anche un trionfo dell’antimilitarismo, è esaurito. […] Scarica il testo in formato PDF

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Cronache dall'estero, Germania, Ostpolitik, Zei

POLONIA: Jan Sawicki, Le milestones della Commissione europea sull’indipendenza dei giudici: presupposto per migliorare le condizioni della rule of law o misure puramente cosmetiche?

I mesi centrali del 2022 non sono portatori di eventi di particolare rilievo politico o costituzionale per la Polonia. La vita nazionale, da ogni punto di vista, è condizionata dalla guerra russo-ucraina e dalle conseguenze economiche, soprattutto nella forma dell’inflazione, determinate dal rincaro del prezzo delle materie prime, che in quest’area d’Europa si fanno sentire … Leggi tutto “POLONIA: Jan Sawicki, Le milestones della Commissione europea sull’indipendenza dei giudici: presupposto per migliorare le condizioni della rule of law o misure puramente cosmetiche?”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Cronache dall'estero, Indipendenza giudiziaria, Polonia, rule of law, Sawicki

MESSICO: Rosa Iannaccone, La rinnovata centralità del – sempre presente – tema elettorale in Messico

La transizione alla democrazia vissuta dal Messico rappresenta un unicum nel panorama comparato. Non è stata necessaria né l’elaborazione di un nuovo testo costituzionale come avvenuto nei Paesi meridionali d’Europa e in Unione Sovietica – compresi i Paesi satellite –, né tantomeno vi è stato il ritorno ad un passato soppresso da un golpe militare, come per … Leggi tutto “MESSICO: Rosa Iannaccone, La rinnovata centralità del – sempre presente – tema elettorale in Messico”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Messico, Nomos | Contrassegnato Cronache dall'estero, ELEZIONI, Iannaccone, Messico, processo di democratizzazione

REGNO UNITO: Giulia Caravale, “This is it, folks”: l’epilogo della parabola politica di Boris Johnson e l’inizio di una nuova epoca

“In Liz We Truss”. Questo uno dei tanti slogan che hanno accompagnato la campagna elettorale per la leadership del partito conservatore, conclusa il 5 settembre con l’elezione di Liz Truss, divenuta il giorno seguente la nuova Premier del Regno Unito. La Truss, con il 57% di voti – maggioranza meno ampia rispetto a quanto era stato previsto … Leggi tutto “REGNO UNITO: Giulia Caravale, “This is it, folks”: l’epilogo della parabola politica di Boris Johnson e l’inizio di una nuova epoca”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Caravale, ELEZIONI, PARTITO CONSERVATORE, PRIMO MINISTRO, Regno Unito

REPUBBLICA CECA: Simone Benvenuti, Mentre vicende giudiziarie scuotono la maggioranza, la Repubblica Ceca assume la presidenza del Consiglio UE in assenza di un approccio condiviso

Il secondo quadrimestre del 2022 si segnala per due eventi maggiori. Il primo consiste nell’assunzione da parte della Repubblica Ceca, per la seconda volta dalla sua adesione alla UE, della presidenza del semestre europeo, il 1° luglio (la prima era stata nel 2009). L’altro è lo scandalo politico-finanziario che, dopo aver coinvolto l’amministrazione locale di Praga, è arrivato … Leggi tutto “REPUBBLICA CECA: Simone Benvenuti, Mentre vicende giudiziarie scuotono la maggioranza, la Repubblica Ceca assume la presidenza del Consiglio UE in assenza di un approccio condiviso”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Repubblica Ceca | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Benvenuti, Cronache dall'estero, Presidenza consiglio UE, Repubblica Ceca

POLONIA: Jan Sawicki, La nuova interpretazione illiberale della Costituzione come base per dichiararne l’incompatibilità con il diritto primario dell’Unione europea, nonché per affrontare in modo innovativo la crisi umanitaria al confine con la Bielorussia

La sentenza K 3/21, del 7 ottobre 2021, con cui il Tribunale costituzionale è pervenuto al risultato inusitato di dichiarare l’incompatibilità con la Costituzione polacca di alcuni articoli del Trattato sull’Unione europea, costituisce solo il culmine di un lungo percorso di trasformazione dell’ordinamento interno paragonabile a una mutazione genetica sul piano politico e giuridico. Essa è … Leggi tutto “POLONIA: Jan Sawicki, La nuova interpretazione illiberale della Costituzione come base per dichiararne l’incompatibilità con il diritto primario dell’Unione europea, nonché per affrontare in modo innovativo la crisi umanitaria al confine con la Bielorussia”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato Jan Sawicki, Nomos 3/2021, Polonia

MESSICO: Rosa Iannaccone, L’ultimo quadrimestre del 2021: tendenze ormai consolidate

Più volte queste Cronache costituzionali dall’estero sono state caratterizzate dall’analisi di temi legati alla questione di genere. Non si tratta di un unicum nel panorama latinoamericano, caratterizzato da enormi contraddizioni in questo ambito. È evidente una spiccata attenzione a temi come la violenza di genere – in cui rientra il tema della violenza politica –, … Leggi tutto “MESSICO: Rosa Iannaccone, L’ultimo quadrimestre del 2021: tendenze ormai consolidate”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Messico, Nomos | Contrassegnato Messico, Nomos 3/2021, Rosa Iannaccone

ISRAELE: Enrico Campelli, La traiettoria della “unlikely coalition” e lo stato di salute delle istituzioni

“Unlikely Coalition”, “Change Coalition”, “Anti-Bibi Coalition”. Sono molte le etichette che gli analisti usano per provare a cogliere l’essenza dell’eterogenea maggioranza parlamentare che – non senza fatica e dopo molti anni – ha rimpiazzato Benjamin Netanyahu alla guida del paese. Il quadrimestre analizzato, che va da settembre a dicembre 2021, vede i membri della coalizione di … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, La traiettoria della “unlikely coalition” e lo stato di salute delle istituzioni”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Enrico Campelli, Israele, Nomos 3/2021

CANADA: Andrea Fiorentino, Chiara Spiniello, Il fallimento della “scommessa” elettorale di Justin Trudeau: prosegue l’esperienza del Governo liberale di minoranza

“Ci avete rimessi al lavoro affidandoci un chiaro mandato: far sì che il Canada superi la pandemia”, sono queste le prime parole pronunciate da Justin Trudeau nella notte tra il 20 e il 21 settembre per commentare i risultati elettorali che hanno posto le condizioni per prosecuzione del suo mandato di Primo ministro canadese, “non … Leggi tutto “CANADA: Andrea Fiorentino, Chiara Spiniello, Il fallimento della “scommessa” elettorale di Justin Trudeau: prosegue l’esperienza del Governo liberale di minoranza”

Pubblicato in: Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Andrea Fiorentino, Canada, Chiara Spiniello, Nomos 3/2021

GIAPPONE: Michele Crisafi, Crescita e distribuzione. Il “nuovo capitalismo” di Kishida

Il 29 settembre il sessantaquattrenne Kishida Fumio ha vinto (257 voti contro 170) il ballottaggio per la presidenza dell’LDP superando Kōno Tarō, che nel Gabinetto Suga ricopriva il ruolo di Ministro per le Riforme Amministrative e responsabile della campagna di vaccinazione anti Covid-19 in Giappone. Al primo turno, Kishida e Kōno hanno superato le candidate … Leggi tutto “GIAPPONE: Michele Crisafi, Crescita e distribuzione. Il “nuovo capitalismo” di Kishida”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, Nomos | Contrassegnato Giappone, Michele Crisafi, Nomos 3/2021

GERMANIA: Astrid Zei, La crisi politica tedesca post-elettorale e la formula del governo tricolore

Il 26 settembre si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Bundestag. La partecipazione al voto è stata pari al 76,6% dell’elettorato, apparentemente in linea con le precedenti consultazioni del 2017 (76,2%). L’affluenza alle urne, tuttavia, è stata minima: solo il 52,7% degli elettori si è recato ai seggi, mentre il 47,3% si è … Leggi tutto “GERMANIA: Astrid Zei, La crisi politica tedesca post-elettorale e la formula del governo tricolore”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Astrid Zei, Germania, Nomos 3/2021

FRANCIA: Paola Piciacchia, I partiti e la corsa all’Eliseo tra decomposizione e ricomposizione del panorama politico francese

A poco più di due mesi dalle elezioni presidenziali francesi una delle questioni che hanno caratterizzato questo quadrimestre è senz’altro stata quella relativa all’individuazione dei candidati per la corsa all’Eliseo. Tra candidature ufficiali, implicite o presunte, è sulle dinamiche partitiche (o sulla loro assenza) in vista del più importante appuntamento elettorale per le istituzioni della V … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, I partiti e la corsa all’Eliseo tra decomposizione e ricomposizione del panorama politico francese”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato Francia, Nomos 3/2021, Paola Piciacchia

BALCANI: Francesca Rossi, Il terremoto etnico con epicentro bosniaco fa tremare tutti i Balcani

Non c’è crisi che i Paesi della Jugosfera abbiano mai affrontato senza l’amaro contorno del conflitto etnico. Che sia militare o politico lo scontro tra nazionalità, etnie e popoli continua a determinare le sorti dell’area minandone la vita sociale, economica e la stessa struttura istituzionale. Questa premessa è particolarmente valida per la Bosnia dove, come … Leggi tutto “BALCANI: Francesca Rossi, Il terremoto etnico con epicentro bosniaco fa tremare tutti i Balcani”

Pubblicato in: Balcani, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato BALCANI, Francesca Rossi, Nomos 3/2021

AUSTRIA: Andrea De Petris, L’ultimo valzer? L’inattesa fine della carriera politica di Sebastian Kurz

Negli ultimi mesi del 2021, il panorama politico austriaco è stato scosso da una serie di eventi tanto inattesi quanto fautori di mutamenti repentini dell’assetto partitico ed istituzionale. Tutto ruota intorno alla figura di Sebastian Kurz, il quale, da Capo del Governo e leader del Partito Popolare Austriaco ÖVP, ha dapprima rassegnato le dimissioni dalla … Leggi tutto “AUSTRIA: Andrea De Petris, L’ultimo valzer? L’inattesa fine della carriera politica di Sebastian Kurz”

Pubblicato in: Austria, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Andrea De Petris, Austria, Nomos 3/2021

SPAGNA: Laura Frosina, L’indulto e lo stato di allarme al centro del conflitto tra politica e magistratura

I temi dell’indulto e dello stato di allarme sono stati al centro di un acceso dibattito politico-costituzionale che ha contribuito, in questi ultimi mesi, ad accrescere la tensione e a deteriorare i rapporti già tesi tra politica e magistratura all’interno dell’ordinamento spagnolo. Il dibattito sull’indulto, istituto già ampiamente criticato dalla dottrina per la sua disciplina desueta, … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, L’indulto e lo stato di allarme al centro del conflitto tra politica e magistratura”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Frosina, Spagna

Maria Francesca Serra, L’estate dello sport: tra slanci, confusione e dubbi

Nei primi mesi del 2021 abbiamo potuto assistere a un importante e intenso lavorio sui temi dello sport: dal Decreto “Salva CONI”, alle dichiarazioni contenute nel PNNR, al Decreto Sostegni, all’approvazione definitiva, finalmente, dei decreti attuativi della tanto attesa Riforma. Tuttavia, dal punto di vista degli interventi nel settore sportivo, l’estate non è stata altrettanto … Leggi tutto “Maria Francesca Serra, L’estate dello sport: tra slanci, confusione e dubbi”

Pubblicato in: Cronache dall'ordinamento sportivo, Nomos | Contrassegnato cronache dall'ordinamento sportivo, Serra