Lucio Malan, Una coda molto corta

Grazie per l’invito a questo interessante incontro. Innanzitutto, noi di Fratelli d’Italia avremmo la speranza che la coda della legislatura fosse molto breve, perché riteniamo opportuno andare a votare per una serie di ragioni che sono anche in qualche modo state evocate, sia pure citandole come situazioni oggettive che è difficile cambiare. Abbiamo un Parlamento … Leggi tutto “Lucio Malan, Una coda molto corta”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Nomos 1/2022

Vincenzo Atripaldi, Il ‘costituzionalismo’ di Enrico Presutti

La prima esigenza è quella di individuare qual è il significato che, nella riflessione di Enrico Presutti, si può attribuire al termine ‘costituzionalismo’ e di identificare come il suo costituzionalismo del passato rivive nel presente. Un contributo per questa prospettiva di ricerca è offerto dalle risposte alle domande che lo stesso Autore si pone nel … Leggi tutto “Vincenzo Atripaldi, Il ‘costituzionalismo’ di Enrico Presutti”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Nomos 1/2022

Luca Borsi, La parabola dello Stato moderno e la riflessione di Presutti

Per un giuspubblicista di fine Ottocento inizio Novecento, protagonista della vicenda giuridica è lo “Stato moderno”, poderosa costruzione eretta per razionalizzare i giuridici accadimenti e storicizzarne il fluire, situata all’intersezione tra un passato inteso come tradizione ed il futuro come progresso. E sullo “Stato moderno” si cimentò, con un saggio del 1901 recante appunto quel … Leggi tutto “Luca Borsi, La parabola dello Stato moderno e la riflessione di Presutti”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Nomos 1/2022

Mario Di Napoli, Uno Stato è più forte quanto più ha il consenso dei cittadini

Ripercorrere la biografia politica ed intellettuale di Errico Presutti offre l’occasione di ripensare, dal punto di vista di uno studioso immerso nella dimensione politica prima ancora della sua partecipazione alla vita parlamentare, la parabola dello Stato liberale nell’Italia post-risorgimentale, le ragioni della sua crisi in fondo più intrinseca che estrinseca, ma anche le profonde radici … Leggi tutto “Mario Di Napoli, Uno Stato è più forte quanto più ha il consenso dei cittadini”

Pubblicato in: Convegni, Nomos | Contrassegnato Nomos 1/2022

Fabrizio Corona, La tutela del patrimonio digitale oltre la vita

Abstract[It]: Che destino avrà l’intera mole di dati personali sparsi nella rete di Internet, dopo la morte dei soggetti a cui appartengono?” Si tratta di un quesito di ampia portata, per analizzare il quale è necessario confrontarsi con molteplici realtà e discipline, non esclusivamente giuridiche. L’utente è diventato il principale protagonista del web e, soprattutto, fonte … Leggi tutto “Fabrizio Corona, La tutela del patrimonio digitale oltre la vita”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Fabrizio Corona, Fine vita, internet, Nomos 1/2022

Paolo Mezzanotte, Class action e Costituzione: dimensione metaindividuale dei diritti e ruolo della giurisdizione

Abstract[It]: Il contributo offre una riflessione sulla compatibilità dell’azione di classe con principi e diposizioni costituzionali, con particolare riguardo al diritto individuale di azione e difesa in giudizio. Il tema viene osservato nella prospettiva costituzionalistica della c.d. multidimensionalità dei diritti fondamentali, che disvela le potenzialità di conflitto tra dimensione soggettivo-individuale e dimensione metaindividuale e che … Leggi tutto “Paolo Mezzanotte, Class action e Costituzione: dimensione metaindividuale dei diritti e ruolo della giurisdizione”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Azioni di classe, costituzione, Diritto di difesa, giurisdizione, Mezzanotte, Nomos 1/2022, Pluralismo

Lino Panzeri, Il ripristino della sovranità delle Repubbliche baltiche a trent’anni dalla dissoluzione sovietica: aspetti storico-costituzionali

Abstract[It]: Il ripristino dell’indipendenza delle Repubbliche baltiche nel 1991 è avvenuto all’esito di un percorso complesso, tentato, dapprima, nell’àmbito della legalità sovietica, ma raggiunto, poi, quasi contestualmente all’implosione dell’URSS, invocando il ripristino dell’originaria sovranità interbellica. Il saggio affronta, dalla prospettiva storico-costituzionale, le principali tappe di questo percorso, muovendo dalla qualificazione giuridica dell’incorporazione delle tre Repubbliche, … Leggi tutto “Lino Panzeri, Il ripristino della sovranità delle Repubbliche baltiche a trent’anni dalla dissoluzione sovietica: aspetti storico-costituzionali”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato indipendenza; Repubbliche baltiche; cittadinanza, Nomos 1/2022, Panzeri, politiche linguistiche, tutela delle minoranze

Marco Cecili, La Cassazione continua a percorrere la strada della “sdemanializzazione tacita”: un’interpretazione contra legem?

Abstract[It]: Il contributo esamina l’istituto della c.d. sdemanializzazione tacita alla luce di alcune recenti pronunce della Corte di cassazione. La lettura data dalla giurisprudenza, anche se granitica, appare in contrasto con il dato testuale dell’art. 829 c.c. e pone dei problemi di tenuta nei rapporti tra Pubblica Amministrazione e ordine giudiziario. Abstract[En]: The work aims … Leggi tutto “Marco Cecili, La Cassazione continua a percorrere la strada della “sdemanializzazione tacita”: un’interpretazione contra legem?”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato Cecili, Nomos 1/2022

Giuliano Vosa, Autonomia territoriale e tutela dei beni comuni: riflessioni sulla potestà normativa comunale a partire dalla vicenda dell’(ex) Asilo Filangieri

Abstract[It]: Prendendo spunto dalla vicenda dell’ex Asilo Filangieri quale esempio di tutela dei beni comuni in un contesto di rigenerazione urbana, il lavoro si propone di riflettere su estensione e portata della potestà normativa dei Comuni attraverso l’analisi del concetto di autonomia, che nell’ordinamento italiano è venuto intrecciandosi con la dottrina dei beni comuni quali … Leggi tutto “Giuliano Vosa, Autonomia territoriale e tutela dei beni comuni: riflessioni sulla potestà normativa comunale a partire dalla vicenda dell’(ex) Asilo Filangieri”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Autonomia; Beni comuni; Potestà regolamentare; Gerarchia; Sussidiarietà; Essenzialità., Nomos 1/2022, vosa

Fulco Lanchester, Stefano Merlini e lo studio dell’armonia

Abstract[It]: Stefano Merlini, costituzionalista di vaglia e autore di numerosi contributi sulla forma di governo parlamentare, si è occupato anche di musica ad alto livello come Sopraintendente del Maggio fiorentino e come Presidente dell’Accademia Bartolomeo Cristofori, amici del fortepiano. L’Autore sostiene che tra questi due interessi -apparentemente svolti su piani differenti – si pone il … Leggi tutto “Fulco Lanchester, Stefano Merlini e lo studio dell’armonia”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato Lanchester, Nomos 1/2022

Ylenia Maria Citino, La parentesi del ‘freno d’emergenza’ nel federalismo tedesco in epoca pandemica

Abstract[It]: Nonostante sia stato abrogato, il freno d’emergenza federale, in vigore in Germania per qualche mese durante la crisi sanitaria da Covid-19, rappresenta un precedente degno di studio. Il presente articolo analizza l’impatto che tale meccanismo di verticalizzazione del potere ha avuto sul federalismo tedesco, studiandolo nella sua natura e nei suoi presupposti, raccogliendo le … Leggi tutto “Ylenia Maria Citino, La parentesi del ‘freno d’emergenza’ nel federalismo tedesco in epoca pandemica”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato citino, covid-19, federalismo tedesco, Federo-regionalismi, Freno d’emergenza federale, Infektionschutzgesetz, Nomos 1/2022

Luca Dell’Atti, La premiership come mito. Suggestioni sulle evoluzioni della forma di governo italiana lungo i tentativi di un suo rafforzamento monocratico

Abstract[It]: L’articolo analizza la rilevanza del topos della premiership nell’evoluzione della forma di governo italiana concentrandosi sui tentativi di rafforzare il ruolo del Presidente del Consiglio portati avanti da quei presidenti che hanno saputo costruire una leadership forte. L’obiettivo del saggio è mostrare come il modello costituzionale abbia reagito a questi tentativi. Dopo una breve … Leggi tutto “Luca Dell’Atti, La premiership come mito. Suggestioni sulle evoluzioni della forma di governo italiana lungo i tentativi di un suo rafforzamento monocratico”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato Dell'Atti, forma di governo, governabilità, Legge elettorale, Nomos 1/2022, presidente del consiglio, riforme costituzionali

Maria Teresa Stile, L’intervento nomofilattico del Consiglio di Stato sulle concessioni demaniali marittime tra diritto dell’Unione e normativa nazionale de iure condendo

Abstract[It]: Dopo aver delineato il tessuto normativo regolante le concessioni demaniali marittime a partire dal codice della navigazione, il lavoro ripercorre le modifiche legislative intervenute a seguito della direttiva Bolkestein ed in particolare l’ambito applicativo della direttiva con riferimento alle diverse teorie elaborate in merito alla natura della stessa. Nello specifico, è risultato interessante soffermarsi … Leggi tutto “Maria Teresa Stile, L’intervento nomofilattico del Consiglio di Stato sulle concessioni demaniali marittime tra diritto dell’Unione e normativa nazionale de iure condendo”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato antitrust law, art. 99 c.p.a., Concessioni demaniali marittime, Consiglio Stato, direttiva Bolkestein, funzione di nomofilachia, Nomos 1/2022, stile

Oskar Peterlini, Autonomy – Model for Conflict Resolution? Aland and South Tyrol – 100 Years in a Foreign State – Comparison and Conclusions

Abstract[It]: Le isole Åland si trovano nell’alto nord nel mar Baltico tra la Svezia e la Finlandia e contano 30.000 abitanti. L’Alto Adige-Südtirol si trova sul versante meridionale delle Alpi, con oltre 500.000 abitanti. Entrambe le aree sembrano avere poco in comune. In realtà, però, sono unite dalla peculiarità di un’autonomia e da un destino … Leggi tutto “Oskar Peterlini, Autonomy – Model for Conflict Resolution? Aland and South Tyrol – 100 Years in a Foreign State – Comparison and Conclusions”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato autonomia, minoranze, Nomos 1/2022, Oskar Peterlini

Daniele Casanova, Il rinvio presidenziale delle leggi nell’esperienza costituzionale italiana

Abstract[It]: Il contributo intente offrire una riflessione sul potere del Presidente della Repubblica di chiedere una nuova deliberazione della legge al Parlamento. Dopo aver affrontato da un punto di vista teorico il potere di promulgazione e i limiti al potere di rinvio delle leggi (i motivi che possono condurre all’attivazione del potere di rinvio e … Leggi tutto “Daniele Casanova, Il rinvio presidenziale delle leggi nell’esperienza costituzionale italiana”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Casanova, Moral suasion, Nomos 1/2022, Potere di veto, Presidente della Repubblica, promulgazione, Rinvio delle leggi

Fernando Venturini, Ancora sul «normalista dai capelli rossi»: documenti su Silvio Furlani negli anni Quaranta

Abstract[It]: Prendendo spunto da un recente volume di Gianni Sofri (L’anno mancante. Arsenio Frugoni nel 1944-45 , Bologna, Il Mulino, 2021), il saggio pubblica una serie di documenti su Silvio Furlani (1921-2001), storico e poligrafo, noto sia per gli anni trascorsi a Pisa, durante la seconda Guerra mondiale, sia per essere stato direttore della Biblioteca … Leggi tutto “Fernando Venturini, Ancora sul «normalista dai capelli rossi»: documenti su Silvio Furlani negli anni Quaranta”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Biblioteca della Camera dei Deputati, Nomos 3/2021, Occupazione di Pisa, Silvio Furlani, storia delle istituzioni parlamentari, Venturini

Adolfo Russo, Dopo la riforma: i gruppi parlamentari al Senato nella XVIII Legislatura

Abstract [IT]: Il contributo sviluppa una disamina delle problematiche giuridiche poste dalle prime applicazioni della riforma regolamentare del Senato del 2017. A tal fine vengono esposte le ragioni che hanno spinto ad agire in senso riformatore sul regolamento del Senato, viene ricostruito l’iter parlamentare che ha portato all’approvazione della riforma e analizzato il testo di … Leggi tutto “Adolfo Russo, Dopo la riforma: i gruppi parlamentari al Senato nella XVIII Legislatura”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato forma di governo, Nomos 3/2021, Parlamento, rinnovo composizione gruppi parlamentari, Russo

Claudia Marchese, “La Costituzione austriaca nella scienza giuridica italiana e nel diritto comparato”. Riflessioni al termine di un convegno sulle ragioni della longevità della Costituzione austriaca

ABSTRACT[It]: Il presente contributo, muovendo dalle riflessioni scaturite in occasione del convegno su “La Costituzione austriaca nella scienza giuridica italiana e nel diritto comparato” svoltosi presso l’Istituto Storico Austriaco il 19 novembre 2021, si propone di indagare sulle caratteristiche che hanno garantito una peculiare longevità alla Costituzione austriaca. Nel perseguire tale obiettivo le riflessioni maturate … Leggi tutto “Claudia Marchese, “La Costituzione austriaca nella scienza giuridica italiana e nel diritto comparato”. Riflessioni al termine di un convegno sulle ragioni della longevità della Costituzione austriaca”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato Costituzione austriaca, federalismo debole, modello di giustizia costituzionale accentrato, stabilità istituzionale

Giuliano Vosa, Populismo e diritto costituzionale: una riflessione di metodo

Abstract[It]: Il ‘populismo’ è diventato, specie negli ultimi anni, un tema assai dibattuto da scienziati sociali di varia formazione, inclusi i costituzionalisti. Questo scritto si domanda quale valore aggiunto possa apportare il diritto costituzionale a tale campo d’indagine. Evidenziate le ambiguità del concetto di populismo, il lavoro si cimenta nella distinzione tra ‘forma populista’, il … Leggi tutto “Giuliano Vosa, Populismo e diritto costituzionale: una riflessione di metodo”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato costituzionalismo, democrazia, diritto costituzionale, metodo giuridico, Nomos 3/2021, Populismo, vosa