Fiammetta Salmoni, Recensione a R. Sánchez Férriz, Los institutos de democracia semidirecta sometidos a revisión. Estudio comparado España-Italia, Zaragoza, Fundación Manuel Giménez Abad, 2021, pp. 181

La recente monografia di Remedio Sánchez Férriz analizza un tema non solo di grande attualità, ma che tocca il cuore della teoria costituzionale: il rapporto tra democrazia rappresentativa e democrazia popolare (come la definisce l’Autrice). L’approccio comparativo, effettuato con la consueta maestria, rende maggiormente percepibili le difficoltà che, oggi, si trovano ad affrontare gli studiosi … Leggi tutto “Fiammetta Salmoni, Recensione a R. Sánchez Férriz, Los institutos de democracia semidirecta sometidos a revisión. Estudio comparado España-Italia, Zaragoza, Fundación Manuel Giménez Abad, 2021, pp. 181”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato "Nomos 2/2022", Costituzione italiana, costituzione spagnola, Democrazia Popolare, democrazia rappresentativa, Fiammetta Salmoni, Remedio Sánchez Férriz

SPAGNA: Laura Frosina, La Costituzione spagnola compie 40 anni. Bilanci e prospettive di riforma

Il 6 dicembre del 1978 si celebrò lo storico referendum di ratifica della Costituzione spagnola che raccolse, oltre ad un’ampia partecipazione (67,1% degli aventi diritto al voto), un elevato consenso popolare pari al 87,87% dei votanti. Quaranta anni dopo si celebra l’anniversario della Costituzione rievocando soprattutto quello spirito di consenso e compromesso che ha animato … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, La Costituzione spagnola compie 40 anni. Bilanci e prospettive di riforma”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato costituzione spagnola, Cronache costituzionali dall'estero, Laura Frosina, Nomos 3/2018, Spagna, storia costituzionale spagnola

SPAGNA: Laura Frosina, La Constitución intocable alla prova del suo 35° anniversario

Il 6 dicembre la Costituzione spagnola ha celebrato il suo trentacinquesimo anniversario. A distanza di 35 anni dal 6 dicembre del 1978, il testo della Costituzione spagnola è rimasto pressoché invariato se si eccettuano gli articoli 13 e 135 che sono stati oggetto di due diverse riforme avvenute, rispettivamente, nel 1992 e nel 2011. La … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, La Constitución intocable alla prova del suo 35° anniversario”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato ATTIVITÀ LEGISLATIVA, autonomia Catalogna, autonomia Paesi Baschi, autonomie, CASO NÓOS, CORONA, Corti, costituzione spagnola, Cronache costituzionali dall'estero, diritto costituzionale, DISCORSO DI NATALE, governo, IL 35° ANNIVERSARIO DELLA COSTITUZIONE SPAGNOLA, IL CASO BÁRCENAS, IL PLAN DE REGENERACIÓN DEMOCRATICA, Il processo indipendentista catalano, indipendentismo, LA RAZIONALIZZAZIONE DELLA AMMINISTRAZIONE PUBBLICA, LA REGOLAMENTAZIONE LEGISLATIVA DELLA CORONA, LA RIFORMA DELLA LEGGE SULL’INTERRUZIONE VOLONTARIA DELLA GRAVIDANZA (IVG), LA VICENDA DELLA RICUSAZIONE DI PÉREZ DE LOS COBOS, Laura Frosina, LE PROBLEMATICHE VICENDE DELLO STATO AUTONOMICO, Nomos 3/2013, PAESE BASCO, Parlamento, PARTITI, RAPPORTI CON L’UNIONE EUROPEA, Spagna, UNA PRONUNCIA RESTRITTIVA DEL TRIBUNALE COSTITUZIONALE SUI DIRITTI DELLE DONNE IN STATO DI GRAVIDANZA