Giorgio Tamassia, Recensione a F. Fabbrini (ed.), The Withdrawal Agreement, The Law and Politics of Brexit, vol. II, Oxford, Oxford University Press, 2020, pp. 336.

Questo testo accoglie una molteplicità di contributi aventi ad oggetto svolgimenti descrittivi ed esami valutativi, da un lato, della genesi istituzionale dell’accordo di recesso – “Withdrawal Agreement” – (stipulato il 24 gennaio 2020 tra il Regno Unito e l’Unione Europea ed entrato in vigore il 1° febbraio 2020), e, dall’altro, dei principali contenuti normativi dell’accordo relativi alla distribuzione delle competenze tra i distinti soggetti competenti a dare ad esso attuazione. Inoltre, in questo volume vengono presi in esame gli orizzonti e le sfide che sono sorti e rimangono per il futuro dopo la Brexit e, in particolare, in occasione dell’assetto convenzionale formatosi tra Regno Unito ed Unione Europea dopo il recesso del primo da quest’ultima.

Scarica il testo in formato PDF

Questa voce è stata pubblicata in: "NOMOS. LE ATTUALITA' DEL DIRITTO, Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede e contrassegnata con BREXIT, Fabbrini, Regno Unito, Tamassia, UE. Contrassegna il Permalink.