Maria Francesca Serra, Lex sportiva e lex mercatoria: un confronto

ABSTRACT

Il saggio si propone di operare un confronto tra la lex sportiva e la lex mercatoria. La lex sportiva può essere considerata quell’insieme di standard e principi messi insieme dalla Court of Arbitration for Sport al fine di creare una regolamentazione unitaria a fronte della frammentazione delle regolamentazioni sullo sport a livello dei singoli ordinamenti sportivi e nazionali. Il confronto tra la lex sportiva e la lex mercatoria evidenzia similitudini ma anche differenze. Determinanti sono, a riguardo, il tema dell’arbitrato, che nello sport diventa obbligatorio e soggiace alla posizione monopolistica dell’organizzazione sportiva, e la particolare posizione della Court of Arbitration for sport.

The essay aims to compare lex sportiva and lex mercatoria. Lex sportiva can be considered as a set of standards and principles put together by Court of Arbitration for sport. The Court aims to create a set of rules in the face of the fragmentation of sports regulations. The comparison between lex sportiva and lex mercatoria shows similarities but also differences. Decisive in this regard are the issue of arbitration, which in sport is compulsory and subject to the monopolistic position of the sports organization, and the particular position of the Court of Arbitration for sport.

PAROLE CHIAVE: Lex sportiva e lex mercatoria, Arbitrato, Court of Arbitration for Sport

KEYWORDS: Lex sportiva and lex mercatoria, Arbitration, Court of Arbitration for Sport.

 

Scarica il testo in formato PDF

Sommario: 1. Premessa. – 2. La lex sportiva. – 3. La lex mercatoria. – 4. Un diritto globale sportivo? – 5. Un problema di legittimazione. – 6. Lex mercatoria e lex sportiva: un confronto.

Questa voce è stata pubblicata in: Nomos, Note e commenti e contrassegnata con Arbitrato, corte d'arbitato per lo sport, Lex mercatoria, Lex sportiva, Maria Francesca Serra, Nomos 2/2020, Note e commenti. Contrassegna il Permalink.