Indice numero in corso

Indice del n. 3 del 2021 di “Nomos-leattualitaneldiritto.it”


RICORDO DI MARIO GALIZIA NEL CENTENARIO DELLA NASCITA (1921-2021)

Anteprima

Il 14 novembre 1921 a Napoli la Signora Gina Baldi nei Galizia diede alla luce Mario, il primo dei suoi due figli (il secondo Paolo nacque due anni dopo e cadde combattendo per la Liberazione di Firenze l’11 agosto 1944). Si trattò di un parto settimino ed il neonato, che era venuto alla luce con l’aiuto di Giuseppe Moscati […]

Leggi tutto…

Anteprima


Non è la prima volta che ricordiamo Mario e ogni volta mi tornano alla mente cose di un tempo, perché risalgono veramente a tantissimi anni fa l’autentico lavoro comune che io mi trovai a fare con Mario negli anni ’60. Mi domandavo quanti dei presenti capivano la formula “applicare la libera docenza” a scienze politiche […]

Leggi tutto…

Anteprima

Ringrazio di gran cuore Fulco Lanchester per avermi coinvolto in questo ricordo di chi fu uno degli amici e colleghi più cari, scusandomi se per problemi locomotori inerenti ai miei 89 anni sono collegato dalla mia casa fiorentina. Idealmente, però, sono con voi e accanto a voi. Mario, Mario Galizia era una persona complessa. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Desidero, per prima cosa, ringraziare Fulco Lanchester per l’invito a questa giornata che mi permette di ricordare, innanzi tutto a me stesso, gli oltre venti anni di amicizia e di collaborazione con Mario Galizia trascorsi nella Facoltà romana di Scienze Politiche […]

Leggi tutto…

Anteprima

Mario Galizia è stato e resta nel mio percorso di vita una presenza importante. Quando ritorno con la memoria a questa presenza la sua figura di docente e di uomo di cultura da cui tanto ho appreso nei miei anni giovanili s’intreccia sempre strettamente con la sua figura di amico […]

Leggi tutto…

Anteprima

Fa bene Fulco Lanchester a mettere in evidenza la sconfinata attenzione e curiosità che Mario Galizia ha sempre avuto nei confronti dei giovani studiosi di diritto costituzionale incontrati, magari casualmente, nella sua vita di professore a Pavia, a Firenze, a Roma. Dico “sconfinata” perché Mario Galizia non dava particolare importanza al fatto che un giovane si fosse laureato con lui o meno. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Ripensare all’influenza di Mario Galizia sull’attività universitaria e sulle nostre storie personali, obbliga anzitutto a ricordare cosa era l’insegnamento e lo studio del diritto costituzionale e pubblico a Firenze oltre cinquanta anni fa, quando abbiamo avuto la notizia della chiamata nella nostra Facoltà di Galizia […]

Leggi tutto…

Anteprima

Ho conosciuto Mario Galizia nel 1975 quando fui chiamato ad insegnare in questa Facoltà Storia delle istituzioni politiche e subito fui colpito dalla sua personalità, ricca di aspetti originali e certamente inconsueta nel panorama accademico romano di quel periodo. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Uno dei primi ricordi di Mario Galizia per me, come per gran parte delle persone che lo hanno frequentato negli anni dell’insegnamento romano, è associato a una folla di giovani che si raccoglieva intorno a lui, per ascoltarne i suggerimenti, chiedergli tesi di laurea, seguirne le vivaci e interminabili lezioni. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il 15 novembre 2021 ho partecipato con gioia all’incontro, organizzato dal prof. Fulco Lanchester, destinato a ricordare la vita e le opere di Mario Galizia, un prestigioso collega, caro amico per molti di noi, che ha lasciato un indimenticabile ricordo in tante persone, appartenenti a diverse generazioni. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Non ho avuto la ventura di essere “allievo” di Mario Galizia, ma sono stato fortemente condizionato (e lo sono ancora oggi) da due suoi insegnamenti: da docente mi ha fortemente sollecitato ad avere sempre una attenzione non formale nei confronti […]

Leggi tutto…

Anteprima

Per tutti gli allievi della Scuola fiorentina di diritto costituzionale, se Paolo Barile è stato un “secondo padre”, Mario Galizia è stato lo “zio” affettuoso che ha seguito e accompagnato ciascuno di noi in un rapporto personale, pieno di generosità […]

Leggi tutto…

Anteprima

Grazie di cuore Fulco per questa iniziativa. Sono sicura che anche Mario Galizia è contento di vedere riuniti in presenza o da remoto colleghi, allievi, e soprattutto amici delle varie Università che lo hanno visto come studente e come docente. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Desidero anzitutto ringraziare Fulco Lanchester per avermi invitato a recare una testimonianza in ricordo di Mario Galizia, nel centenario della sua nascita e nella Facoltà nella quale ho trascorso alcuni anni della mia vita universitaria […]

Leggi tutto…

Anteprima

A Firenze, in via Laura 48, a un passo da piazza San Marco, dove c’è il rettorato, dalla fine degli anni Cinquanta fino a quando furono trasferite con improvvida decisione nell’estrema periferia, a Novoli, dove un tempo i pastori pascolavano pecore e capre, avevano la loro sede le Facoltà di Scienze politiche e di Giurisprudenza. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Per questo breve contributo riprendo dopo un quarto di secolo, quando mi fu utilissimo per la tesi di dottorato, il volume del 1972 di Mario Galizia “Studi sui rapporti fra Parlamento e Governo” edito da Giuffré e resto tutt’ora colpito dalla sua straordinaria capacità di lettura storica e comparatistica […]

Leggi tutto…

Anteprima

È per me sempre una grande gioia ed un onore avere la possibilità di ricordare un Maestro e Studioso quale Mario Galizia, che considero una delle figure di riferimento della mia ormai pluridecennale parabola di ricerca. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Mi sono laureata con Mario Galizia nel 1991. Lo avevo conosciuto come studentessa del corso di diritto costituzionale italiano e comparato ed ero rimasta affascinata dal suo sguardo curioso, dalle sue lezioni colte e brillanti, dalla sua capacità di trasmettere passione a noi studenti […]

Leggi tutto…

Anteprima

Ringrazio il Prof. Lanchester per questa iniziativa che a otto anni dalla scomparsa del Prof. Galizia rende omaggio ad una figura sicuramente tra le più importanti del costituzionalismo del Novecento italiano. Molte cose sono già state dette e non è facile evitare di ripetersi. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Non ho avuto la fortuna di conoscere personalmente Mario Galizia nelle vesti di Professore di Diritto costituzionale italiano e comparato, di mentore e di Maestro. L’ho conosciuto certamente come studioso attraverso i suoi scritti sui Profili storico giuridici della scienza del diritto costituzionale […]

Leggi tutto…

STUDI PER MARIO GALIZIA DEGLI ALLIEVI DEL DOTTORATO IN TEORIA DELLO STATO E ISTITUZIONI POLITICHE COMPARATE

Anteprima

In questo scritto si torna a riflettere sugli albori costituzionali dell’Italia di fine Settecento, nel contesto europeo, tra sfera pubblica allo stato nascente e processi costituenti repubblicani, a partire dagli eventi del 1796-1799, con l’inaugurazione anche delle prime cattedre di diritto costituzionale […]

Leggi tutto…

Anteprima

Nel Commento allo Statuto di Francesco Racioppi e Ignazio Brunelli all’art. 81 («ogni legge contraria al presente Statuto è abrogata») si legge che, promulgata la carta «era naturale che cessassero di aver vigore tutti gli ordinamenti e le leggi non più compatibili col nuovo ordine di cose, e indipendentemente da qualsiasi dichiarazione apposita del legislatore. Questo articolo 81 era perciò affatto superfluo; l’abrogazione del diritto preesistente contenevasi già implicita in ciascuno degli 80 articoli che lo precedono […]

Leggi tutto…

Anteprima

L’antiformalismo di Mario Galizia ha sicuramente radici profonde: la lezione di Costantino Mortati , il richiamo all’unità della scienza giuridica e la critica alla rigida separazione della sfera giuridica dalle scienze umane, il modo di concepire il diritto positivo stesso, facendo i conti con la crisi interna al positivismo giuridico, dopo la seconda guerra mondiale […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il Dissolution and Calling of Parliament bill ha posto fine ad uno dei principali tentativi di razionalizzazione e formalizzazione dei rapporti Governo-Parlamento sperimentati nel Regno Unito. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Sono ormai passati due anni dalla pubblicazione del volume di Bruce Ackerman, “Revolutionary Constitutions”, e il testo continua a far discutere. In questo periodo è stato commentato da molti e autorevoli studiosi […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il costituente spagnolo del 1978 – come è noto – ha disegnato un sistema costituzionale fondato sulla democrazia rappresentativa e sulla centralità istituzionale del Parlamento bicamerale, composto dal Congresso dei Deputati e dal Senato (cd. Cortes Generales), nel quadro di una forma politica monarchico-parlamentare […]

Leggi tutto…

Anteprima

Vorrei potere premettere anche io, a questo mio breve contributo, quanto scritto in Premessa nel volume dello studioso, che qui si vuole omaggiare e ricordare, e quindi: «Esso non vuole tuttavia né elaborare una teoria, né delineare un sistema, desidera semplicemente impostare criticamente, nel modo più aperto possibile, tali problemi, richiamare, ancora una volta, sugli stessi l’attenzione della dottrina, sollecitarla ad una discussione e ad un’indagine maggiormente approfondite, che, sempre di più, appaiono indispensabili ed indilazionabili» […]

Leggi tutto…

Anteprima

Lo scorso 2 febbraio 2021, nella ricorrenza dei 130 anni dalla nascita di Antonio Segni, già parlamentare democristiano, più volte ministro, Presidente del Consiglio e infine Capo dello Stato tra il 1962 e il 1964, anno delle sue dimissioni a seguito della grave malattia che lo aveva colpito alcuni mesi prima […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il concetto di libertà definiva, in origine, l ’assenza di schiavitù (Eleutherìa). A partire dal IV secolo il significato del termine cominciò a cambiare: coincideva con la possibilità di prendere la parola nelle assemblee, la cosiddetta Parresìa, che insieme all’ Isegorìa, rappresenta l’embrione della connessione tra il concetto di liberalismo e quello di democrazia intesa come partecipazione alla vita pubblica […]

Leggi tutto…

Anteprima

La vicenda Covid ha inciso sensibilmente sul tessuto politico e istituzionale del nostro Paese tanto da rappresentare un banco di prova per la tenuta del nostro assetto costituzionale, non solo in riferimento alla tenuta del sistema delle libertà e al rispetto dei principi fondamentali ma anche con riferimento al sistema della nostra forma di governo […]

Leggi tutto…

Anteprima

«Zóon politikón», animale sociale. Da più di due millenni l’uomo verbalizza in questi termini la propria inclinazione naturalmente aggregativa, la propria intrinseca attitudine alla convivenza […]

Leggi tutto…

Anteprima

Con vivo piacere partecipo a questa raccolta di scritti per i cento anni dalla nascita di Mario Galizia dei dottori di ricerca del dottorato in Teoria dello Stato e Istituzioni politiche comparate, dottorato istituito dal Maestro ed a cui ho partecipato nel XI ciclo […]

Leggi tutto…

Anteprima

L’iniziativa lanciata dal Prof. Fulco Lanchester di rendere omaggio alla figura e agli studi di Mario Galizia attraverso contributi sulle trasformazioni della forma di governo parlamentare rappresenta una seria occasione per riflettere sull’attualità della lezione metodologica dell’insigne Maestro […]

Leggi tutto…

Anteprima

Nelle riflessioni di Mario Galizia in tema di rapporti tra Parlamento e Governo ciò che più colpisce e interroga chi si approccia oggi a quelle pagine è il riconoscimento del carattere equilibrato e armonico che dovrebbe contraddistingue tali rapporti […]

Leggi tutto…

Anteprima

Se come ai tempi del dottorato di ricerca in Teoria dello Stato e Istituzioni politiche comparate potessi fare una domanda a Mario Galizia, gli chiederei come secondo Lui si sta evolvendo il concetto di sovranità in considerazione degli sforzi compiuti dagli Stati per governare un virus.
Nelle seguenti riflessioni non proverò a indovinare la Sua risposta che sarebbe stata unica per contenuto, forma e presentazione. Ripercorro invece il lavoro «La teoria della sovranità dal Medio Evo sino alla Rivoluzione francese» che è il primo libro pubblicato da Galizia nel 1951 e finito di scrivere, come premesso dall’Autore, già nel 1949 […]

Leggi tutto…

Anteprima

Quando, nel lontano 1992, il Professor Mario Galizia mi propose di scrivere la tesi di Dottorato in Teoria dello Stato e Istituzioni politiche comparate sulla mozione di censura nell’ordinamento costituzionale spagnolo ne fui entusiasta […]

Leggi tutto…

Anteprima

In un importante saggio del 1971, Mario Galizia esamina approfonditamente l’impianto dottrinale di Raymond Carré de Malberg (1861-1935), giurista alsaziano, professore all’Università di Strasburgo, catalogato, forse troppo facilmente, tra gli esponenti di spicco del giuspositivismo del primo dopoguerra […]

Leggi tutto…

Anteprima

Scrivere sulla forma di governo italiana e sulla sua evoluzione significa, per coloro che hanno frequentato il Dottorato in Teoria dello Stato e Istituzioni Politiche Comparate ispirato e diretto da Mario Galizia, ripercorrere il suo itinerario scientifico e culturale, rimeditare le opere che egli ha dedicato a questo tema1, che così profondamente hanno influenzato l’impegno di generazioni di studiosi e di rappresentanti delle istituzioni; e significa anche rivivere, sul filo della memoria, gli storici seminari che Galizia teneva a studenti e dottorandi […]

Leggi tutto…

Anteprima

L’ingresso di Alternativa per la Germania (Alternativ für Deutschland, abbr. AfD) nel Bundestag nel 2017 e il suo crescente successo elettorale in molti Länder – dove, pur non avendo conquistato una maggioranza di governo, si è comunque affermato quale secondo partito – costituisce un difficile banco di prova per la democrazia parlamentare tedesca […]

Leggi tutto…

LA CODA DEL CAPO: PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E QUESTIONI DI FINE MANDATO

Anteprima

Questo seminario è frutto di una proposta, scaturita dal dibattito interno al Comitato di
direzione della Rivista Nomos-leattualitaneldiritto.it, di coprire con uno specifico forum
l’argomento del fine mandato presidenziale.
A me spetta introdurre brevemente il contesto in cui, alla vigilia dello scorso Natale
(20 dicembre per l’esattezza), abbiamo operato in presenza dalla Sala delle Lauree della Facoltà
di Scienze politiche dell’Università “La Sapienza” di Roma e da remoto. […]

Scarica il testo in formato PDF

Anteprima

Le domande che ci sono state rivolte in previsione delle prossime elezioni del Capo dello Sato
ruotano tutte attorno alle due ipotesi più discusse in questa fase del dibattito politico-istituzionale:
quella della rielezione dell’attuale Presidente, Sergio Mattarella, ovvero quella dell’elezione
dell’attuale Presidente del Consiglio, Mario Draghi. Ci si interroga su questioni assai delicate e di
controversa soluzione che verrebbero a determinarsi. E già questo mi sembra un aspetto da
rilevare: in entrambi i casi ipotizzati siamo fuori dalle regolarità auspicabili. […]

Scarica il testo in formato PDF

Anteprima

Come l’osservazione comparatistica ci insegna, il virtuoso funzionamento dello strumento dello scioglimento, nelle forme di governo parlamentari o che comunque accolgono il principio della fiducia parlamentare nei suoi elementi costitutivi, ha storicamente inciso profondamente
sulle concrete dinamiche che varie esperienze costituzionali hanno assunto in concreto, determinandosi spesso esiti nefasti, come le vicende della IV Repubblica francese o di Weimar ci insegnano. […]

Scarica il testo in formato PDF

Anteprima

1. In caso di crisi di governo durante il c.d. semestre bianco, ritiene che il Presidente della
Repubblica possa adeguatamente svolgere i propri compiti diretti alla formazione di un
nuovo Governo senza l’arma del potere di scioglimento?
Evidentemente no. La dimostra in ultimo il caso 2013: Napolitano provò a formare un
Governo nell’ultimo periodo del suo primo mandato, ma privo di quel deterrente non vi riuscì
se non dopo la rielezione. […]

Scarica il testo in formato PDF

Anteprima

1. In caso di crisi di governo durante il c.d. semestre bianco, ritiene che il Presidente della
Repubblica possa adeguatamente svolgere i propri compiti diretti alla formazione di un
nuovo Governo senza l’arma del potere di scioglimento?
Indubbiamente potrebbe darsi il caso che il potere presidenziale di formazione del Governo
subisca una sensibile riduzione dei suoi spazi di manovra durante il semestre bianco, considerato
che la possibilità dello scioglimento anticipato può essere uno strumento decisivo di pressione
per indurre forze politiche recalcitranti ad accordarsi su una formula di governo. […]

Scarica il testo in formato PDF

Anteprima

1. In caso di crisi di governo durante il c.d. semestre bianco, ritiene che il Presidente della
Repubblica possa adeguatamente svolgere i propri compiti diretti alla formazione di un
nuovo Governo senza l’arma del potere di scioglimento?
Prima di rispondere a questa domanda – e poi alle domande successive – mi sembra opportuno
chiarire la prospettiva con la quale guardo alle questioni proposte.
Premetto che faccio parte di coloro i quali, nonostante i segnali che provengono dalla prassi
più recente (segnali che, secondo alcuni, farebbero pensare ad uno sviluppo del ruolo
presidenziale verso una nuova forma di governo)e nonostante l’eccesso di enfasi politica che sta
accompagnando la fine del mandato di Mattarella; nonostante tutto ciò, dicevo, tengono ancora
fermala tesi che interpreta l’evoluzione di tale ruolo tutta interna alla funzione di garanzia
assegnata al Capo dello Stato nel nostro sistema parlamentare. […]

Scarica il testo in formato PDF

Anteprima

1. In caso di crisi di governo durante il c.d. semestre bianco, ritiene che il Presidente della
Repubblica possa adeguatamente svolgere i propri compiti diretti alla formazione di un
nuovo Governo senza l’arma del potere di scioglimento?
Mi pare evidente che non poter far balenare la minaccia dello scioglimento riduce le possibilità
del Presidente di indurre le forze politiche a trovare un accordo per una maggioranza di Governo.
Si può ricordare la vicenda del primo Governo di questa legislatura nel 2018 […]

Scarica il testo in formato PDF

Anteprima

1.In caso di crisi di governo durante il c.d. semestre bianco, ritiene che il Presidente della Repubblica possa adeguatamente svolgere i propri compiti diretti alla formazione di un nuovo Governo senza l’arma del potere di scioglimento?
L’art. 88, comma 2, Cost., nel testo emendato dalla l. Cost. 4 novembre 1991, n. 1, chiarisce, se mai ve ne fosse stato bisogno, che il c.d. “semestre bianco” è meno candido di quanto si pensi, perché lo scioglimento può sempre essere disposto anche in quel periodo, a condizione che vi sia coincidenza – pur solo parziale – con la fine della legislatura. Infatti, il Presidente della Repubblica non può esercitare la facoltà di scioglimento “negli ultimi sei mesi del suo mandato, salvo che essi coincidano in tutto o in parte con gli ultimi sei mesi della legislatura”. […]

Scarica il testo in formato PDF

Anteprima

Nell’affrontare la serie delle domande proposte intorno alle questioni di fine mandato della presidenza Mattarella, credo sia importante preliminarmente avvertire il rischio di rimanere schiacciati sulle contingenze della politica – che riguardano tanto le condizioni quotidianamente
mutevoli del dibattito sulle “candidature” in corso in queste settimane, quanto le variegate prassi e i multiformi precedenti annoverati nel corso delle elezioni presidenziali del passato. […]

Scarica il testo in formato PDF

Anteprima

Desidero anteporre una riflessione di ordine generale alla risposta a questo quesito ed a quelli
restanti; ed attiene al rischio della pratica sterilità del nostro confronto, al pari peraltro di altri che
sulle medesime questioni si sono – come si sa – da tempo avuti, che poi è il rischio stesso che
l’iniziativa legislativa presentata al Senato (n. 2468, Parrini e altri) e volta a stabilire la non
rieleggibilità del Presidente della Repubblica accompagnata dalla rimozione del semestre bianco
non abbia buon esito, per plurime ragioni, tra le quali quelle legate alle incertezze in ordine alla
elezione del Presidente della Repubblica ed agli esiti a questa conseguenti. […]

Scarica il testo in formato PDF

Anteprima

1. In caso di crisi di governo durante il c.d. semestre bianco, ritiene che il Presidente della Repubblica possa adeguatamente svolgere i propri compiti diretti alla formazione di un nuovo Governo senza l’arma del potere di scioglimento? Lo scioglimento è l’unico potere presidenziale del quale non sarebbe immaginabile l’attribuzione a soggetti diversi dal capo dello Stato se non modificando sostanzialmente la forma di governo parlamentare. Nelle parole di Giorgio Napolitano è «la decisione più impegnativa e grave affidata dalla Costituzione al Presidente della Repubblica». […]

Scarica il testo in formato PDF

FIRMA DIGITALE E DEMOCRAZIA DIRETTA

Anteprima

Come è noto, in sede di conversione del d. l. 31 maggio 2021, n. 77 (avvenuta con la l. 29 luglio 2021, n. 108) è stato introdotto un emendamento di origine parlamentare, ad opera dell’On. le Magi, che, incidendo sui commi 341 e ss. dell’art. 1 della legge 30 dicembre 2020 n. 178, ha previsto in via generale che «per la raccolta delle firme degli elettori necessarie per i referendum […]

Leggi tutto…

Anteprima

L’introduzione della c.d. sottoscrizione digitale delle richieste di referendum popolare abrogativo, di cui s’è discusso molto negli ultimi tempi, ha un antecedente remoto e indiretto ed uno prossimo e diretto. Il primo è rappresentato dalla previsione – contenuta nella legge di bilancio per il 2021 (n. 178 del 2020) all’art. 1, comma 341 (di 1159: sic!) – della istituzione di un fondo per la realizzazione di una piattaforma di raccolta delle firme digitali […]

Leggi tutto…

SAGGI

Anteprima

Dopo decenni in cui la riflessione giuridica in materia di salute è stata in prevalenza attratta dall’esigenza di delimitare ed ampliare il profilo soggettivo del diritto alla salute, l’emergenza pandemica sposta l’attenzione sulla dimensione collettiva della salute, come condizione per l’esercizio di altri diritti e realizzazione dell’uguaglianza tra gli individui, secondo quanto già chiaramente delineato nella riflessione in Assemblea costituente […]

Leggi tutto…

Anteprima

Più di recente, in materia di processo penale, la Corte costituzionale (con la sentenza dell’11 maggio 2021, n. 96) è tornata a occuparsi della tematica inerente alle udienze pubbliche, con particolare riguardo a quelle per cui si prevede lo svolgimento ‘da remoto’ […]

Leggi tutto…

Anteprima

Ad infuocare il clima di questa già torrida estate, animando, non solo a livello scientifico ma anche sociale, non poche discussioni, i cui strascichi renderanno di certo altrettanto caldo quest’autunno, è stata, tra le altre, la scelta, squisitamente politica […]

Leggi tutto…

Anteprima

Da tempo, il concetto classico di cittadinanza non può dirsi più lo stesso, perché nel corso del tempo si è arricchito di nuovi contenuti così come si sono moltiplicate le posizioni giuridiche che richiedono tutela. Gli Stati, le città, le comunità si sono arricchite di nuovi […]

Leggi tutto…

Anteprima

L’ambiente, lo si sa, è termine polisemico; è refrattario a catalogazioni definitive, tendendo a trasfigurare nel corso del tempo. Tra i molteplici significati ad esso ascritti nel dizionario Treccani, ai fini del nostro discorso può prediligersi il seguente […]

Leggi tutto…

Anteprima

Se la pandemia da Covid-19 ha rappresentato un tornante decisivo, forse uno spartiacque dell’età contemporanea, i più ottimisti fra i commentatori vi hanno riscontrato almeno un effetto positivo: l’arretramento delle tonitruanti campagne populistiche che hanno solcato il decennio appena trascorso […]

Leggi tutto…

Anteprima

L ’«insperato miracolo» dell’approvazione definitiva, il 20 Dicembre 2017 , di una «Riforma organica del Regolamento del Senato» è stata accolta con interesse e (moderata) soddisfazione da parte di addetti ai lavori e di una parte, maggioritaria, della dottrina […]

Leggi tutto…

Anteprima

In Alberto Predieri didattica, ricerca scientifica e professione risultano unite strettamente dai volumi della sua Biblioteca fiorentina, ordinati negli scaffali come i soldatini di ferro che ha collezionato, ma tuttavia vissuti ed utilizzati in maniera intensa […]

Leggi tutto…

Anteprima

In un recente libro, Gianni Sofri ha raccolto tutti gli elementi disponibili per la ricostruzione del misterioso periodo trascorso dallo storico Arsenio Frugoni a Gargnano, nel quartier generale della Repubblica di Salò, tra il 1944 e il 1945, ufficialmente come insegnante di italiano […]

Leggi tutto…

NOTE E COMMENTI

Anteprima

In Francia, la gestione della crisi pandemica da parte del Presidente Emmanuel Macron ha portato al centro del dibattito politico il Conseil de défense et de la sécurité nationale da lui presieduto […]

Leggi tutto…

Anteprima

Jürgen Habermas ha dedicato, in più di un’occasione, straordinarie pagine al rapporto tra cittadinanza politica e identità nazionale. Il filosofo tedesco – traendo il proprio spunto di riflessione da tre precisi «movimenti storici», a lui contemporanei (l’unificazione tedesca e il dissolvimento del blocco sovietico; lo sviluppo dell’allora Comunità europea all’indomani della firma del Trattato di Maastricht; i flussi migratori, già allora particolarmente consistenti e fonte di preoccupazioni non certo trascurabili) – prende le mosse da una constatazione di carattere fattuale, frutto di una pura e semplice osservazione della realtà, valida ora, come allora: al giorno d’oggi, risulta indiscutibilmente acuito «il contrasto tra i principi universalistici dello stato di diritto democratico, da un lato, e le particolaristiche pretese miranti a salvaguardare l’integrità delle proprie ‘forme di vita’ consolidate, dall’altro lato […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il tema della cittadinanza è uno di quelli che può essere definito un ‘banco di prova’ di quella visione del mondo – dunque, in primis, del diritto – che dovrebbe distinguersi per essere «ritagliata sui tempi che viviamo» e, con ciò, includere quella molteplicità delle prospettive che permettono, come ci insegna la comparazione, di «acuire la criticità dello sguardo […]

Leggi tutto…

Anteprima

La GPA (gestazione per altri) è una pratica riproduttiva la cui regolamentazione a livello globale presenta numerose disomogeneità. Lo scenario internazionale è in continuo mutamento e le modifiche legislative ridisegnano i flussi di denaro e persone mobilitati in misura sempre crescente. Dopo che l’India nel 2012 e la Thailandia nel 2014 hanno iniziato un processo di regolamentazione restrittiva, il turismo riproduttivo ha iniziato ad affluire verso il Messico, in particolare verso lo Stato di Tabasco […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il presente contributo, muovendo dalle riflessioni scaturite in occasione del convegno su “La Costituzione austriaca nella scienza giuridica italiana e nel diritto comparato” svoltosi presso l’Istituto Storico Austriaco il 19 novembre 2021, si propone di indagare sulle caratteristiche che hanno garantito una peculiare longevità alla Costituzione austriaca […]

Leggi tutto…

OSSERVATORIO SULLA CORTE COSTITUZIONALE

Dottrina

Anteprima

È a tutti noto come l’emergenza sanitaria da Covid-19 che ha colpito l’Italia a partire dal mese di febbraio 2020 abbia inciso in maniera significativa sul funzionamento del sistema giudiziario nel suo complesso. […]

Leggi tutto…

Anteprima

Con la sentenza n. 150 del 2021, la Corte costituzionale risolve le delicate questioni, sollevate dal Tribunale ordinario di Salerno e dal Tribunale ordinario di Bari, relative alla legittimità costituzionale delle previsioni di pene detentive per il delitto di diffamazione […]

Leggi tutto…

Anteprima

La sent. n. 185 del 2021 si segnala all’attenzione del lettore, più che per il merito della decisione adottata dalla Corte costituzionale, per alcune riflessioni, di più ampio respiro, che si leggono nel punto 3 della motivazione in diritto. Per cogliere appieno portata e novità […]

Leggi tutto…

Anteprima

La disciplina con la quale, a partire dalla deliberazione dello stato di emergenza nazionale del 31 gennaio 2020, è stata gestita finora la pandemia da Sars-CoV-2 è apparsa, da subito, riconducibile a diversi – e non facilmente conciliabili – modelli normativi: quello offerto dal Codice […]

Leggi tutto…

Anteprima

L’ordinanza del 23 settembre 2021, n. 216, con la quale la nostra Corte costituzionale rivolge un nuovo quesito interpretativo alla Corte di Lussemburgo ai sensi dell’art. 267 TFUE, rappresenta – seppur con le peculiarità che saranno qui illustrate – un ulteriore sintomo […]

Leggi tutto…

Anteprima

La Corte costituzionale, con l’ordinanza n. 217 del 2021, ha disposto la rimessione in via pregiudiziale alla Corte di Giustizia dell’Unione europea di una questione relativa all’art. 18-bis, comma 1, lettera c), della legge 22 aprile 2005, n. 69, come introdotto […]

Leggi tutto…

Rassegna di giurisprudenza. Schede di lettura

CRONACHE COSTITUZIONALI DALL’ESTERO

Anteprima

Negli ultimi mesi del 2021, il panorama politico austriaco è stato scosso da una serie di eventi tanto inattesi quanto fautori di mutamenti repentini dell’assetto partitico ed istituzionale […]

Leggi tutto…

Anteprima

Non c’è crisi che i Paesi della Jugosfera abbiano mai affrontato senza l’amaro contorno del conflitto etnico. Che sia militare o politico lo scontro tra nazionalità, etnie e popoli continua a determinare le sorti dell’area minandone la vita sociale, economica e la stessa struttura istituzionale.[…]

Leggi tutto…

Anteprima Anteprima

A poco più di due mesi dalle elezioni presidenziali francesi una delle questioni che hanno caratterizzato questo quadrimestre è senz’altro stata quella relativa all’individuazione dei candidati per la corsa all’Eliseo […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il 26 settembre si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Bundestag. La partecipazione al voto è stata pari al 76,6% dell’elettorato, apparentemente in linea con le precedenti consultazioni del 2017 (76,2%) […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il 29 settembre il sessantaquattrenne Kishida Fumio ha vinto (257 voti contro 170) il ballottaggio per la presidenza dell’LDP superando Kōno Tarō, che nel Gabinetto Suga ricopriva il ruolo di Ministro per le Riforme Amministrative e responsabile della campagna di vaccinazione anti Covid-19 in Giappone […]

Leggi tutto…

Anteprima

“Unlikely Coalition”, “Change Coalition”, “Anti-Bibi Coalition”. Sono molte le etichette che gli analisti usano per provare a cogliere l’essenza dell’eterogenea maggioranza parlamentare che – non senza fatica e dopo molti anni – ha rimpiazzato Benjamin Netanyahu alla guida del paese […]

Leggi tutto…

Anteprima

Più volte queste Cronache costituzionali dall’estero sono state caratterizzate dall’analisi di temi legati alla questione di genere. Non si tratta di un unicum nel panorama latinoamericano, caratterizzato da enormi contraddizioni in questo ambito […]

Leggi tutto…

Anteprima

La sentenza K 3/21, del 7 ottobre 2021, con cui il Tribunale costituzionale è pervenuto al risultato inusitato di dichiarare l’incompatibilità con la Costituzione polacca di alcuni articoli del Trattato sull’Unione europea, costituisce solo il culmine di un lungo percorso di trasformazione dell’ordinamento interno paragonabile a una mutazione genetica sul piano politico e giuridico […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il rapporto The Constitution in Review First Report from the United Kingdom Constitution Monitoring Group, pubblicato il 7 settembre dall’United Kingdom Constitution Monitoring Group – un gruppo indipendente che, ogni sei mesi, presenterà un resoconto sull’evoluzione costituzionale del Regno Unito – ha criticato il Governo Johnson e il suo approccio alle riforme […]

Leggi tutto…

Anteprima

Nel terzo quadrimestre del 2021, le vicende costituzionali della Repubblica ceca sono state dominate dalle elezioni parlamentari dell’8 e del 9 ottobre. Queste hanno assunto rilevanza principalmente sotto due profili […]

Leggi tutto…

Anteprima

L’ultimo quadrimestre in Russia è iniziato con l’evento più atteso del 2021. Tra il 17 e il 19 settembre si sono tenute le elezioni alla Duma di Stato, oltre alle numerose consultazioni elettorali svoltesi a livello regionale e locale […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il 2021 si chiude in Slovacchia in continuità con i mesi precedenti. Il sistema politico appare tuttora scosso dai contrasti interni alla coalizione di governo; i partiti che sostengono il Governo sono in difficoltà di fronte al consenso crescente per i due maggiori partiti di opposizione di segno populista […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il 29 dicembre Pedro Sánchez ha operato dal Palazzo della Moncloa un bilancio di metà legislatura pienamente positivo presentando la terza edizione dell’Informe Cumpliendo […]

Leggi tutto…

Anteprima

Da tempo si discute della crisi della democrazia americana. Una crisi dalle radici profonde le cui cause sono state spesso erroneamente individuate attribuendo gravi responsabilità esclusivamente ai governanti, mancando di osservare il fenomeno nella sua disarmante complessità[…]

Leggi tutto…

Anteprima

Il terzo quadrimestre del 2021 ha confermato la crescente difficoltà di Fidesz a neutralizzare la volontà delle opposizioni di mettere fine al corso orbaniano in occasione delle elezioni di aprile ormai prossime […]

Leggi tutto…

CRONACHE DALLA CONVENZIONE COSTITUENTE CILENA

Anteprima

Il quadrimestre in esame, settembre – dicembre, ha segnato una tappa fondamentale per il lavoro della Convenzione Costituzionale (CC). Molti sono stati i passi in avanti che quest’organo ha compiuto nel percorso intrapreso, fin dal 25 ottobre 2019, volto a dare al Cile una nuova Costituzione […]

Leggi tutto…

CRONACHE COSTITUZIONALI ITALIANE

Anteprima

La ripresa di settembre non ha stemperato gli animi, ma al contrario ha visto il riacutizzarsi dello scontro tanto a livello politico quanto a livello sociale, nelle complesse cornici della pandemia e del semestre bianco che hanno accompagnato l’autunno e l’inverno 2021 […]

Leggi tutto…

CRONACHE DALL’ORDINAMENTO SPORTIVO

Anteprima
  • Il sistema sportivo italiano, negli ultimi anni, è stato al centro di importanti dibattiti che hanno evidenziato alcune serie criticità e una necessità di svecchiamento del settore più rispondente al contesto attuale […]

Leggi tutto…

CRONACHE DAL CYBERSPAZIO

Anteprima

Il 4 novembre scorso l’Italia ha pubblicato la sua posizione sul diritto internazionale e il cyberspazio. Il documento é stato realizzato in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero della Difesa […]

Leggi tutto…

RASSEGNE CRITICHE, RECENSIONI E SCHEDE

Recensioni

Anteprima

Con «Una Corte costituzionale aperta? Comunicazione partecipazione contraddittorio», Giuseppe Bergonzini offre un puntuale lavoro di ricerca (e incalzanti riflessioni) circa il delicato tema dell’accessibilità, da parte degli addetti ai lavori e della società civile tutta, alle attività della Corte costituzionale […]

Leggi tutto…

Anteprima

Lo studio della Città metropolitana è stato, in passato, e continua ad essere oggi tutt’altro che facile. Quando poi l’indagine si concentra sul piano giuridico l’impresa, più che semplificarsi, invero si complica […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il diritto dell’emergenza si è imposto, negli ultimi tempi, come nuova frontiera all’interno del quale ricercare ed elaborare le soluzioni di ingegneria costituzionale più idonee per poter efficacemente contrastare la pandemia da COVID-19 […]

Leggi tutto…

Anteprima

«The constitution is thus contested, but the way forward is unclear and uncertain» (p. 16). L’osservazione, con cui si chiude il primo capitolo – dedicato proprio alla uncodified constitution britannica – del recente lavoro […]

Leggi tutto…

Anteprima

Dalla seconda metà del secolo scorso, la società è caratterizzata dal rischio – da cui “società del rischio” – ovvero dal potenziale dell’origine umana di generare danni gravissimi a interessi e beni collettivi della massima rilevanza per l’umanità, e che, se si concretizzano, sono difficili o impossibili da riparare […].

Leggi tutto…

Anteprima

Dual Citizenship and Naturalisation: Global, Comparative and Austrian Perspectives, curato da Rainer Bauböck e da Max Haller, pone un accento specifico sul “fenomeno proliferante” della doppia cittadinanza («the proliferating phenomenon of dual citizenship», p. 17) a livello mondiale, come programmaticamente affermato dallo stesso Haller nel capitolo introduttivo […]

Leggi tutto…

Anteprima

Risulta sicuramente poco agevole rendicontare criticamente in poche pagine una vasta opera collettanea estremamente ricca di contenuti e che offre molteplici spunti di riflessione innovativi su una tematica di grande attualità e rilevanza, quale la pandemia da Covid-19 in una prospettiva interdisciplinare […]

Leggi tutto…

Anteprima

E prima di tutto potessimo sapere dove siamo e dove stiamo andando, potremmo meglio decidere cosa fare e come farlo». Con queste parole, il 16 giugno 1858, Abraham Lincoln aprì l’House divided speech – uno dei suoi più celebri discorsi pubblici – ed è con le medesime parole che può essere descritto l’afflato che unisce i sette pensieri contenuti[…]

Leggi tutto…

Anteprima

Il volume monografico «Condizionalità europea e giustizia illiberale: from outside to inside? I casi di Ungheria, Polonia e Turchia» di Entela Cukani, ricercatrice di diritto pubblico comparato all’Università del Salento, muove da una constatazione di fatto ampiamente denunciata in sede sia dottrinale che politica: la crisi dello Stato di diritto in alcuni Paesi all’interno dello spazio giuridico europeo […]

Leggi tutto…

Anteprima

Il volume del Professore Andrea Pin prende in esame un tema notoriamente complesso e articolato come il rule of law, ripercorrendo la sua storia, la sua fortuna e quindi la sua espansione, arrivando a concepire la nozione non solo come risorsa, ma anche come problema costituzionale, attraverso alcuni snodi critici che hanno messo alla prova la sua integrità e adattabilità […]

Leggi tutto…

DOCUMENTAZIONE

Stefano Ceccanti, Presentazione del rapporto sulla legislazione 2021. Bari, 29 ottobre 2021

Documentazione italiana
A cura di Marco Mandato e Giuliaserena Stegher

a) Parlamento

b) Governo

c) Riforme costituzionali

d) Partiti

e) Capo dello Stato

  • Ricordo del Presidente Giovanni Leone
  • Messaggio di fine anno
  • Intervento in occasione dello scambio di auguri di fine anno con i rappresentanti delle istituzioni, delle forze politiche e della società civile