Giulia Vasino, Recensione a L. Geninatti Satè, Il carattere non necessariamente oppositivo del referendum costituzionale, Torino, Giappichelli, 2018, pp. 104

Ogni qual volta viene in rilievo un’analisi sul referendum costituzionale    sembrano riacquisire attualità le parole di Piero Calamandrei che mise in luce la difficoltà di desumere dal dato positivo le caratteristiche costitutive di molti degli istituti presenti in Costituzione. Alcuni di essi, infatti, in particolare quelli più prossimi a una dimensione politica, data l’esigenza … Leggi tutto “Giulia Vasino, Recensione a L. Geninatti Satè, Il carattere non necessariamente oppositivo del referendum costituzionale, Torino, Giappichelli, 2018, pp. 104”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Giulia Vasino, Nomos 3/2018, Recensioni, referendum costituzionale, Schede e Rassegne critiche

Massimo Siclari, È possibile richiedere un referendum costituzionale parziale?

La problematica della richiesta di un quesito referendario parziale riferito ad un disegno di legge costituzionale si inserisce nel più ampio tema del difficile innesto degli istituti di democrazia diretta in un sistema prevalentemente rappresentativo, qual è il sistema a parlamentarismo razionalizzato previsto dalla Costituzione italiana. E risente di tutte le contraddittorietà che tale innesto … Leggi tutto “Massimo Siclari, È possibile richiedere un referendum costituzionale parziale?”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato legge 11 marzo 1953, Massimo Siclari, n. 87, Nomos 1/2016, omogeneità del quesito referendario, referendum abrogativo, referendum costituzionale, Riforma costituzionale: referendum per parti separate o referendum parziale?, Saggi