Stefano Spina, Recensione a M. Mazza, “Disciplina del potere locale e gestione delle proprietà collettive nel diritto consuetudinario dei Walser, Aspetti comparativi e storia giuridica”, Bergamo, Bergamo University Press, 2012, pp. 120

Il lavoro di Mauro Mazza affronta il peculiare tema dello sviluppo delle istituzioni giuridiche dei popoli di etnia Walser, con particolare riguardo a quelle comunità che sono insediate nelle regioni alpine all’interno del territorio italiano. Si riporta inoltre, a conclusione del volume, il caso della comunità Walser di Rimella, nella Valsesia. Il popolo Walser, di … Leggi tutto “Stefano Spina, Recensione a M. Mazza, “Disciplina del potere locale e gestione delle proprietà collettive nel diritto consuetudinario dei Walser, Aspetti comparativi e storia giuridica”, Bergamo, Bergamo University Press, 2012, pp. 120″

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato beni comuni, comunità, Ducato di Milano, Eidgenössi, law in action, law in the books, libertà walser, lingua germanica, Mauro Mazza, microgoverno locale, Nomos 1/2013, popolazioni alloglotte, popolo Walser, pragmatismo feudale, questione Walser, Recensioni, Rimella, Stefano Spina, Val Formazza, Valsesia, Walserfrage

Federico Savastano, Recensione a S. Goulard, M. Monti, “La democrazia in Europa. Guardare lontano”, Milano, Rizzoli, 2012, pp. 227

Un’ idea semplice, ma falsa, avrà sempre più peso nel mondo di un’idea vera, ma complessa. Questa frase di Tocqueville sembra essere il principio ispiratore – il vero e proprio movente – che ha spinto un uomo delle istituzioni come Mario Monti a collaborare con l’europarlamentare francese Sylvie Goulard alla stesura di un volume che … Leggi tutto “Federico Savastano, Recensione a S. Goulard, M. Monti, “La democrazia in Europa. Guardare lontano”, Milano, Rizzoli, 2012, pp. 227″

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Atto Unico, condivisione di politiche, condivisione di regole economiche, federalizzazione de facto, federazione europea, Federico Savastano, istituzioni europee e vicende socio-economiche, La democrazia in America, Mario Monti, Nomos 1/2013, problematiche politico-istituzionali, Recensioni, Sylvie Goulard, Tocqueville

Francesca Rosignoli, Recensione a L. Violante, “Politica e menzogna”, Torino, Einaudi, 2013, pp. 157.

Il problema della menzogna nella politica è un problema certamente molto antico: del mito della “nobile menzogna” parlava già Platone nella Repubblica e con estrema lungimiranza anche i Sofisti avevano osservato che l’importanza del consenso nella democrazia implicava il primato dell’opinione, l’indebolimento della nozione di verità, e dunque la possibilità della menzogna come arma politica. … Leggi tutto “Francesca Rosignoli, Recensione a L. Violante, “Politica e menzogna”, Torino, Einaudi, 2013, pp. 157.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato "Politica e menzogna", Aise, Aisi, Benjamin Constant, degenerazione della politica, Francesca Rosignoli, Hannah Arendt, Immanuel Kant, infosfera, Luciano Violante, Nomos 1/2013, omicidio Aldo Moro, piazza Fontana, prima guerra del Golfo, Recensioni, Sisde, Sismi, strategia della menzogna, Watergate, web

Andrea Romano, Recensione a M. Savino, “Le libertà degli altri. La regolazione amministrativa dei flussi migratori”, Milano, Giuffré, 2012, pp. 385

Lo studio della libertà di ingresso e soggiorno dello straniero come momento di riflessione sulla vicenda evolutiva della forma di Stato: questa, in estrema sintesi, appare una delle cifre di lettura del prezioso volume di Mario Savino che mediante la giustapposizione della disciplina dei flussi migratori alle trasformazioni di alcuni degli istituti giuridici che caratterizzano … Leggi tutto “Andrea Romano, Recensione a M. Savino, “Le libertà degli altri. La regolazione amministrativa dei flussi migratori”, Milano, Giuffré, 2012, pp. 385″

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Andrea Romano, Corte EDU, equal protection clause, Immigrazione e diritti fondamentali, ingresso e soggiorno dello straniero, M. Walzer, Mario Savino, Nomos 1/2013, Recensioni, Regolazione amministrativa dei flussi migratori, sent. 104/1969, sent. n. 120/1967, sent. Yick Who v. Hopkins, statuto costituzionale del non cittadino

Alessandra Quadrini, Recensione a S. Maffettone, M. Nocenzi, B. He, A. Rinella, V. Cardinale, E. Pföstl, “Multiculturalismo e Democrazia”, Roma, Apes Editrice, 2011, pp. 380

Multiculturalismo nell’era globale. Questo il tema del volume, a cura della Prof.ssa Eva Pföstl, presentato nel corso di una conferenza svoltasi presso l’Università La Sapienza il 26 marzo dello scorso anno alla presenza, oltre che degli autori e della stessa curatrice, del Segretario Generale del Centro Islamico d’Italia, Abdellah Redouane e del Presidente del Municipio … Leggi tutto “Alessandra Quadrini, Recensione a S. Maffettone, M. Nocenzi, B. He, A. Rinella, V. Cardinale, E. Pföstl, “Multiculturalismo e Democrazia”, Roma, Apes Editrice, 2011, pp. 380″

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato "Multiculturalismo e Democrazia", A. Rinella, Abdellah Redouane, Alessandra Quadrini, appartenenza culturale, Baogang He, Eva Pföstl, Franco Crespi, M. Nocenzi, Nomos 1/2013, ordinamento liberal-democratico, Orlando Corsetti, Recensioni, Roberto Segatori, S. Maffettone, V. Cardinale, Will Kymlicka, “approccio multiculturale”

Francesca Petrini, Recensione a V. Lippolis, G.M. Salerno, “La Repubblica del Presidente. Il settennato di Giorgio Napolitano”, Bologna, Il Mulino, 2013, pp. 208.

L’approccio è quello del giurista – costituzionalista che, per completezza, non dimentica la dimensione storica e politologica, necessarie per una corretta ricostruzione e un’attenta analisi del ruolo del Capo dello Stato nella nostra forma di governo parlamentare scarsamente razionalizzata. Il libro dei professori Vincenzo Lippolis e Giulio Maria Salerno, La repubblica del Presidente. Il settennato … Leggi tutto “Francesca Petrini, Recensione a V. Lippolis, G.M. Salerno, “La Repubblica del Presidente. Il settennato di Giorgio Napolitano”, Bologna, Il Mulino, 2013, pp. 208.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato bipolarismo conflittuale, Carlo Azeglio Ciampi, Francesca Petrini, Giulio Maria Salerno, governo Berlusconi, governo Monti, La repubblica del Presidente. Il settennato di Giorgio Napolitano, Meucci Ruini, Nomos 1/2013, opinione pubblica, Recensioni, Seconda Repubblica, Stati Generali della Cultura, Unione Europea, Vincenzo Lippolis

Alessandro Megaro, Recensione a F. Ghera, “Regioni e diritto del lavoro”, Torino, G. Giappichelli Editore, 2012, pp. 120

Il testo di Federico Ghera, Regioni e diritto del lavoro, opera un quadro ricognitivo in ordine alla materia del diritto del lavoro così come rinvenibile, a fronte dei diversi limiti emersi in via progressiva, all’interno dell’art. 117 Cost, offrendo una descrizione del tortuoso percorso evolutivo compiuto dalla giurisprudenza costituzionale e parallelamente dalla dottrina prima e … Leggi tutto “Alessandro Megaro, Recensione a F. Ghera, “Regioni e diritto del lavoro”, Torino, G. Giappichelli Editore, 2012, pp. 120″

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato "limite del diritto privato", "Regioni e diritto del lavoro", Alessandro Megaro, F. Ghera, Legge Costituzionale n. 3 del 2001, Nomos 1/2013, ordinamento civile, problemi aperti della riforma del Titolo V, Recensioni, sentenza n. 154/1972, Sentenza n. 7 del 1956, tutela sicurezza sui luoghi di lavoro, “Ordinamento Civile ed autonomia regionale”

Niccolò Guasconi, Recensione a A. Ruggeri, “Costituzione scritta e diritto costituzionale non scritto”, Napoli, Editoriale Scientifica, 2012, pp. 128.

La presente recensione si propone di analizzare gli spunti offerti da Antonio Ruggeri nel suo recente Costituzione scritta e diritto costituzionale non scritto. Dopo quasi un decennio dall’articolo Scrittura costituzionale e diritto costituzionale non scritto, pubblicato nel 2004, l’Autore torna ad occuparsi delle fonti non scritte del diritto costituzionale in occasione della lectio magistralis tenuta … Leggi tutto “Niccolò Guasconi, Recensione a A. Ruggeri, “Costituzione scritta e diritto costituzionale non scritto”, Napoli, Editoriale Scientifica, 2012, pp. 128.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato A. Ruggeri, Antonio Ruggeri, CEDU, civil law, consuetudini costituzionali, convenzioni costituzionali, Costituzione scritta e diritto costituzionale non scritto, Niccolò Guasconi, Nomos 1/2013, nuova lex mercatoria, Recensioni, Scrittura costituzionale e diritto costituzionale non scritto, stare decisiis, UNISOB, “Ius non scriptum”, “regole della politica”

Simone Ferraro, Recensione a S. Bartole, “La Costituzione è di tutti”, Bologna, Il Mulino, 2012, pp. 198

Esistono testi che, per una sorta di eterogenesi dei fini, superiore alle stesse intenzioni dei loro autori, sono destinati a sprigionare un carico di divisività tale da farli assurgere a veri e proprio casi nel panorama editoriale ed accademico. Questo è stato sicuramente il destino dell’opera del Bartole, Interpretazione e trasformazioni della Costituzione repubblicana, che … Leggi tutto “Simone Ferraro, Recensione a S. Bartole, “La Costituzione è di tutti”, Bologna, Il Mulino, 2012, pp. 198″

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Costituzionale materiale, Costituzione vivente, Esposito, Ferraro, interpretazione magis ut valeat della Costituzione, Mortati, Nomos 1/2013, Recensioni, Sergio Bartole, storia costituzionale, Umberto Allegretti, “costituzione di compromesso", “tempi della Costituzione”, “valorizzazione del Mezzogiorno”