SPAGNA: Laura Frosina, L’esplosione del caso Bárcenas e l’avanzamento del processo indipendentista catalano

Nel secondo quadrimestre del 2013 si sono registrati i segnali di una iniziale, sia pur graduale, ripresa economica che ha permesso finalmente di invertire il trend negativo che ha portato negli ultimi due anni la Spagna in uno stato di piena recessione. Lo dimostrano le previsioni macroeconomiche per il 2014 che evidenziano un aumento del … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, L’esplosione del caso Bárcenas e l’avanzamento del processo indipendentista catalano”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato ATTIVITÀ LEGISLATIVA, autonomie, caso Bárcenas, Catalogna, CORONA, Corti, Cronache costituzionali dall'estero, diritto costitu, governo, IL C.D. CASO BÁRCENAS, IL DIBATTITO SULLA RIFORMA DELLA LEGGE SULL’ABORTO, Il processo indipendentista catalano, IL RIPARTO DEL DEFICIT ALL’INTERNO DELLO STATO AUTONOMICO, indipendentismo, LA VICENDA DELLA RICUSAZIONE DI PÉREZ DE LOS COBOS, Laura Frosina, Nomos 2-2013, Parlamento, POLITICHE ECONOMICHE E RIFORME STRUTTURALI, RAPPORTI CON L’UNIONE EUROPEA, Spagna

GERMANIA: Astrid Zei, I nodi irrisolti delle relazioni finanziarie tra i livelli di governo bloccano la trasposizione delle regole del c.d. fiscal compact nell’ordinamento tedesco

Il Tribunale costituzionale federale si pronuncerà in via definitiva solo dopo le prossime elezioni sui ricorsi tesi ad accertare la legittimità delle leggi di ratifica del Trattato del 2 febbraio 2012 che istituisce il meccanismo europeo di stabilità (abbr. ESM), del Trattato del 2 marzo 2012 sulla stabilità, il coordinamento e la governance dell’Unione economica … Leggi tutto “GERMANIA: Astrid Zei, I nodi irrisolti delle relazioni finanziarie tra i livelli di governo bloccano la trasposizione delle regole del c.d. fiscal compact nell’ordinamento tedesco”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato ASPETTANDO IL 2019: IN ATTESA DI UNA RIFORMULAZIONE DEI CRITERI DI PEREQUAZIONE FINANZIARIA TRA I LÄNDER, Astrid Zei, CON LE ELEZIONI DEL 20 GENNAIO IN BASSA SASSONIA I PARTITI DELL’OPPOSIZIONE CONQUISTANO LA MAGGIORANZA ASSOLUTA DEL BUNDESRAT, ELEZIONI, I POTERI DI INDIRIZZO E CONTROLLO DEL BUNDESTAG SULLE POLITICHE EUROPEE: LA NUOVA LEGGE SULLA COOPERAZIONE DEL BUNDESTAG E DEL GOVERNO FEDERALE NEGLI AFFARI DELL’UNIONE EUROPEA, IL TRIBUNALE COSTITUZIONALE FEDERALE DICHIARA PARZIALMENTE ILLEGITTIMA LA LEGGE SULL’ARCHIVIAZIONE DEI DATI PERSONALI PER LA LOTTA AL TERRORISMO, INCOSTITUZIONALITÀ DEL BILANCIO CONSUNTIVO DELLA RENANIA SETTENTRIONALE-WESTFALIA PER VIOLAZIONE DEI LIMITI ALL’INDEBITAMENTO, INCOSTITUZIONALITÀ DELLA SOGLIA DI SBARRAMENTO DEL 3% PER LA RIPARTIZIONE DEI SEGGI DELLE ASSEMBLEE CIRCOSCRIZIONALI DELLA CITTÀ DI AMBURGO, LA NUOVA LEGGE ELETTORALE, LA VIOLAZIONE DELLE REGOLE CHE DISCIPLINANO LA PROPAGANDA POLITICA NON RICHIEDE L’ADOZIONE DI MISURE CAUTELARI DA PARTE DEL TRIBUNALE COSTITUZIONALE FEDERALE, Nomos 1/2013, Parlamento, PARTITI, PROCEDIMENTO SULL’INCOSTITUZIONALITÀ DEL PARTITO NATIONALDEMOCRATICO TEDESCO (NATIONALDEMOKRATISCHE PARTEI DEUTSCHLAND ABBR. NPD), TRIBUNALI

POLONIA: Jan Sawicki, Le questioni eticamente sensibili al centro del secondo anno della seconda legislatura del governo Tusk: cronache costituzionali dalla Polonia, gennaio-aprile 2013

Il secondo anno di vita del secondo governo Tusk inizia in Polonia sotto il segno di una certa usura, o affaticamento strutturale. La legislatura nata sul finire del 2011, lo si ricorda, è la prima dal 1989 a distinguersi per la riconferma della maggioranza politica uscente. Dopo che nel 2012 l’esecutivo di Donald Tusk è … Leggi tutto “POLONIA: Jan Sawicki, Le questioni eticamente sensibili al centro del secondo anno della seconda legislatura del governo Tusk: cronache costituzionali dalla Polonia, gennaio-aprile 2013”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato art. 176.2 Cost., Bronisław Komorowski, CAPO DELLO STATO, Corti, Diritto e giustizia (PiS), Donald Tusk, Eurozona, fondi del bilancio 2014-2020, governo, Jan Sawicki, Jarosław Gowin, Jarosław Kaczyński, Lech Kaczyński, liberalismo economico, Movimento Palikot, Nomos 1/2013, Parlamento, Partito agrario PSL, Piattaforma civica (PO), questione euro

FRANCIA: Paola Piciacchia, Il Presidente Hollande ad un anno dalla conquista dell’Eliseo: un indirizzo portato avanti tra crescente impopolarità interna, “affaire Cahuzac” e qualche rilancio in politica estera

Un bilancio in chiaroscuro quello del primo anno della presidenza Hollande, il Presidente “normale” ribattezzato dai francesi il Presidente “faible”. Si conferma così un quadro non esaltante già delineato nei primi cento giorni del suo mandato. Uno scenario che ha continuato a comporsi anche nei primi mesi del nuovo anno durante i quali si sono … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, Il Presidente Hollande ad un anno dalla conquista dell’Eliseo: un indirizzo portato avanti tra crescente impopolarità interna, “affaire Cahuzac” e qualche rilancio in politica estera”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato affaire Cahuzac, AFFARE CAHUZAC, autonomie, CAPO DELLO STATO, Corti, CSM, DEMOCRAZIA LOCALE E PROMOZIONE DELL’UGUAGLIANZA DEI TERRITORI, DIPARTIMENTALI E MODIFICA DEL CALENDARIO ELETTORALE PER LE ELEZIONI REGIONALI E DIPARTIMENTALI, diritto costituzionale, DIRITTO DI EMENDAMENTO, ELEZIONE DEI CONSIGLIERI MUNICIPALI, Francia, governo, Hollande, INTERCOMUNALI, LA RICOMPOSIZIONE DELLA QUERELLE ALL’INTERNO DELL’UMP, L’ESCLUSIONE DI CAHUZAC DAL PARTITO SOCIALISTA, Nomos 1/2013, Paola Piciacchia, Parlamento, PARTITI, POLITICA DI RILANCIO DELL’OCCUPAZIONE, politica estera, POLITICA ESTERA E DI DIFESA, POLITICA PER L’OCCUPAZIONE E RIFORME COSTITUZIONALI, PRINCIPIO DI LAICITÀ, Referendum, Regime incompatibilità, Responsabilità giurisdizionale Capo dello Stato e Ministri, RIFORME ISTITUZIONALI, SCANDALO CAHUZAC, SOCIETÀ CIVILE, SOLIDARIETÀ TERRITORIALE

SPAGNA: Laura Frosina, Dall’austerità al c.d. austericidio. Aggravamento e nuovi rimedi della crisi spagnola

I primi mesi del 2013 sono stati particolarmente critici per la Spagna e hanno segnato un ulteriore declino della situazione politica, economica e sociale. Gli scandali di corruzione politica, lo stato di perdurante emergenza economica, la crescita della disoccupazione, l’avanzare della tensione sociale e del processo indipendentista catalano hanno trascinato il paese in uno stato … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, Dall’austerità al c.d. austericidio. Aggravamento e nuovi rimedi della crisi spagnola”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato ATTIVITÀ LEGISLATIVA, austerità, autonomie, CORONA, Corti, crisi economica, Cronache costituzionali dall'estero, diritto costituzionale, governo, IL CASO C.D. BÁRCENAS, IL DIBATTITO SULLE PRIMARIE, IL DIBATTITO SULLO STATO DELLA NAZIONE 2013, Il processo indipendentista catalano, IL RIPARTO DEL DEFICIT ALL’INTERNO DELLO STATO AUTONOMICO, LA CRISI DELLA “CASA REAL”, Laura Frosina, LE IPOTESI DI RIFORMA DELLA LEGGE SULL’ABORTO, LO STALLO DEL PROCESSO DI PACE NEL PAESE BASCO, Nomos 1/2013, Parlamento, PARTITI, POLITICHE ECONOMICHE, RAPPORTI CON L’UNIONE EUROPEA, Spagna, Tribunale costituzionale

REGNO UNITO: Giulia Caravale, Una Constitutional Convention per il Regno Unito?

‘It is time to conduct a comprehensive review so that the Union can work well in the future…The Government’s options should include whether it should examine the case for a convention to look at the future constitutional structure of the UK’. Con queste parole il rapporto Do We Need A Constitutional Convention for the UK?, … Leggi tutto “REGNO UNITO: Giulia Caravale, Una Constitutional Convention per il Regno Unito?”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato ATTIVITÀ LEGISLATIVA E CHIUSURA DELLA SESSIONE PARLAMENTARE, autonomie, BILANCIO DI MID TERM, Camera dei Lords, Commission on the consequences of devolution for the House of Commons, COMPOSIZIONE DELL’ESECUTIVO, constitutional convention, CORONA, Corti, DIBATTITO SULLE RIFORME, diritto costituzionale, DO WE NEED A CONSTITUTIONAL CONVENTION FOR THE UK?, Elezioni suppletive, English Question, Europa, Galles, Giulia Caravale, governo, Irlanda del Nord, JUSTICE AND SECURITY ACT 2013, MARRIAGE (SAME SEX COUPLES) BILL, McKay Commission, Nomos 1/2013, Parlamento, Parliamentary Voting System and Constituencies Act 2011, PARTITI, Political and Constitutional Reform Committee, Queen's consent, RAPPORTO LEVESON, REFERENDUM NELLE FALKLANDS, Regno Unito, RIDEFINIZIONE DEI COLLEGI ELETTORALI, RIFORME ECONOMICHE, Scozia, SUCCESSION TO THE CROWN ACT 2013, VOTAZIONI ELETTIVE E DELIBERATIVE, West Lothian question

S. Ferraro, Recensione a J. GOLDSWORTHY, Parliamentary Sovereignty – Contemporary Debates, Cambridge, Cambridge University Press, 2010, pp. 326.

I quattro temi di questa monografia, in cui all’impostazione del problema l’autore fa precedere una accurata analisi filosofica ed una minuziosa ricostruzione delle cause storiche dei diversi aspetti con cui la giurisprudenza e la dottrina anglosassone ha trattato, all’interno del tema del “common law constitutionalism”, la “Sovranità del Parlamento”, dimostrano esaurientemente la difficoltà di riuscire … Leggi tutto “S. Ferraro, Recensione a J. GOLDSWORTHY, Parliamentary Sovereignty – Contemporary Debates, Cambridge, Cambridge University Press, 2010, pp. 326.”

Pubblicato in: Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato diritto costituzionale, Nomos, Parlamento, Recensione, Simone Ferraro, sovranità