Roberto Borrello e Paolo Carnevale, Su onde… Corte

Con questo primo fascicolo del 2020 della Rivista prende avvio una nuova iniziativa. Si tratta di un osservatorio sulle decisioni della Corte costituzionale, che vuole fornire al lettore il panorama delle principali pronunzie adottate dal nostro giudice costituzionale nell’arco temporale del quadrimestre di riferimento, fornendo per ciascuna di esse una scheda, in cui indicare, innanzitutto, … Leggi tutto “Roberto Borrello e Paolo Carnevale, Su onde… Corte”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato Nomos 1/2020, Note e commenti, Osservatorio sulla Corte costituzionale, Paolo Carnevale, Roberto Borrello

Paolo Carnevale, I rischi dell’utopia della c.d. democrazia diretta

ABSTRACT Lo studio si propone di ricostruire lo stato dei rapporti fra democrazia diretta e democrazia rappresentativa in Italia attraverso un’analisi delle principali forme di referendum popolare previste su leggi nazionali nel nostro ordinamento costituzionale. Vale a dire: referendum abrogativo e referendum costituzionale. La prima parte del lavoro è dedicata ad una rilettura dell’esperienza referendaria … Leggi tutto “Paolo Carnevale, I rischi dell’utopia della c.d. democrazia diretta”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato democrazia rappresentativa, istituti di partecipazione popolare, Nomos 1/2020, Paolo Carnevale, rappresentanza, Referendum, referendum abrogativo, referendum costituzionale, Saggi

Paolo Carnevale, Sul voto il popolo non vota. Brevi considerazioni sulla sentenza n. 10 del 2020 della Corte costituzionale

Torna a varcare la soglia di Palazzo della Consulta il referendum abrogativo, per sottomettersi al vaglio di ammissibilità della Corte costituzionale, e lo fa presentandosi, ancora una volta, nella sua veste più altamente problematica che è quella della richiesta ablatoria in materia elettorale, avente specificamente riguardo alla disciplina per l’elezione di Camera e Senato. L’alta … Leggi tutto “Paolo Carnevale, Sul voto il popolo non vota. Brevi considerazioni sulla sentenza n. 10 del 2020 della Corte costituzionale”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato Nomos 1/2020, Note e commenti, Osservatorio sulla Corte costituzionale, Paolo Carnevale

Corte Costituzionale e Corti europee

A proposito del volume di Giuliano Amato, Corte costituzionale e Corti europee, Fra diversità nazionali e visione comune, con la collaborazione di Benedetta Barbisan, Bologna, Il Mulino, 2017, pp. 126. Tavola rotonda svolta a Roma, Sala delle Lauree della ex Facoltà di Scienze Politiche, il 25 settembre 2017. INDICE Paolo Carnevale, Dialogando con Giuliano Amato … Leggi tutto “Corte Costituzionale e Corti europee”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Corte costituzionale e Corti europee, Facoltà di Scienze Politiche, Giuliano Amato, Guido Melis, Massimo Luciani, Paolo Carnevale, Sala delle Lauree

Paolo Carnevale, Leggendo in filigrana il comunicato-stampa della corte costituzionale del 25 gennaio scorso… sperando di non incorrere in allucinazioni. note a prima (non lettura) sulla decisione relativa alla legge n. 52 del 2015

Porsi dinanzi ad un comunicato-stampa della Corte costituzionale relativo ad una sua pronunzia allo scopo di ricavarne elementi idonei a ricostruire, sia pur per grandissime linee e per passaggi essenziali, le ragioni del decisum, richiede di assumere un atteggiamento ispirato alla massima cautela onde evitare di cadere in un eccesso di immaginazione, scambiando la realtà … Leggi tutto “Paolo Carnevale, Leggendo in filigrana il comunicato-stampa della corte costituzionale del 25 gennaio scorso… sperando di non incorrere in allucinazioni. note a prima (non lettura) sulla decisione relativa alla legge n. 52 del 2015”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato il sistema elettorale delle Camere dopo la sentenza della Corte costituzionale, Paolo Carnevale, Saggi

Paolo Carnevale, La parte per il tutto: il referendum costituzionale non ammette la sineddoche

Ringrazio davvero il Professor Fulco Lanchester per il suo invito a tenere la relazione introduttiva a questo seminario di studi da lui organizzato. Ma accanto al mio ringraziamento personale vorrei esprimere, in nome e per conto della “categoria”, la gratitudine per la funzione di stimolo alla riflessione ed al dibattito pubblico su temi emergenti dalla … Leggi tutto “Paolo Carnevale, La parte per il tutto: il referendum costituzionale non ammette la sineddoche”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato ammissibilità del referendum costituzionale parziale, Nomos 1/2016, Paolo Carnevale, referendum costituzionale parziale, Riforma costituzionale: referendum per parti separate o referendum parziale?, Saggi, Ufficio centrale per il referendum

Le Corti e il Voto. “Piero Alberto Capotosti – Il coraggio della Corte”

Parlerò come un normale cultore del Diritto costituzionale, perché oramai mi sento lontano e distaccato dal mondo della Corte costituzionale. Vorrei cominciare anch’io dalla parte finale della Sentenza. Condivido in pieno quel che diceva Carnevale poco fa. Io fui colpito dal comunicato stampa del 4 dicembre, e così – a caldo – dissi alcune cose … Leggi tutto “Le Corti e il Voto. “Piero Alberto Capotosti – Il coraggio della Corte””

Pubblicato in: Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Nomos 3/2013, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Sentenza n.1/2014, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Gabriele Maestri – “La legge elettorale dopo la Consulta: quali paletti per il legislatore in materia (e quali spazi per nuove sentenze)?

Riflettere sulla Sentenza n. 1 del 2014 della Corte costituzionale. sulle questioni sollevate dalla Corte di cassazione circa la legge elettorale vigente fino alla fine dell’anno scorso (cd. legge Calderoli) richiede che si tocchino vari punti, alcuni di più facile comprensione, altri assai più delicati. In alcune parti, fermo restando il rispetto che si deve … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Gabriele Maestri – “La legge elettorale dopo la Consulta: quali paletti per il legislatore in materia (e quali spazi per nuove sentenze)?”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Stefano Ceccanti – Amicus fulco sed magis amica veritas”

Inizio questo intervento, ben conoscendo lo spirito liberale e pluralistico di Fulco Lanchester, con lo slogan “Amicus Fulco, sed magis amica veritas”. Infatti leggendo l’introduzione, come sempre molto brillante e provocante, ci si pone però il problema se ciò di cui si debba discutere sia la sentenza in sé o la curvatura che ne propone … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Stefano Ceccanti – Amicus fulco sed magis amica veritas””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Riccardo Chieppa – Postilla al seminario del 29 Gennaio 2014”

Per chi condivide (ed è la maggioranza, non solo di coloro che si sono occupati di sistemi elettorali, ma soprattutto degli elettori italiani) un giudizio negativo sul sistema elettorale politico, vigente alla data della Sentenza della Corte costituzionale n. 1 del 2014, questa pronuncia di parziale illegittimità costituzionale non può non essere accompagnata da un … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Riccardo Chieppa – Postilla al seminario del 29 Gennaio 2014””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Roberto Borrello – Ancora sull’ammissibilità del ricorso”

Anch’io come il Prof. Raffaele Bifulco a causa dei tempi ristretti mi sono posto il problema di delimitare il mio intervento. La mia è scelta è caduta sulla questione della ammissibilità del ricorso. Alcune brevissime riflessioni. Avevo già manifestato le mie perplessità a suo tempo, perplessità peraltro superate nei fatti – diciamo sostanzialmente superate – … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Roberto Borrello – Ancora sull’ammissibilità del ricorso””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Raffaele Bifulco – Brevissime considerazioni sul rapporto tra la sentenza e le legislazioni elettorali regionali”

Nel presente intervento vorrei provare a svolgere alcune considerazione sui possibili effetti della sent.1/2014 della Corte costituzionale sulle legislazioni regionali in materia elettorale. Non vi è dubbio che l’oggetto della sentenza è la legislazione elettorale nazionale. Tuttavia, come proverò a dire, i principi in essa stabiliti paiono estensibili, in parte, anche nei confronti della legislazione … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Raffaele Bifulco – Brevissime considerazioni sul rapporto tra la sentenza e le legislazioni elettorali regionali””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Paolo Carnevale – La corte vince, ma non sempre convince. Riflessioni intorno ad alcuni profili della ‘storica’ sentenza n.1 del 2014 della corte costituzionale”

Storica, senza precedenti, fors’anche epocale (per come si può usare questo termine in un’epoca come la nostra). Sono tutte qualificazioni che possono ben attagliarsi alla decisione della Corte costituzionale di annullare, per la prima volta nella nostra esperienza repubblicana, una normativa disciplinante le elezioni politiche per la Camera ed il Senato nella parte riguardante il … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Paolo Carnevale – La corte vince, ma non sempre convince. Riflessioni intorno ad alcuni profili della ‘storica’ sentenza n.1 del 2014 della corte costituzionale””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Oreste Massari – Italicum, errare humanum est perseverare autem diabolicum”

Nel precedente Seminario “Le Corti e il voto” sull’ordinanza di remissione della Corte di Cassazione del Porcellum del 12 giugno 2013 molti dei partecipanti avevano  evidenziato la possibile illegittimità costituzionale  del Porcellum. Personalmente avevo argomentato che se la Corte avesse dovuto seguire la via dell’affermazione della razionalità/ragionevolezza (come poi è stato), il ricorso sarebbe dovuto … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Oreste Massari – Italicum, errare humanum est perseverare autem diabolicum””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Marco Benvenuti – Zone franche che si chiudono e zone d’ombra che si aprono nella sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale. Prime considerazioni interlocutorie a margine dell’ammissibilità della questione di legittimità costituzionale”

Nel breve tempo a mia disposizione non affronterò nessuno dei pur rilevantissimi temi sostanziali posti all’attenzione dei lettori dalla Sent. n. 1/2014 della Corte costituzionale (i premi di maggioranza, le liste bloccate, gli effetti sulle Camere elette) e mi concentrerò, piuttosto, su tre profili a margine della questione dell’ammissibilità, ma non per questo – io … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Marco Benvenuti – Zone franche che si chiudono e zone d’ombra che si aprono nella sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale. Prime considerazioni interlocutorie a margine dell’ammissibilità della questione di legittimità costituzionale””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Gianni Ferrara – In un Paese civile”

Così come l’ultima vestigia del diritto creato a Roma nell’antichità cadde a Bisanzio proprio nel mentre si discuteva di improponibili quesiti, così, mi sembra, che si stia discutendo, qui in Italia, dell’ammissibilità della questione di costituzionalità della legge elettorale nel mentre si dissolve la legittimità di tre Legislature della Repubblica, l’attuale inclusa. Fatto assolutamente senza … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Gianni Ferrara – In un Paese civile””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Gianni Caso – Sulla riforma elettorale”

Sul Sole 24 Ore del 2 marzo scorso Roberto D’Alimonte scrive che l’attuale progetto di legge, uscito dall’accordo Renzi-Berlusconi, rischia di non rispondere allo scopo di assicurare la governabilità sulla base di una consistente maggioranza parlamentare a favore del “vincitore” delle elezioni, poiché il “premio” è troppo basso; e, propone, quindi, l’innalzamento del “premio” fino … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Gianni Caso – Sulla riforma elettorale””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Gaetano Azzariti – La sentenza e gli effetti indiretti sulla legislazione futura”

Lo scarsissimo tempo impone una drastica selezione degli argomenti. Avremo modo di parlare di questa decisione della Corte per valutare i profili di ammissibilità, le ragioni che hanno portato alla dichiarazione d’incostituzionalità del premio, i delicati e controversi passaggi della sentenza che ha indotto a formulare un’additiva sulle preferenze. Dovremo anche riflettere sugli effetti diretti … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Gaetano Azzariti – La sentenza e gli effetti indiretti sulla legislazione futura””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto, Introduzione. “Fulco Lanchester – Dal porcellum all’italicum nuovi collegamenti nuovi orari ma su vecchi binari”

L’incontro del 29 gennaio 2014 ha una duplice finalità: da un lato vuole commentare le motivazioni della sentenza della Corte costituzionale n.1/2014 dopo aver – il 12 giugno 2013 – analizzato l’ordinanza di remissione della Corte di cassazione del marzo – depositata nel maggio dello scorso anno; dall’altro tende ad esaminare la congruità della risposta … Leggi tutto “Le Corti e il voto, Introduzione. “Fulco Lanchester – Dal porcellum all’italicum nuovi collegamenti nuovi orari ma su vecchi binari””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche

Le Corti e il voto. “Felice Besostri – Una testimonianza di sei anni di battaglie”

Devo ringraziare il prof. Lanchester, se per la seconda volta mi è stata data la possibilità di intervenire in una questione nella quale sono stato personalmente coinvolto, non perché la mia presenza sia necessaria o possa interpretare con una particolare originalità l’Ordinanza n. 12060 del 17.05.2013 della Sez. I Corte di Cassazione, oggetto del primo … Leggi tutto “Le Corti e il voto. “Felice Besostri – Una testimonianza di sei anni di battaglie””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Alessandro Gigliotti, ammissibilità della questione di legittimità costituzionale, Augusto Cerri, Dossier: Corte Costituzionale Sentenza n. 1/2014, Felice Besostri, Felice C. Besostri, Fulco Lanchester, Gabriele Maestri, Gaetano Azzariti, Gianni Caso, Gianni Ferrara, Italicum, legislazioni elettorali regionali, Marco Benvenuti, Oreste Massari, Paolo Carnevale, Piero Alberto Capotosti, Porcellum, Raffaele Bifulco, Riccardo Chieppa, Riforma elettorale, Roberto Borrello, Seminario Le Corti e il voto, sent. n. 1/2014 della Corte Costituzionale, Stefano Ceccanti, zone d'ombra, zone franche