Francesco Severa, Recensione a S. Talini, La privazione della libertà personale. Metamorfosi normative, apporti giurisprudenziali, applicazioni amministrative, Napoli, Editoriale Scientifica, 2018, pp. 380.

L’indagine rigorosa che Silvia Talini sviluppa nelle pagine di questo volume offre di certo un approccio inusuale ad un tema complesso come quello della privazione della libertà personale. Inusuale perché, ben lontano da un’operazione meramente ricognitiva, esso è tutto diretto a leggere in maniera organica e perfino evolutiva la complessa congerie di apporti legislativi, giurisprudenziali … Leggi tutto “Francesco Severa, Recensione a S. Talini, La privazione della libertà personale. Metamorfosi normative, apporti giurisprudenziali, applicazioni amministrative, Napoli, Editoriale Scientifica, 2018, pp. 380.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Francesco Severa, libertà personale, Nomos 3/2019, Rassegne critiche, Recensioni, S. Talini, schede

Giulia Santomauro, Recensione a L. Risicato, Diritto alla sicurezza e sicurezza dei diritti: un ossimoro invincibile?, Torino, Giappichelli, 2019, pp. 93.

L’utilizzo e il significato che ha assunto il diritto penale in tempi recenti hanno talvolta valicato il confine di altre discipline, come quella del diritto costituzionale, nel senso che ne sarebbe stato minacciato il nucleo fondamentale delle garanzie della persona, e, in parte, anche della sociologia, poiché è stato lo strumento privilegiato per dare voce … Leggi tutto “Giulia Santomauro, Recensione a L. Risicato, Diritto alla sicurezza e sicurezza dei diritti: un ossimoro invincibile?, Torino, Giappichelli, 2019, pp. 93.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Diritto alla sicurezza, Giulia Santomauro, L. Risicato, Nomos 3/2019, Rassegne critiche, Recensioni, schede

Laura Pelucchini, Recensione a A. Lippi, Dinamiche di legittimazione politica, Bologna, Il Mulino, 2019, pp. 188.

“Che cos’è che trasforma il brigante in un sovrano?”. E’ certamente questo il leitmotiv – preso in prestito da Popitz – che ben riassume e attraversa l’ultima opera di Andrea Lippi “Dinamiche di legittimazione politica”, volta a scandagliare la crisi dell’autorità politica intesa quale complesso di posizioni di supremazia e dominio atte a permettere l’esercizio … Leggi tutto “Laura Pelucchini, Recensione a A. Lippi, Dinamiche di legittimazione politica, Bologna, Il Mulino, 2019, pp. 188.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato A. Lippi, Laura Pelucchini, legittimazione politica, Nomos 3/2019, Rassegne critiche, Recensioni, schede

Rosa Iannaccone, Recensione a F. Bertagna, L. Tedoldi (a cura di), Transizioni in Europa e in America Latina (1945-1995). Storiografia, politica, istituzioni, Milano, Biblion, 2018, pp. 192.

Il volume Transizioni in Europa e in America Latina (1945-1995). Storiografia, politica, istituzioni è composto da parte degli interventi tenuti durante il convegno internazionale Transizioni. Politica e giustizia. Europa e America Latina (1945–1995), svoltosi presso il Dipartimento di Culture e Civiltà dell’Università degli Studi di Verona nel giugno 2017. Come lo stesso titolo suggerisce, oggetto … Leggi tutto “Rosa Iannaccone, Recensione a F. Bertagna, L. Tedoldi (a cura di), Transizioni in Europa e in America Latina (1945-1995). Storiografia, politica, istituzioni, Milano, Biblion, 2018, pp. 192.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato America Latina, Europa, F. Bertagna, istituzioni, Nomos 3/2019, politica, Rassegne critiche, Recensioni, Rosa Iannaccone, schede, Storiografia

Arianna Gravina Tonna, Recensione a P. Grossi, Il mondo delle terre collettive. Itinerari giuridici tra ieri e domani, Macerata, Quodlibet, 2019, pp. 102.

Il presente del pensiero giuridico chiama a gran voce un recupero della complessità che caratterizza intrinsecamente la composizione armonica tra il caos dei fatti e il cosmo delle regole. Tale richiamo si origina in netto contrasto alla levigazione ideologica, operata soprattutto a partire dalla Rivoluzione francese e dalle successive esperienze europee di codificazione, la quale … Leggi tutto “Arianna Gravina Tonna, Recensione a P. Grossi, Il mondo delle terre collettive. Itinerari giuridici tra ieri e domani, Macerata, Quodlibet, 2019, pp. 102.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Arianna Gravina Tonna, Nomos 3/2019, P. Grossi, Rassegne critiche, Recensioni, schede, terre collettive

Andrea Fiorentino, Recensione a L. Ferraro, Crisi economica ed evoluzione delle forme di governo. Un’analisi comparata, Napoli, Edizioni scientifiche italiane, 2019, pp. 286.

Negli ultimi due mesi del 2019, la tenuta dell’eterogenea maggioranza a sostegno del secondo Esecutivo guidato da Giuseppe Conte è stata messa a dura prova dalle divisioni emerse a proposito di alcune rilevanti questioni afferenti alla sfera economico-finanziaria. Il riferimento è sia alla determinazione dei contenuti della legge di bilancio 2020, approvata in via definitiva … Leggi tutto “Andrea Fiorentino, Recensione a L. Ferraro, Crisi economica ed evoluzione delle forme di governo. Un’analisi comparata, Napoli, Edizioni scientifiche italiane, 2019, pp. 286.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Andrea Fiorentino, crisi economica, evoluzione delle forme di governo, L. Ferraro, Nomos 3/2019, Rassegne critiche, Recensioni, schede

Jessica De Vivo, Recensione a S. Gianello, Funzioni e responsabilità del Capo dello Stato nelle giurisprudenze costituzionali, Torino, Giappichelli, 2018, pp. 425.

Esistono alcuni temi all’interno del diritto costituzionale, così come nel variegato orizzonte di quello comparato, che nel corso del tempo hanno attratto più di altri l’attenzione della dottrina giuridica, chiamandola a cimentarsi con la complessità di inquadrare nell’ambito delle proprie categorie tassonomiche figure che, per la loro stessa natura, sembrano sfuggirvi. Tra queste, senza dubbio, … Leggi tutto “Jessica De Vivo, Recensione a S. Gianello, Funzioni e responsabilità del Capo dello Stato nelle giurisprudenze costituzionali, Torino, Giappichelli, 2018, pp. 425.”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato CAPO DELLO STATO, Jessica De Vivo, Nomos 3/2019, Rassegne critiche, Recensioni, S. Gianello, schede, “Giurisprudenza costituzionale”

Alessandra Di Martino, Studi di storia costituzionale pubblicati in occasione del centenario della Costituzione di Weimar (1919-2019)

La presente rassegna esamina alcuni volumi in lingua tedesca pubblicati per il centenario della costituzione di Weimar (Weimarer Reichsverfassung-WRV). Si tratta delle monografie di Christoph Gusy, 100 Jahre Weimarer Verfassung (2018) e Udo Di Fabio, Die Weimarer Verfassung. Aufbruch und Scheitern (2019), nonché dell’opera collettanea curata da Horst Dreier e Christian Waldhoff, Das Wagnis der … Leggi tutto “Alessandra Di Martino, Studi di storia costituzionale pubblicati in occasione del centenario della Costituzione di Weimar (1919-2019)”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Alessandra di Martino, Costituzione di Weimar, Nomos 3/2019, Rassegne critiche, recensioni e schede

Raffaella Messinetti e Giovanni Di Lorenzo, Ordine giuridico ed evoluzione tecnologica, a proposito del recente libro su “i dati personali nel diritto europeo”

Tutt’altro che agevole si rivela il tentativo di rintracciare la chiave di lettura di un’opera poderosa ascrivibile al sapiente contributo di Autori numerosi, ancor più se cultori di discipline non coincidenti. Nessuna meraviglia desta, dunque, che l’indicata difficoltà possa essere avvertita dal lettore del volume “i dati personali nel diritto europeo”, curato da Vincenzo Cuffaro, … Leggi tutto “Raffaella Messinetti e Giovanni Di Lorenzo, Ordine giuridico ed evoluzione tecnologica, a proposito del recente libro su “i dati personali nel diritto europeo””

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Giovanni Di Lorenzo, Letture critiche, Nomos 3/2019, Raffaella Messinetti, Rassegne critiche, Recensioni, schede

Flavia Zorzi Giustiniani, Le due sentenze della Corte di Giustizia europea sul diritto all’oblio

Nel dare avvio a questa rassegna, dedicata al diritto nel cyberspazio, ci troviamo subito confrontati con alcuni sviluppi di estremo rilievo occorsi nell’ultimo quadrimestre. Si tratta in particolare di due sentenze, entrambe della Corte di Giustizia europea (CGE), che affrontano, da diverse e all’apparenza opposte prospettive, una tematica cruciale dell’informazione digitale: il diritto all’oblio su … Leggi tutto “Flavia Zorzi Giustiniani, Le due sentenze della Corte di Giustizia europea sul diritto all’oblio”

Pubblicato in: Cronache dal cyber-spazio, Nomos | Contrassegnato corte di giustizia UE, Cronache dal cyber-spazio, diritto all'oblio, Flavia Zorzi Giustiniani, Nomos 3/2019

STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, The Importance of Being Earnest ovvero a proposito dell’impeachment del Presidente Trump

Nella sua celebre commedia, rappresentata per la prima volta a Londra nel 1895, Oscar Wilde mette in luce attraverso il ricorso ad un arguto espediente linguistico la vacuità dell’attaccamento della società vittoriana all’apparenza. Nel redigere questo contributo, dedicato alle novità di carattere politico-costituzionale che hanno interessato l’ordinamento statunitense nell’ultimo quadrimestre del 2019, il richiamo a … Leggi tutto “STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, The Importance of Being Earnest ovvero a proposito dell’impeachment del Presidente Trump”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giulia Aravantinou Leonidi, Nomos 3/2019, Stati Uniti

SPAGNA: Laura Frosina, Una nueva via para España. Il primo Governo di coalizione e l’apertura politica al problema catalano

Il 7 gennaio 2020 il candidato socialista alla presidenza del Governo, Pedro Sánchez, ha ottenuto l’investitura in seconda votazione a maggioranza semplice, a distanza di 48 ore dal primo scrutinio in cui non ha raggiunto la maggioranza assoluta richiesta ai sensi dell’articolo 99 della Costituzione. Si è conclusa così positivamente la sessione di investitura che … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, Una nueva via para España. Il primo Governo di coalizione e l’apertura politica al problema catalano”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Laura Frosina, Nomos 3/2019, Spagna

RUSSIA: Ilmina Galimova, Il voto “intelligente” nelle elezioni della Duma di Mosca e i principali risultati dell’ultima tornata elettorale in Russia

Negli ultimi quattro mesi del 2019 si sono verificate in Russia una serie vicende di particolare rilievo politico, tra cui le elezioni tenutesi in diverse regioni a settembre, la grande conferenza stampa di fine anno del Presidente Putin e le nuove iniziative legislative della Duma di Stato in materia di informazione. Inoltre, il quadrimestre in esame è stato … Leggi tutto “RUSSIA: Ilmina Galimova, Il voto “intelligente” nelle elezioni della Duma di Mosca e i principali risultati dell’ultima tornata elettorale in Russia”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Russia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Ilmina Galimova, Nomos 3/2019, Russia

REGNO UNITO: Giulia Caravale, Dall’“oltraggio costituzionale” al trionfo elettorale

Dopo anni di incertezze e passi falsi gli ultimi quattro mesi del 2019 hanno rappresentato per il Regno Unito un periodo di svolta in cui il Paese è riuscito ad uscire dallo stallo della Brexit. Sono stati mesi particolarmente intensi in cui si è assistito ad un’insolita prorogation della Camera dei Comuni, alle dimissioni dello … Leggi tutto “REGNO UNITO: Giulia Caravale, Dall’“oltraggio costituzionale” al trionfo elettorale”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giulia Caravale, Nomos 3/2019, Regno Unito

POLONIA: Jan Sawicki, Conferma del trionfo elettorale della destra e confronto con l’Unione Europea sullo Stato di diritto

Ottobre è il mese in cui la svolta illiberale della Polonia, risalente al 2015, è sottoposta alla sua attesa e regolare prova d’appello, e la prova viene vinta da “Diritto e giustizia” (PiS) in maniera netta anche se non completa. Nelle elezioni legislative del 13 ottobre le liste dominate dal partito ottengono per la seconda … Leggi tutto “POLONIA: Jan Sawicki, Conferma del trionfo elettorale della destra e confronto con l’Unione Europea sullo Stato di diritto”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Jan Sawicki, Nomos 3/2019, Polonia

ISRAELE: Enrico Campelli, Alla ricerca della maggioranza perduta: le elezioni per la 22° Knesset e il nuovo fallimento istituzionale israeliano

Non c’è pace per le istituzioni israeliane. Quella che senza incertezze può essere definita come la peggiore crisi istituzionale della storia del paese sembra infatti lontana dal risolversi e non sono da escludere nuovi, imprevedibili sviluppi. È infatti trascorso un intero anno da quando la 20a Knesset ha votato il proprio scioglimento in vista delle … Leggi tutto “ISRAELE: Enrico Campelli, Alla ricerca della maggioranza perduta: le elezioni per la 22° Knesset e il nuovo fallimento istituzionale israeliano”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Israele, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Enrico Campelli, Israele, Nomos 3/2019

GIAPPONE: Michele Crisafi, I “fiori di ciliegio” mettono in imbarazzo il Primo ministro più longevo della storia giapponese, il cui progetto di revisione costituzionale per il 2020 rischia di appassire

Nel quadrimestre in oggetto sono proseguiti i passaggi formali necessari a sancire la transizione dal Periodo Heisei al Periodo Reiwa, quest’ultimo ufficialmente iniziato il 1° maggio attraverso la successione del 126° Imperatore del Giappone, Naruhito. Questi è succeduto al padre Akihito dopo due cerimonie simboliche, il Kenji-to-Shokei-no-gi (Cerimonia per la trasmissione delle insegne imperiali e … Leggi tutto “GIAPPONE: Michele Crisafi, I “fiori di ciliegio” mettono in imbarazzo il Primo ministro più longevo della storia giapponese, il cui progetto di revisione costituzionale per il 2020 rischia di appassire”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Giappone, Michele Crisafi, Nomos 3/2019

GERMANIA: Astrid Zei, La sfida del partito “Alternativa per la Germania” e le contraddizioni di un Parlamento “che si difende” dalle forze politiche anti-sistema

L’ingresso di Alternativa per la Germania (Alternativ für Deutschland, abbr. AfD) nel Bundestag tedesco e il crescente successo elettorale di questo partito in alcuni Länder, come la Sassonia, dove ha conquistato il 27,5% dei voti nelle ultime elezioni regionali, si va affermando come un vistoso fattore di destabilizzazione. Ciò non dipende solamente dalla maggiore frammentazione … Leggi tutto “GERMANIA: Astrid Zei, La sfida del partito “Alternativa per la Germania” e le contraddizioni di un Parlamento “che si difende” dalle forze politiche anti-sistema”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Astrid Zei, Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos 3/2019

FRANCIA: Paola Piciacchia, Con le municipali alle porte, la riforma delle pensioni mette alla prova il quinquennato di Macron. E va ben oltre la narrazione del popolo contro le élite

Non è più la narrazione del popolo vs le elite ad aver dominato la scena nell’ultimo scorcio del 2019 in Francia. Non più la contrapposizione tra classe politica dominante e popolo che sul finire del 2018 e all’inizio dello scorso anno – sotto la spinta della rivolta dei gilet gialli – aveva riempito le cronache … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, Con le municipali alle porte, la riforma delle pensioni mette alla prova il quinquennato di Macron. E va ben oltre la narrazione del popolo contro le élite”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos 3/2019, Paola Piciacchia

CANADA: Mario Altomare, I nuovi scenari politici dopo il voto federale: la formazione del Governo liberale di minoranza e la questione del separatismo delle Province occidentali

Nel riconfermare al potere il Partito Liberale e il Primo Ministro Justin Trudeau, i risultati delle elezioni federali canadesi del 21 ottobre hanno restituito, come era prevedibile, l’immagine di un Paese diviso e assediato dalle spinte separatiste provenienti da diverse Province. Oltre a ciò, il voto federale ha prodotto anche un ulteriore elemento di potenziale … Leggi tutto “CANADA: Mario Altomare, I nuovi scenari politici dopo il voto federale: la formazione del Governo liberale di minoranza e la questione del separatismo delle Province occidentali”

Pubblicato in: Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Mario Altomare, Nomos 3/2019