FRANCIA: Paola Piciacchia, Il quadrimestre nero di Hollande tra débâcle elettorale alle municipali e rimpasto di Governo (con lo sguardo rivolto alle elezioni europee…)

Iniziato male a gennaio con le vicende legate alla vita privata del Presidente, proseguito peggio con la crisi in costante ascesa e la debole incisività delle decisioni di politica economica, la conseguente debacle elettorale alle municipali, le necessarie dimissioni del Primo Ministro Jean-Marc Ayrault e la formazione del nuovo Governo Valls, e finito in bilico … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, Il quadrimestre nero di Hollande tra débâcle elettorale alle municipali e rimpasto di Governo (con lo sguardo rivolto alle elezioni europee…)”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato autonomie, CAPO DELLO STATO, COLLETTIVITÀ TERRITORIALI: “CHEF DE FILE” E METROPOLI, Corti, Cronache costituzionali dall'estero, CUMULO DEI MANDATI E RICONOSCIMENTO SCHEDE BIANCHE, DICHIARAZIONE DI POLITICA GENERALE E PATTO DI STABILITÀ, ELEZIONI, ELEZIONI MUNICIPALI, Francia, governo, Hollande, IL PATTO DI STABILITÀ DEL GOVERNO VALLS, LA NOMINA DEL PRIMO MINISTRO VALLS, LE DIMISSIONI DI AYRAULT E IL NUOVO GOVERNO VALLS, Nomos 1/2014, Paola Piciacchia, Parlamento, POLITICA DEL LAVORO, POLITICA DELL’IMPIEGO, politica estera, RECUPERO DELL’ ECONOMIA REALE, sicurezza

“La crisi del diritto pubblico interno e internazionale”: Prolusioni agli anni accademici della Università di Roma “La Sapienza” 1914-1948. Vittorio Emanuele Orlando, La crisi del Diritto internazionale, Prolusione all’a.a. 1947-1948 dell’Università di Roma

Dopo essere stato pubblicato in edizioni che ne modificarono in parte l’impostazione ed i contenuti, viene qui proposto il testo originale della prolusione tenuta il 4 dicembre del 1948 da V. E. Orlando per l’inaugurazione all’a.a. 1947-1948 dell’Ateneo romano. Vero ponte tra due epoche questo lungo intervento è rappresentativo della ricollocazione concettuale dell’autore all’indomani del … Leggi tutto ““La crisi del diritto pubblico interno e internazionale”: Prolusioni agli anni accademici della Università di Roma “La Sapienza” 1914-1948. Vittorio Emanuele Orlando, La crisi del Diritto internazionale, Prolusione all’a.a. 1947-1948 dell’Università di Roma”

Pubblicato in: Documentazione, Nomos | Contrassegnato Documentazione Nomos 1/2014, La crisi del Diritto internazionale, Nomos 1/2014, periodi di transizione, valutazione giuridica delle forme e delle forze sociali, Vittorio Emanuele Orlando, “Crisi del diritto internazionale”, “La crisi del diritto pubblico interno e internazionale”: Prolusioni agli anni accademici della Università di Roma “La Sapienza” 1914-1948

Valentina Tonti, Recensione a R. Dickmann, Governance economica europea e misure nazionali per l’equilibrio dei bilanci pubblici, Napoli, Jovene, 2013, pp. 130

La crisi in atto ha costretto l’Europa a realizzare un sistema di governance per il coordinamento delle politiche economiche nazionali al fine di stabilizzare l’euro; ciò è avvenuto tramite un tortuoso processo avviatosi nel 2010 e ancora in corso. Il volume di Renzo Dickmann, consigliere parlamentare della Camera dei Deputati e docente di diritto parlamentare, … Leggi tutto “Valentina Tonti, Recensione a R. Dickmann, Governance economica europea e misure nazionali per l’equilibrio dei bilanci pubblici, Napoli, Jovene, 2013, pp. 130”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato art. 5 della l. cost. 1 del 2012, decreto-legge n.174 del 2012, Governance economica europea e misure nazionali per l'equilibrio dei bilanci pubblici, legge 24 dicembre 2012 n.243, legge cost. 1 del 2012, Nomos 1/2014, Recensione, Renzo Dickmann, TFUE, trattato fiscal compact, trattato MES (Meccanismo europeo di stabilità), Valentina Tonti

Francesca Rosignoli, Recensione a G. Zagrebelsky, Contro la dittatura del presente, Roma, Laterza, 2014, pp. 132

Nel recente volume Contro la dittatura del presente, Zagrebelsky racconta l’attuale degenerazione della democrazia che, come fosse affetta da una malattia ciclica e ricorrente, quasi congenita a questa forma della politica, si sostanzia in una mutazione oligarchica. Questa involuzione è fortemente rimarcata dai critici della democrazia che la considerano un destino inevitabile, un precipitato della … Leggi tutto “Francesca Rosignoli, Recensione a G. Zagrebelsky, Contro la dittatura del presente, Roma, Laterza, 2014, pp. 132”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Contro la dittatura del presente, depauperamento della democrazia, Dialogo su diritto e tecnica, E. Severino, Francesca Rosignoli, Gustavo Zagrebelsky, mercati finanziari, N. Irti, nichilismo giuridico, Nomos 1/2014, paralisi della rappresentanza, postdemocrazia, Recensione, Roberto Michels, uroboro-serpente

Alessandra Quadrini, Recensione a Wael B. Hallaq, Introduzione al diritto islamico, Bologna, Il Mulino, 2013, pp. 260

Un individuo su cinque oggi appartiene alla fede islamica, afferma l’autore di questo volume, edito e tradotto per l’Italia dal Mulino nella prima edizione del 2013. Eppure, persino nel mondo accademico europeo ed occidentale contemporaneo poco ancora è realmente noto su religione e cultura islamica, e ancor meno su ciò che sta alla base della … Leggi tutto “Alessandra Quadrini, Recensione a Wael B. Hallaq, Introduzione al diritto islamico, Bologna, Il Mulino, 2013, pp. 260”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Alessandra Quadrini, autogoverno comunitario islamico, autore-giurista, autorità morale/legale, Diritto Islamico, fard, fatwa, fede islamica, haram, Introduzione al diritto islamico, libertà individuali negoziate da e con lo Stato, muftì, Nomos 1/2014, qadi, Recensione, Università McGill di Montrèal, waaf, Wael B. Hallaq

Matteo Pati: Recensione a L. Canfora, G. Zagrebelsky, La maschera democratica dell’oligarchia. Un dialogo (a cura di Geminello Preterossi), Bari, Laterza, 2014, pp. 136

Il momento storico attuale, segnato dalla crisi economica esplosa nel 2008, che ha piegato le economie mondiali – ancora oggi annaspanti e alla ricerca disperata di una difficoltosa ripresa –, ha reso manifesta l’impotenza degli Stati nazionali nel dominare autonomamente le incursioni speculative della finanza globalizzata con gli ordinari strumenti di politica monetaria. Con riferimento … Leggi tutto “Matteo Pati: Recensione a L. Canfora, G. Zagrebelsky, La maschera democratica dell’oligarchia. Un dialogo (a cura di Geminello Preterossi), Bari, Laterza, 2014, pp. 136”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato concentrazione oligarchica del potere, crisi economica, Geminello Preterossi, Gustavo Zagrebelsky, inquadramento storico-filosofico del concetto di potere oligarchico, La Maschera democratica dell'oligarchia, Luciano Canfora, Matteo Pati, moneta unica, Nomos 1/2014, potere oligarchico, Recensioni, «forze retrosceniche», “neutralità tecnica”

Simone Ferraro: Recensione a ISSiRFA-CNR, Federalism, Regionalism and Territory. Proceedings of the conference. Rome, 19-20-21 September 2012 (a cura di Stelio Mangiameli), Milano, Giuffrè, 2013, pp. 398

A quanti volessero prendere in considerazione le recenti e significative realizzazioni operate dalle modifiche introdotte dal Trattato di Lisbona, riguardo i rapporti tra Parlamenti nazionali ed organi dell’Unione, ultime tappe dell’impervio cammino intrapreso nell’intento di provare come, utilizzando le parole di Federico Chabod, l’Europa sia “più un’idea politica che una geografia territoriale”, innegabile appare oggi, … Leggi tutto “Simone Ferraro: Recensione a ISSiRFA-CNR, Federalism, Regionalism and Territory. Proceedings of the conference. Rome, 19-20-21 September 2012 (a cura di Stelio Mangiameli), Milano, Giuffrè, 2013, pp. 398”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Argentina, Austria, Belgio, Bosnia Herzegovina, Canada, Etiopia, Federalism, Federalismo, federazione, Germania, governi centrali, governi regionali, India, Iraq, Italia, Nomos 1/2014, processo di “policy-making”, Recensione, Regionalism and Territory, regionalismo, Simone Ferraro, Stati Uniti, Stelio Mangiameli, Sud Africa, Svizzera, territorialità, “camera alta"

Elisabetta Benedetti: Recensione a S. Rodotà, Il diritto di avere diritti, Laterza, 2013, pp. 426

“Diritti senza terra vagano nel mondo globale alla ricerca di un costituzionalismo anch’esso globale che offra loro ancoraggio e garanzia”. L’opera di Stefano Rodotà, “Il diritto di avere diritti” è una sorta di viaggio, una “narrazione dei diritti”, nella quale si possono scorgere le dinamiche di trasformazione dei diritti tradizionalmente intesi: in un mondo che … Leggi tutto “Elisabetta Benedetti: Recensione a S. Rodotà, Il diritto di avere diritti, Laterza, 2013, pp. 426”

Pubblicato in: Nomos, Rassegne critiche, recensioni, schede | Contrassegnato Elisabetta Benedetti, Globalizzazione, Il diritto di avere diritti, Nomos 1/2014, Recensione, Stefano Rodotà, Unione Europea, “costituzionalismo dei bisogni”, “Europa dei diritti”, “rivoluzione della dignità”, “rivoluzione della tecnoscienza", “rivoluzione dell’uguaglianza”, “rivoluzione di Internet”, “sicurezza collettiva e dello sviluppo del mercato e dell’economia”

STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, Tra mito e realtà. Il finanziamento della politica negli USA. Brevi considerazioni a margine della sentenza McCutcheon v. FEC

Si riapre negli Stati Uniti il dibattito sul finanziamento delle campagne elettorali che la sentenza Citizens United v. Federal Election Commission aveva riacceso nel 2010. A riproporre prepotentemente l’annosa quaestio della Campaign Finance Reform, ormai relegata alla dimensione del mito, è la decisione della Corte Suprema dello scorso 4 aprile nel caso McCutcheon v. Federal … Leggi tutto “STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, Tra mito e realtà. Il finanziamento della politica negli USA. Brevi considerazioni a margine della sentenza McCutcheon v. FEC”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato CONGRESSO, Corti, Cronache costituzionali dall'estero, Federalismo, Finanziamento della politica USA, Giulia Aravantinou Leonidi, Nomos 1/2014, PAYCHECK FAIRNESS ACT, PRESIDENTE ED ESECUTIVO, SENTENZA MCCUTCHEON v. FEDERAL ELECTION COMMISSION, Stati Uniti, VOTAZIONI E PARTITI

SPAGNA: Laura Frosina, Avanzamento dei secessionismi e cambiamenti politici-istituzionali: quali nuovi scenari possibili per la democrazia spagnola?

Le vicende che hanno interessato l’ordinamento spagnolo negli ultimi mesi evidenziano come il 2014 aspiri ad essere un anno di rinnovamento principalmente rivolto al superamento della crisi. Il primo e più importante ambito dove si attende di conseguire una inversione di tendenza è proprio quello economico, dove la fine della recessione dovrebbe lasciar spazio ad … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, Avanzamento dei secessionismi e cambiamenti politici-istituzionali: quali nuovi scenari possibili per la democrazia spagnola?”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Spagna | Contrassegnato autonomie, Avanzamento dei secessionismi e cambiamenti politici-istituzionali: quali nuovi scenari possibili per la democrazia spagnola?, Brevi note sull’attività legislativa, CORONA, Corti, Cronache costituzionali dall'estero, governo, Il dibattito sullo stato della nazione, IL DUPLICE DINIEGO DEL PROGETTO INDIPENDENTISTA CATALANO DA PARTE DEL CONGRESSO DEI DEPUTATI, IL PLAN DE REGENERACIÓN DEMOCRATICA, LA CONTROVERSA RIFORMA DELLO STATUTO DI AUTONOMIA DI CASTILLA LA MANCHA, LA PRIMA FORMA DI COLLABORAZIONE ISTITUZIONALE TRA IL TRIBUNALE SUPREMO E IL TRIBUNALE COSTITUZIONALE, La riforma fiscale, LA RIPRESA DEL PROCESSO INDIPENDENTISTA NEL PAESE BASCO, Laura Frosina, LE VICENDE LEGATE AL CASO NOÓS E LA RIPRESA DELLE ATTIVITA' DEL RE JUAN CARLOS, L’AVANZAMENTO DEL PROCESSO INDIPENDENTISTA CATALANO, Nomos 1/2014, NUOVI PARTITI POLITICI. LA NASCITA DI PODEMOS, Parlamento, PARTITI, RAPPORTI CON L’UNIONE EUROPEA, RIFORME STATUTARIE E PROCESSI INDIPENDENTISTI

REGNO UNITO: Giulia Caravale, Con il consenso del sovrano: il rapporto dell’House of Commons Political and Constitutional Reform Committee

Il 26 marzo 2014 l’House of Commons Political and Constitutional Reform Committee ha pubblicato il rapporto The impact of Queen’s and Prince’s consent on the legislative process. Il documento prende in esame il consent, vale a dire il consenso espresso dalla regina o dal principe di Galles sui bills relativi alle prerogative regie, alle “hereditary … Leggi tutto “REGNO UNITO: Giulia Caravale, Con il consenso del sovrano: il rapporto dell’House of Commons Political and Constitutional Reform Committee”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Regno Unito | Contrassegnato autonomie, bilancio, BY ELECTION, Cabinet Office, Camera dei Lords, CODE OF CONSTITUTIONAL STANDARDS, Con il consenso del sovrano: il rapporto dell’House of Commons Political and Constitutional Reform Committee, Constitutional Reform Committee, Corti, Cronache costituzionali dall'estero, DIMISSIONI ALL’INTERNO DELL’ESECUTIVO, ELEZIONI, Europa, European Union Referendum Bill, Galles, Giulia Caravale, Govermnent Bill, governo, GOVERNO DI COALIZIONE, I LIBERAL DEMOCRATICI, Irlanda del Nord, LABURISTI, l’Office of the Parliamentary Counsel, Nomos 1/2014, Non-Party Campaigning and Trade Union Administration Bill, Parlamento, PARTITI, Private Members’ Bill, R (HS2 ACTION ALLIANCE LTD) V SECRETARY OF STATE FOR TRANSPORT, Scozia, Transparency of Lobbying

POLONIA: Jan Sawicki, La Polonia nell’occhio del ciclone ucraino

In assenza di fatti interni di storica rilevanza, l’evento politico dominante in Polonia nell’inizio del 2014 è sicuramente il coinvolgimento del paese nel conflitto che ha luogo nella confinante Ucraina. Per ragioni storiche la Polonia sente un legame profondo con questo paese, e per questo, al momento della dissoluzione dell’Unione sovietica essa fu in prima … Leggi tutto “POLONIA: Jan Sawicki, La Polonia nell’occhio del ciclone ucraino”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Polonia | Contrassegnato Bronisław Komorowski, CAPO DELLO STATO, Corti, Cronache costituzionali dall'estero, Donald Tusk, Ewa Kopacz, governo, Jan Sawicki, La Polonia nell'occhio del ciclone ucraino, lustracja, Nomos 1/2014, Parlamento, Piattaforma civica, piazza di Maidan, Polonia, Russia, sentenza K 29/12, Ucraina, Yanukovich, “Diritto e giustizia”

Carlo Chimenti, Sulla riforma elettorale e su quella del Senato

Governo Renzi è nato, come dicono i suoi supporters, per “riformare”; anche se questa espressione – ricordando che esiste, e non solo in ambito giudiziario, la “reformatio in pejus” – può, nella sua genericità, risultare inquietante. Vero è che da noi, visto che peggio di come siamo ridotti è difficile diventare, ragionare diversamente è lecito; … Leggi tutto “Carlo Chimenti, Sulla riforma elettorale e su quella del Senato”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato Carlo Chimenti, De Gasperi, governo Letta, governo Monti, Governo Renzi, Italicum, Montecitorio, Nenni, Nomos 1/2014, Note, Palazzo Madama, Parri, Pertini, rapporto Governo-Sindacati, Sulla riforma elettorale e su quella del Senato, Togliatti

Marco Cacciatore, President Rouhani: the year after

Un anno dopo le Elezioni presidenziali iraniane del 2013, la Presidenza Rouhani è sottoposta ai primi bilanci – non solo economici. Il risultato delle urne del giugno 2013 aveva destato aspettative di distensione, che da subito si erano identificate con l’esito pacifico dei nuclear talks. Lo scenario politico iraniano riconosce alle materie di politica internazionale … Leggi tutto “Marco Cacciatore, President Rouhani: the year after”

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato fiqh, ijtihar, Marco Cacciatore, Nomos 1/2014, Note, nuclear talks, Pahlavi, President Rouhani: the year after, Repubblica islamica dell’Iran, Rivoluzione khomeinista, Shari’a, shura

“Gli appunti sugli anni della guerra di Paolo Galizia (1942-1944)”, a cura di Mario Galizia, Milano,Giuffrè, 2013

Dopo aver letto questo volume, curato da Mario Galizia e pubblicato postumo ho subito pensato che valesse la pena di proporne la presentazione nel quadro delle iniziative che il nostro dottorato in Scienze giuridiche dedica a temi di carattere generale che possono interessare tanto il cultore di diritto positivo quanto lo storico. Più in particolare … Leggi tutto ““Gli appunti sugli anni della guerra di Paolo Galizia (1942-1944)”, a cura di Mario Galizia, Milano,Giuffrè, 2013″

Pubblicato in: Nomos, Note e commenti | Contrassegnato "Gli appunti sugli anni della guerra di Paolo Galizia (1942-1944)", Commenti, Corte costituzionale, Costantino Mortati, Egidio Tosato, Ernesto Bettinelli, Fondazione "Paolo Galizia-Storia e Libertà", Introduzione, La famiglia di Galizia, Mario Galizia, Maurizio Fioravanti, Nomos 1/2014, Paolo Barile, Paolo Caretti, Santi Romano, Vezio Crisafulli

Marco Lunardelli, The Finnish Parliament and its scrutiny of EU matters: an efficient model

This paper aims at demonstrating that Finland’s parliamentary scrutiny of EU matters is particularly efficient and can be a model for other EU Member States. Even though the government is competent to deal with EU matters, the Finnish Parliament (the Eduskunta) is constitutionally empowered to participate in EU policy formulation. Deep involvement in the preparation … Leggi tutto “Marco Lunardelli, The Finnish Parliament and its scrutiny of EU matters: an efficient model”

Pubblicato in: Focus, PRIN 2010-2011 (Parlamenti nazionali e Unione europea nella governance multilivello), Saggi | Contrassegnato Åland Islands, Constitution and international obligations, constitutional Law Committee, control of subsidiarity, COSAC, decision-making powers, economic governance measures, Eduskunta, European Union, financial crisis, Finland, Finnish Constitution, Finnish Parliament, IPEX, Marco Lunardelli, Nomos 1/2014, Saggi, Suuri Valiokunta, The finnish parliament and its scrutiny of EU matters: an efficient model, Ulkoasiain valiokunta

Maria Rosaria Donnarumma, Le mariage homosexuel en France, la tradition républicaine et les questions de société

La décision du Conseil constitutionnel n° 2013-669 DC du 17 mai 2013, même en faisant abstraction du cas d’espèce (ouverture du mariage aux couples homosexuels), revêt une importance particulière, car elle confirme une ligne jurisprudentielle consolidée sur deux thèmes de grand intérêt : les conditions pour dégager un « principe fondamental reconnu par les lois de … Leggi tutto “Maria Rosaria Donnarumma, Le mariage homosexuel en France, la tradition républicaine et les questions de société”

Pubblicato in: Saggi | Contrassegnato article 38 de la Constitution, décision du Conseil constitutionnel n° 2013-669 DC du 17 mai 2013, décision n° 71-44 DC du 16 juillet 1971, droit international privé, la tradition républicaine et les questions de société, Le mariage homosexuel en France, législateur ordinaire, Maria Rosaria Donnarumma, Nomos 1/2014, Saggi, validation des mariages, « bloc de constitutionnalité »

Inediti: Leopoldo Elia, Appunti su Giacomo Perticone e la storia costituzionale

Desidero sottolineare la sensibilità maturata da Giacomo Perticone (1892-1979) anche come funzionario parlamentare, in una tradizione illustre che, oltre il nome di Gaetano Mosca (1858-1941), conta poi anche quelli di Paolo Ungari (1933-1999) e Pietro Scoppola (1926-2007). Si tratta di una grande tradizione non solo per le opere prodotte, ma perché l’attività di funzionario parlamentare … Leggi tutto “Inediti: Leopoldo Elia, Appunti su Giacomo Perticone e la storia costituzionale”

Pubblicato in: Inediti e interviste | Contrassegnato A. Riosa, Appunti su Giacomo Perticone e la storia costituzionale, commissione parlamentare, cultura europea del Novecento, E. Gentile, evooluzione del sistema politico-giuridico, funzionari parlamentari, Gaetano Mosca, Giacomo Perticone, L. Elia, Leopoldo Elia, M. D’Addio, M. Silvestri, Nomos 1/2014, Paolo Ungari, Pietro Scoppola, regolarità delle procedure, Stato Parlamentare e regime di massa, T. Serra

“La Sapienza del giovane Leopoldo Elia 1948-1962”

Signor Presidente della Corte Costituzionale, signori Presidenti Emeriti della Corte, carissimi amici Elia, cari Colleghi, cari Studenti che vedo numerosi in quest’aula (con uno schietto piacere per tutti noi vecchi professori), il lavoro da sbrigare stamane è molto e il tempo è ridotto. E’ la ragione per cui ci permettiamo di iniziare subito, sospendendo la … Leggi tutto ““La Sapienza del giovane Leopoldo Elia 1948-1962””

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Assistenti, Augusto Barbera, Carlo Lavagna, Convegno "La Sapienza del giovane Leopoldo Elia 1948-1962", Convegno La Sapienza del giovane Leopoldo Elia Roma 27-marzo-2014, Cronache Sociali, Docenti, Economia e Commercio, Fondazione "Paolo Galizia-Storia e Libertà", Fuci, Fulco Lanchester, Giuliano Amato, Giurisprudenza, Istituti e Scuole, Liberi docenti, Massimo Severo Giannini, Maurizio Fioravanti, Nomos 1/2014, Paolo Grossi, Paolo Pombeni, periodo transitorio, Quaderni di Nomos, Sabino Cassese, Scienze Politiche, Seminari, Stefano Ceccanti, tradizione giuspubblicistica, Vincenzo Gueli, Vincenzo Zangara, “Giurisprudenza costituzionale”, “Sapienza”, “Tipo” di Stato