Luca Imarisio, Referendum elettorale e reviviscenza, tra fine intrinseco del quesito e intenzione dei proponenti

Nell’ambito delle molteplici problematiche connesse al tema dell’ammissibilità di referendum abrogativi totali aventi ad oggetto le leggi elettorali e con la connessa questione della eventuale reviviscenza della normativa già da esse abrogata1, le presenti considerazioni intendono soffermarsi su taluni profili relativi, da un lato, a talune criticità che l’accoglimento della tesi della possibilità di reviviscenza … Leggi tutto “Luca Imarisio, Referendum elettorale e reviviscenza, tra fine intrinseco del quesito e intenzione dei proponenti”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Luca Imarisio, Nomos 1/2012, Referendum elettorale, Saggi

Valeria Marcenò, La “reviviscenza” di disposizioni abrogate: la questione della sua ammissibilità in caso

Il dato da cui muove ogni discussione in merito al fenomeno della reviviscenza è l’assenza, nel nostro ordinamento giuridico, di una disposizione che esplicitamente la ammetta o diversamente la escluda. Sulla base di tale mancanza, infatti, si può argomentare, attraverso un ragionamento a contrario (in senso produttivo e in senso interpretativo), sia che essa possa … Leggi tutto “Valeria Marcenò, La “reviviscenza” di disposizioni abrogate: la questione della sua ammissibilità in caso”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Nomos 1/2012, Reviviscenza, Saggi, Valeria Marcenò

Fulco Lanchester, Il referendum elettorale: tra l’infanticidio e il miracolo di Lazzaro

I sistemi elettorali sono strumenti tecnici ad alta valenza politica che si connettono alla forma di Stato ed influiscono sulla dinamica della forma di governo. La legge Calderoli per la elezione di Camera e Senato è veramente un meccanismo ai limiti dell’incostituzionalità stessa legge Mattarella che ha modificato ma le leadership deboli dei partiti esistenti … Leggi tutto “Fulco Lanchester, Il referendum elettorale: tra l’infanticidio e il miracolo di Lazzaro”

Pubblicato in: Nomos, Saggi | Contrassegnato Fulco Lanchester, Nomos 1/2012, Referendum elettorale, Saggi

Philippe De Lara. Prendere sul serio il diritto sovietico

Peteris Stucka (1865-1932), allora presidente del Tribunale supremo dell’URSS – dopo aver ricoperto la carica di primo Ministro della Giustizia della Rivoluzione d’Ottobre (1917– 1918) e d’essere divenuto in seguito l’effimero e sanguinario dittatore della Lettonia dal gennaio al maggio del 1919— scrisse, nel 1927, nell’Enciclopedia sovietica: “Il comunismo non è la vittoria del diritto … Leggi tutto “Philippe De Lara. Prendere sul serio il diritto sovietico”

Pubblicato in: Saggi | Contrassegnato Conti, diritto sovietico, Nomos 2/2012

Gabriele Maestri, Il contrassegno (politico-elettorale) tra diritto e mercato

Nell’occuparci di campagne elettorali e di propaganda politica esiste un argomento cui, probabilmente, non si dedica abbastanza attenzione, se non quando la cronaca finisce per occuparsene in casi eccezionali o per una mera curiosità. Il riferimento è ai simboli utilizzati dai partiti, dai gruppi e dai singoli candidati per partecipare alle elezioni: il loro deposito … Leggi tutto “Gabriele Maestri, Il contrassegno (politico-elettorale) tra diritto e mercato”

Pubblicato in: Saggi | Contrassegnato Nomos 2/2012, Saggi

Giulia Caravale, Aspetti della disciplina del segreto di stato nel Regno Unito: il Justice and Security Bill 2012

La necessità di conciliare diritti di libertà e sicurezza nazionale appare uno dei principali temi presenti nelle agende dei governi. Nel Regno Unito la materia è stata oggetto di recenti interventi dell’esecutivo quali il green paper Justice and Security redatto, nell’ottobre 2011, dal Lord Cancelliere e Justice Secretary Ken Clarke e il disegno di legge … Leggi tutto “Giulia Caravale, Aspetti della disciplina del segreto di stato nel Regno Unito: il Justice and Security Bill 2012”

Pubblicato in: Saggi | Contrassegnato Nomos 2/2012, Saggi

Fabio Giglioni, Tecniche di integrazione europea amministrativa mediante differenziazione

Di integrazione si possono dare due possibili interpretazioni. La prima è quella secondo la quale un nuovo sistema unitario di principi, regole e apparati si sovrappone a una pluralità di sistemi preesistenti, tale che il primo prevalga sugli altri ogni qualvolta si determini un conflitto. In questo senso l’integrazione comporta una sostituzione di un sistema … Leggi tutto “Fabio Giglioni, Tecniche di integrazione europea amministrativa mediante differenziazione”

Pubblicato in: Saggi | Contrassegnato Nomos 2/2012, Saggi

Dieter Grimm, La Costituzione di Weimar vista nella prospettiva del Grundgesetz

La riflessione su una Costituzione sul piano storico non può prescindere dalla conoscenza della sua fine. Per la Costituzione di Weimar ciò è ancora più emblematico dal momento che la sua fine è corrisposta con l’inizio della catastrofe tedesca. Anzi essa è strettamente connessa con l’origine di tale catastrofe . Dalla caduta del cancelliere socialdemocratico … Leggi tutto “Dieter Grimm, La Costituzione di Weimar vista nella prospettiva del Grundgesetz”

Pubblicato in: Saggi | Contrassegnato Nomos 2/2012, Saggi

Ugo Zampetti, L’evoluzione dell’amministrazione della Camera dei deputati nel quadro delle principali riforme istituzionali, regolamentari, legislative dell’Italia Repubblicana

L’analisi delle trasformazioni che hanno interessato nel tempo i modelli organizzativi e funzionali delle amministrazioni parlamentari rappresenta un angolo visuale tanto significativo quanto poco esplorato per comprendere a fondo anche i processi evolutivi riguardanti il ruolo stesso del Parlamento nella complessiva dinamica istituzionale. L‟assetto organizzativo degli apparati di supporto all‟attività delle Camere e le modalità … Leggi tutto “Ugo Zampetti, L’evoluzione dell’amministrazione della Camera dei deputati nel quadro delle principali riforme istituzionali, regolamentari, legislative dell’Italia Repubblicana”

Pubblicato in: Saggi | Contrassegnato Nomos 2/2012, Saggi

Marco Benvenuti. Alle origini dei decreti-legge. Saggio sulla decretazione governativa di urgenza e sulla sua genealogia nell’ordinamento giuridico dell’Italia prefascista

Chi per avventura intraprenda lo studio della decretazione governativa di urgenza e della sua genealogia nell’ordinamento giuridico dell’Italia prefascista non può non riscontare, in prima battuta, una perdurante ambivalenza di tale fenomeno in oltre settant’anni di storia patria. Per un verso, infatti, esso si caratterizza per una formale assenza nel testo costituzionale del tempo, lo … Leggi tutto “Marco Benvenuti. Alle origini dei decreti-legge. Saggio sulla decretazione governativa di urgenza e sulla sua genealogia nell’ordinamento giuridico dell’Italia prefascista”

Pubblicato in: Saggi | Contrassegnato Nomos 2/2012, Saggi