GERMANIA: Astrid Zei, I riflessi della nuova governance europea dei conti pubblici nell’ordinamento tedesco.

Il 27 settembre 2012 il Presidente della Federazione Joachim Gauck ha ratificato il Trattato sul Meccanismo europeo di stabilità e il Trattato sulla stabilità, sul coordinamento e sulla governance nell’Unione economica e monetaria, c.d. Fiscal Compact. Si tratta di un momento che era molto atteso in Europa. Le forti perplessità che avevano armato inizialmente il sistema … Leggi tutto “GERMANIA: Astrid Zei, I riflessi della nuova governance europea dei conti pubblici nell’ordinamento tedesco.”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania | Contrassegnato Astrid Zei, Cronache costituzionali dall'estero, diritto costituzionale, Germania, Nomos

FRANCIA: Paola Piciacchia, La Francia, nuovo “homme malade d’Europe”? Francois Hollande e l’incerto cammino di inizio quinquennato, tra riforme deboli, crisi economica e difficoltà di ripresa.

Inizio di quinquennato incerto per François Hollande. Dopo una luna di miele appena iniziata e immediatamente finita con i sondaggi di fine agosto che avevano evidenziato un gradimento del nuovo presidente in discesa libera, gli ultimi quattro mesi dell’anno hanno confermato le difficoltà del nuovo inquilino dell’Eliseo a dare un impulso decisivo alla politica economica … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, La Francia, nuovo “homme malade d’Europe”? Francois Hollande e l’incerto cammino di inizio quinquennato, tra riforme deboli, crisi economica e difficoltà di ripresa.”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, diritto costituzionale, Francia, Paola Piciacchia

SPAGNA: Laura Frosina, La sfida dell’indipendentismo catalano nella perdurante emergenza economica.

La scena politica spagnola degli ultimi mesi è stata condizionata incisivamente dagli esiti delle elezioni anticipate del 25 novembre (25-N) in Catalogna e dalla sfida lanciata dal neoeletto Presidente della Generalità, Artur Mas, che ha individuato come priorità del suo governo l’autodeterminazione e l’indipendenza della regione nell’ambito dell’Unione europea. Le elezioni hanno inaspettatamente complicato la situazione politico-parlamentare della Comunità autonoma, … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, La sfida dell’indipendentismo catalano nella perdurante emergenza economica.”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Spagna | Contrassegnato Nomos 3/2012

STATI UNITI, Giulia Aravantinou Leonidi, National Federation of Independent Business et al. v. Sebelius, Secretary of Health and Human Services, et al. Il self restraint della Corte suprema salva l’individual mandate e la credibilità politica di Obama.

La scelta di dedicare il commento di questo quadrimestre di monitoraggio dell’attualità istituzionale degli Stati Uniti alla sentenza emessa dalla Corte Suprema il 28 giugno 2012 sul Patient Protection and Affordable Care Act è apparsa del tutto obbligata dal momento in cui la controversa riforma sanitaria, fortemente voluta dal Presidente Obama, costituisce il principale terreno … Leggi tutto “STATI UNITI, Giulia Aravantinou Leonidi, National Federation of Independent Business et al. v. Sebelius, Secretary of Health and Human Services, et al. Il self restraint della Corte suprema salva l’individual mandate e la credibilità politica di Obama.”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Stati Uniti | Contrassegnato Nomos 2/2012

SPAGNA, Laura Frosina, La Spagna tra tensioni economiche e spinte indipendentiste.

Il sopravanzare della crisi e l’esplosione di tensioni politiche hanno impresso una accentuazione particolarmente critica ai primi mesi della X legislatura (2011-). La stabilità finanziaria e le riforme strutturali hanno continuato a rappresentare le priorità del Governo di Mariano Rajoy, nell’ambito del nuovo e più complesso assetto della governance economica dell’Unione europea delineato nel c.d. … Leggi tutto “SPAGNA, Laura Frosina, La Spagna tra tensioni economiche e spinte indipendentiste.”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Spagna | Contrassegnato Nomos 2/2012

REGNO UNITO, Giulia Caravale, Il fallimento della riforma della Camera dei Lords: verso una definitiva rottura dell’accordo di coalizione?

Il periodo preso in esame si è aperto con la sconfitta alle elezioni amministrative dei partiti che compongono la coalizione governativa, sconfitta che è stata interpretata come bocciatura della politica stessa dell’esecutivo. Di fatto il governo in questi mesi ha conosciuto profonde divisioni interne, soprattutto sui temi delle riforme, al punto che i commentatori politici … Leggi tutto “REGNO UNITO, Giulia Caravale, Il fallimento della riforma della Camera dei Lords: verso una definitiva rottura dell’accordo di coalizione?”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Regno Unito | Contrassegnato Nomos 2/2012

GERMANIA, Astrid, Zei, La torsione parlamentocentrica del processo di integrazione europea.

A partire dal mese di maggio il Tribunale costituzionale federale ha ricevuto diversi ricorsi individuali tesi ad ottenere un provvedimento cautelare per sospendere la ratifica del Trattato del 2 febbraio 2012 che istituisce il meccanismo europeo di stabilità (abbr. ESM), del Trattato del 2 marzo 2012 sulla stabilità, il coordinamento e la governance dell’Unione economica … Leggi tutto “GERMANIA, Astrid, Zei, La torsione parlamentocentrica del processo di integrazione europea.”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania | Contrassegnato Nomos 2/2012

FRANCIA: Paola Piciacchia, All’alba dell’era Hollande: la via francese alla crisi globale tra speranze e attese di un presidente “normale”.

La Francia del nuovo presidente Hollande, la Francia che dice addio all’era Sarkozy e si dà una maggioranza solida di sostegno al Capo dello Stato per affrontare l’era della crisi globale, la Francia del nuovo governo Ayrault diviso tra le esigenze rigoriste e le promesse di una campagna elettorale da poco lasciata alle spalle, la … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, All’alba dell’era Hollande: la via francese alla crisi globale tra speranze e attese di un presidente “normale”.”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia | Contrassegnato Nomos 2/2012

FRANCIA: Paola Piciacchia, Il biennio 2010-2011 e il delicato cammino verso le elezioni presidenziali del 2012. Cronache costituzionali dalla Francia 2010-2011

Il biennio 2010 – 2011 in Francia si presenta un biennio ricco di avvenimenti sotto diversi profili.    Sul piano istituzionale esso appare segnato dalla prosecuzione del cammino avviato con la riforma costituzionale del luglio 2008 di modernizzazione delle istituzioni della V Repubblica con l’approvazione, da un lato, di numerose leggi, ordinarie ed organiche, di attuazione … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, Il biennio 2010-2011 e il delicato cammino verso le elezioni presidenziali del 2012. Cronache costituzionali dalla Francia 2010-2011”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos 1/2012, Paola Piciacchia

REGNO UNITO: Giulia Caravale, Flessibilità e complessità del sistema parlamentare britannico. Il nodo dei due referendum

Il 2012 ha contribuito ad evidenziare le articolazioni e le complesse sfaccettature del sistema parlamentare britannico il quale, pur ancorato alla tradizione, sembra riuscire sempre ad evolversi e ad adeguarsi alle novità. L‟anno che si chiude non è stato certo semplice per il Premier David Cameron e il suo governo e molteplici sono le sfide … Leggi tutto “REGNO UNITO: Giulia Caravale, Flessibilità e complessità del sistema parlamentare britannico. Il nodo dei due referendum”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Regno Unito | Contrassegnato Nomos 3/2012

CANADA: Maria Rosaria Radiciotti, Il modello politico disegnato dai conservatori e il futuro della sinistra nello scenario partitico canadese. Cronache dal Canada, gennaio-aprile 2012

Ad un anno dalle elezioni del maggio 2011, che hanno conferito al Partito conservatore di Stephen Harper la maggioranza assoluta dei seggi dopo due governi minoritari consecutivi, è possibile tracciare un primo bilancio di questo terzo mandato. Ingredienti centrali del programma del partito della destra canadese sono stati, sin dalla campagna elettorale vincente del 2006, … Leggi tutto “CANADA: Maria Rosaria Radiciotti, Il modello politico disegnato dai conservatori e il futuro della sinistra nello scenario partitico canadese. Cronache dal Canada, gennaio-aprile 2012”

Pubblicato in: Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Canada, Nomos 1/2012

STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, Corte Suprema e Presidente degli Stati Uniti: verso un nuovo scontro istituzionale? L’Affordable Care Act e le presidenziali del 2012. Cronache dagli Stati Uniti, gennaio-aprile 2012

Il Patient Protection and Affordable Care Act è entrato in vigore il 23 marzo del 2010, da allora la legittimità costituzionale della legge è stata al centro di diverse decisioni giurisprudenziali, oltre che oggetto di aspre critiche da parte dell’opinione pubblica e materia di acceso dibattito nel mondo accademico statunitense. Alla PPACA si deve l’introduzione … Leggi tutto “STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, Corte Suprema e Presidente degli Stati Uniti: verso un nuovo scontro istituzionale? L’Affordable Care Act e le presidenziali del 2012. Cronache dagli Stati Uniti, gennaio-aprile 2012”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato Nomos 1/2012, Stati Uniti

SPAGNA: Laura Frosina, La “contrarreforma” di Rajoy. Cronache dalla Spagna, gennaio-aprile 2012

I primi mesi della X legislatura (2011-) hanno avviato un nuovo ciclo di riforme in Spagna in un quadro politico completamente rinnovato, segnato dal predominio del Partito popolare (Pp) tanto a livello nazionale che autonomico, in cui però la principale protagonista ha continuato ad essere la crisi. La stabilizzazione finanziaria e la crescita economica sono … Leggi tutto “SPAGNA: Laura Frosina, La “contrarreforma” di Rajoy. Cronache dalla Spagna, gennaio-aprile 2012″

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Spagna | Contrassegnato Nomos 1/2012, Spagna

REGNO UNITO: Giulia Caravale, “Hard Times”per il governo di coalizione? Cronache dal Regno Unito, gennaio-aprile 2012

Il 2012 rappresenta un anno di significativi anniversari per il Regno Unito, dal diamond jubilee della regina Elisabetta II, al trono dal 1952, al bicentenario della nascita di Charles Dickens. I due eventi sono celebrati in tutto il Regno con importanti iniziative. E proprio il capolavoro di Dickens sembra fornire il titolo più adatto per … Leggi tutto “REGNO UNITO: Giulia Caravale, “Hard Times”per il governo di coalizione? Cronache dal Regno Unito, gennaio-aprile 2012”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato Nomos 1/2012, Regno Unito

POLONIA: Jan Sawicki, Un conflittuale e faticoso avvio di legislatura. Cronache dalla Polonia, gennaio-aprile 2012

Quella che si è inaugurata nel novembre del 2011 è per la Polonia restituita alla democrazia la sesta legislatura, ma la prima in cui il Governo uscente sia stato chiaramente riconfermato dalle urne. Il paese è retto nuovamente, dunque, dalla coalizione centrista formata dalla Piattaforma civica (PO), di orientamento liberale e moderato ma lacerato tra … Leggi tutto “POLONIA: Jan Sawicki, Un conflittuale e faticoso avvio di legislatura. Cronache dalla Polonia, gennaio-aprile 2012”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Polonia | Contrassegnato Nomos 1/2012, Polonia

GERMANIA: Astrid Zei, La crisi nell’Eurozona impone nuove forme di controllo democratico sulle decisioni dei Governi nazionali: Karlsruhe di nuovo in difesa delle prerogative del Bundestag. Cronache dalla Germania, gennaio-aprile 2012

Le ricadute del processo di integrazione sovranazionale in Europa sull’ordinamento costituzionale continuano ad impegnare il dibattito politico e scientifico, mentre il Governo, il Parlamento e i Giudici seguitano a scrivere in questi mesi uno dei più capitoli più interessanti del diritto costituzionale tedesco ed europeo. La crisi finanziaria nell’Eurozona ha impresso al processo di integrazione … Leggi tutto “GERMANIA: Astrid Zei, La crisi nell’Eurozona impone nuove forme di controllo democratico sulle decisioni dei Governi nazionali: Karlsruhe di nuovo in difesa delle prerogative del Bundestag. Cronache dalla Germania, gennaio-aprile 2012”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Germania, Nomos | Contrassegnato Germania, Nomos 1/2012

FRANCIA: Paola Piciacchia, Hollande vs Sarkozy : la corsa all’Eliseo tra crisi globale e identità nazionale (“en attendant” Sarkozy vs Hollande…). Cronache dalla Francia, gennaio-aprile 2012

A dominare la scena nei primi quattro mesi del 2012 è stato in Francia l’appuntamento con le elezioni presidenziali del 22 aprile e del 6 maggio. Il 2012 si è aperto, infatti, all’insegna della campagna elettorale la quale ancora prima della sua apertura ufficiale, il 9 aprile, ha scandito tempi e agende di partiti, uomini politici, istituzioni. Scarica … Leggi tutto “FRANCIA: Paola Piciacchia, Hollande vs Sarkozy : la corsa all’Eliseo tra crisi globale e identità nazionale (“en attendant” Sarkozy vs Hollande…). Cronache dalla Francia, gennaio-aprile 2012”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Francia, Nomos | Contrassegnato Francia, Nomos 1/2012

CANADA: Maria Rosaria Radiciotti, Dalla frammentazione al riallineamento: la vittoria dei conservatori e dei neodemocratici e la parabola discendente dei liberali e dei nazionalisti del bloc quèbècois

Tra il 2010 e il 2011, il Partito Conservatore canadese guidato da Stephen Harper ha progressivamente consolidato la sua posizione alla conduzione del Governo canadese che si protrae senza soluzione di continuità dal 2006. In assenza di un numero di seggi sufficiente a dare vita ad un’amministrazione che godesse della maggioranza assoluta alla Camera dei … Leggi tutto “CANADA: Maria Rosaria Radiciotti, Dalla frammentazione al riallineamento: la vittoria dei conservatori e dei neodemocratici e la parabola discendente dei liberali e dei nazionalisti del bloc quèbècois”

Pubblicato in: Canada, Cronache costituzionali dall'estero, Nomos | Contrassegnato Canada, Nomos 1/2012

STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, Aspettando le presidenziali: dopo la sconfitta delle mid-term elections un nuovo appuntamento elettorale. Le 2011 off-year elections. Cronache dagli Stati Uniti, 2010-2011

Il 2011 è stato l’anno delle prove generali per democratici e repubblicani, l’anno dell’inizio della “lunga corsa” verso la notte del 6 novembre 2012, quando sarà reso noto il nome del prossimo Presidente degli Stati Uniti. L’occasione è stata offerta dalla General Election 2011 per il rinnovo dei Governatori degli Stati, dei rappresentanti e dei … Leggi tutto “STATI UNITI: Giulia Aravantinou Leonidi, Aspettando le presidenziali: dopo la sconfitta delle mid-term elections un nuovo appuntamento elettorale. Le 2011 off-year elections. Cronache dagli Stati Uniti, 2010-2011”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Stati Uniti | Contrassegnato Nomos 1/2012, Stati Uniti

REGNO UNITO: Giulia Caravale, Hung Parliament e political constitution. Cronache dal Regno Unito tra euroscetticismo e localismo, 2010-2011.

Il biennio 2010 – 2011 risulta segnato, nel Regno Unito, dallo storico risultato delle elezioni politiche del 6 maggio 2010 che, rispecchiando le aspettative, hanno sancito la sconfitta del partito laburista – al potere dal 1997 – e registrato una tiepida vittoria per i Conservatori di David Cameron, i quali non sono riusciti ad ottenere … Leggi tutto “REGNO UNITO: Giulia Caravale, Hung Parliament e political constitution. Cronache dal Regno Unito tra euroscetticismo e localismo, 2010-2011.”

Pubblicato in: Cronache costituzionali dall'estero, Nomos, Regno Unito | Contrassegnato Gran Bretagna, Nomos 1/2012